HorecaTv a Sigep 2023. Intervista con Roberto Brazzale di Brazzale SpA

Debutta a Taste 2023 Salsamenteria GiòeGiuà, sapori tramandati e ritrovati

WOW Burger di Autogrill tra i vincitori dei Europe Menu Innovation Award 2022

Hospitality 2023: la nuova era dell’ospitalità è outdoor

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Bevande alcoliche online: cresce il valore nei prossimi cinque anni

I nuovi dati IWSR mostrano che i consumatori per l'acquisto online delle bevande alcoliche cercano sempre più la qualità dell'offerta. Una prospettiva di crescita per i prossimi cinque anni da non sottovalutare: si prevede che la categoria degli alcolici rappresenterà quasi la metà di tutte le vendite online entro il 2026.

Redazione 2 - Pubblicato il 1 Dicembre 2022 alle ore 15:33
Categoria: Alcolici Categoria: Indagini e Ricerche

Nei prossimi cinque anni, si prevede che le vendite totali di e-commerce di bevande alcoliche in 16 mercati chiave contribuiranno con ulteriori 10 miliardi di dollari al mercato delle bevande alcoliche per raggiungere quasi 40 miliardi entro il 2026, secondo i nuovi risultati di IWSR.

Sebbene una prospettiva macroeconomica più debole e un ritorno alle abitudini di acquisto pre-pandemia abbiano smorzato la traiettoria precedentemente prevista del canale, le vendite di e-commerce di alcolici cresceranno comunque del +34% tra il 2021 e il 2026 nei 16 mercati principali esaminati (Australia, Brasile, Canada, Cina , Colombia, Francia, Germania, Italia, Giappone, Messico, Paesi Bassi, Nigeria, Sud Africa, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti). Ciò segue la crescita del valore del +12% nel 2019 e di quasi il +43% nel 2020 durante il culmine della pandemia.

Con l’aumento del costo della vita, ci sono i primi segnali che i comportamenti di acquisto online si stanno spostando a favore di marchi affidabili e proposte di valore in alcuni mercati e categorie. Tuttavia, l’e-commerce rimane un canale per la ricerca di articoli insoliti e rari, ed è probabile che il segmento premium sia meglio isolato da tali pressioni.

Dopo essere aumentate durante la pandemia, le vendite di e-commerce di alcolici dovrebbero moderarsi nei prossimi anni. Tuttavia, il canale è ancora un fattore chiave per la crescita del mercato totale delle bevande alcoliche“, osserva Guy Wolfe, Strategic Insights Manager, IWSR Drinks Market Analysis. “Quasi tutti i guadagni di volume nell’off-trade totale tra il 2021 e il 2026 proverranno dall’e-commerce, nonostante il rallentamento dei tassi di crescita“.

La birra aggiunge volume, mentre gli alcolici contribuiscono alla crescita del valore

La birra sta rapidamente guadagnando quota nel totale degli alcolici e-commerce poiché i principali produttori di birra aumentano le loro capacità in questo canale. Si prevede che birra, sidro e Ready To Drink registreranno la crescita più rapida nei prossimi cinque anni e, entro il 2026, queste bevande rappresenteranno quasi un quarto delle vendite online.

Gli alcolici contribuiranno maggiormente al valore del canale di e-commerce durante il periodo di previsione. Escludendo il baijiu in Cina, che domina la crescita dell’e-commerce di alcolici a causa delle dimensioni della categoria nel mercato complessivo, il whisky e l’agave negli Stati Uniti registreranno i risultati migliori (in previsione rispettivamente +16% e +30% nel periodo 2021-2026). Si prevede che la categoria degli alcolici rappresenterà quasi la metà di tutte le vendite online entro il 2026.

Perché i consumatori acquistano online

La convenienza sarà un motore costante per le vendite e-commerce, sia che si tratti di “premiarsi” o di “fare scorta“. Nel 2021, un terzo degli intervistati nei 16 mercati di riferimento ha dichiarato di aver fatto acquisti online per “premiarsi”, una cifra che ora è diminuita notevolmente un anno dopo.

Al contrario, nel 2022, la percentuale di coloro che hanno risposto di ordinare online per “fare scorta” (sia di routine che a causa di un’offerta promozionale) è aumentata notevolmente.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 4/5 (1)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍