Dolomia è la prima acqua minerale col marchio IoSonoFvg

Conferme importanti e new entry per l’edizione 2022 di Beer&Food Attraction

Annunciate le vincitrici del concorso nazionale “Extra Cuoca – Il talento delle donne per l’olio extra vergine di oliva”

Federico Casucci vince Do It Dry! con il ready to drink Kolino

Bazzara Pure Origin: le monorigini nel nuovo packaging

Da luglio gli amanti del caffè di qualità potranno assaporare le nuove varianti monorigini proposti da Bazzara. La torrefazione triestina, che dal 1998 propone singole origini gourmet per gli esperti più esigenti, oggi amplia la propria gamma permettendo di degustare l’aroma dei caffè di tutte le aree caffeicole più rinomate del mondo. Nuovo anche il […]

Caffè Redazione 2 - 11 Luglio 2019

Bazzara Pure Origin

Da luglio gli amanti del caffè di qualità potranno assaporare le nuove varianti monorigini proposti da Bazzara.

La torrefazione triestina, che dal 1998 propone singole origini gourmet per gli esperti più esigenti, oggi amplia la propria gamma permettendo di degustare l’aroma dei caffè di tutte le aree caffeicole più rinomate del mondo. Nuovo anche il packaging, realizzato in collaborazione con un’azienda produttrice leader mondiale, che attraverso un design moderno e minimalista richiama il terroir del caffè e riporta tutte le informazioni di produzione: altitudine, lavorazione e sentori.

I caffè monorigine, come suggerisce il nome, provengono esclusivamente da un singolo paese produttore e degustarli in purezza permette di ritrovare in tazza le caratteristiche uniche e peculiari di ogni provenienza – da qui il nome “Pure Origin” scelto per individuare questa nuova gamma di prodotti.

Bazzara ne propone addirittura dodici, un vero e proprio viaggio lungo la fascia equatoriale del pianeta:

  • Jamaica blue mountain;
  • Costa Rica SHB;
  • El Salvador SHG;
  • Nicaragua Matagalpa;
  • Kenya AA;
  • Guatemala SHB;
  • India Monsooned Malabar;
  • Papua New Guinea;
  • Ethiopia Sidamo;
  • Santo Domingo AA;
  • Colombia Supremo;
  • Brazil Yellow Bourbon.

I fratelli Bazzara hanno puntato sul verde e sui profili di tostatura: un processo di ricerca che ha permesso di proporre anche un monorigine calibrato perfettamente per la preparazione Filtro.

Una novità che testimonia la dinamicità della torrefazione triestina, pronta ad andare incontro anche ai gusti di coloro che per cultura o curiosità si affacciano sempre più spesso ad un modo di consumare il caffè diverso dalle abitudini italiane. E sempre nell’ottica di abbracciare una clientela più eterogenea, ecco che all’interno della linea “Pure Origin” compare anche Deca: un monorigine del Brasile decaffeinato, che permetterà agli amanti del “nero elisir” che vogliono godersi il piacere di un espresso ad ogni ora del giorno di non dovervi rinunciare mai.

Per maggiori informazioni sulla gamma completa dei monorigine Bazzara e per ottenere una quotazione personalizzata si possono contattare gli uffici di Trieste all’indirizzo email [email protected]


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 5/5 (2)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
     
    🔍