Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

Ancora pochi giorni per partecipare alla Cocktail Competition

Ancora pochi giorni per partecipare alla Cocktail Competition lanciata da Cardenal Mendoza in occasione della sesta edizione della sua Golden Week.


Ancora pochi giorni per partecipare alla Cocktail Competition lanciata da Cardenal Mendoza in occasione della sesta edizione della sua Golden Week. Una competizione gratuita per bartender che, per partecipare, dovranno creare la ricetta di un drink partendo da un classico della miscelazione e utilizzando Cardenal Mendoza Brandy. Quindi, scattare una foto o girare un reel e postarlo – entro il 31 ottobre 2021 – sulla propria pagina Instagram, assicurandosi che la bottiglia di Cardenal Mendoza sia presente come elemento -chiave e utilizzando l’hashtag #CardenalNewSuit e menzionando @cardenalmendozabrandy.

I cocktail saranno giudicati attraverso diversi criteri come la creatività, la presentazione e l’abilità di ricreare una ricetta, da tre mixologist di fama: Matthias Soberon, fondatore del cocktail&drink blog ‘Served by Soberon’, quindi Andre Camacho, membro dell’innovativo cocktail catering team tedesco ‘We Love Cocktails’, con più di sedici anni di esperienza nel mondo della miscelazione. Infine, il bartender Kike Prado, proprietario del Bar La Higuera a Barcelona. Il vincitore della competizione dello scorso anno, che si è tenuta per larga parte online, è stato lo statunitense Jonathan Stanyard, mixologist di Seattle, rinomato per i suoi cocktail originali e innovatori, con la sua creazione ‘C MARKS THE SPOT’.

Cardenal Mendoza, prestigioso Solera Gran Reserva sherry brandy dalla Sánchez Romate winery ha da poco rinnovato, per la seconda volta dal 1957, l’iconico brand, con un look più contemporaneo, mantenendo le proprie caratteristiche principali che l’han fatto amare fin dal 1887. Questo cambiamento lo rende maggiormente un ingrediente perfetto per la Cocktail Competition annuale, evento che fa parte della Cardenal Mendoza Golden Week 2021. Inoltre, il Brandy di Jerez, distribuito in Italia da Rinaldi 1957, è stato votato due volte tra i cinque brandy più influenti e tra i cinque più venduti nella classifica 2021 di Drinks International. Un brandy che invecchia per minimo 15 anni in un sistema solera-criadera utilizzato per dar vita agli sherry di Jerez e dell’area circostante. Cardenal Mendoza riposa in botti che hanno contenuto precedentemente Sherry Oloroso e Pedro Ximenez, caratteristica che comporta un gusto profondo, ricco e rotondo. Questo sapore pieno e complesso rende Cardenal Mendoza perfetto come ingrediente per i cocktail, ispirando i bartender per pairing arditi ed esaltanti.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍