Martini sponsor di due importanti eventi musicali a Milano

Gli chef Claudio Sadler e Gennaro Balice protagonisti della terza tappa del Charing Golf Tour 2022

S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2022-23: svelata la giuria internazionale

Barista Attitude al World of Coffee con Tempesta

Bevande alcoliche, un mercato globale che vale oltre mille miliardi di dollari

Un focus di IWSR dedicato al mercato globale delle bevande alcoliche, con focus su birre, vino, liquori e i loro maggiori mercati.

Alcolici Indagini e Ricerche Redazione 2 - 10 Giugno 2022

Il valore globale delle bevande alcoliche è cresciuto del +12% lo scorso anno, raggiungendo 1,17 milioni di milioni in dollari americani, compensando le perdite di valore del -4% dovute a Covid nel 2020. Il volume totale di alcol è cresciuto del +3% nel 2021, dopo le perdite del -6% il anno prima.

I nuovi dati IWSR parlano di un settore che sa cosa vuol dire “resilienza” e si dimostra un lusso accessibile, poiché la crescita a valore è nettamente più sostenuta di quella a volume.

Esaminando il settore di 160 paesi in tutto il mondo, IWSR prevede una crescita del volume annuo composto di poco superiore al +1% per le bevande alcoliche totali nei prossimi cinque anni, poiché le restrizioni Covid continuano ad allentarsi.

Si prevede che il mercato globale delle bevande alcoliche supererà i volumi del 2019 entro i prossimi due anni. 

Sebbene birra, sidro e liquori internazionali non abbiano ancora raggiunto i volumi del 2019, hanno tutti raggiunto o superato i livelli del 2019 in termini di valore.

La birra

La birra è rimbalzata fortemente in diversi mercati importanti una volta terminate le restrizioni Covid e si prevede che aggiungerà un valore significativo al totale delle bevande alcoliche nei prossimi cinque anni. In Brasile si assisterà a una continua crescita dei volumi; proseguirà il forte rimbalzo in Messico e Colombia iniziato lo scorso anno; e ci sarà una certa ripresa in Cina.

Gli alcolici

Il volume totale degli alcolici è cresciuto del +3% nel 2021 e il valore è aumentato del +15%. Questa crescita è stata trainata principalmente dal fatto che i consumatori hanno continuato a regalarsi prodotti di fascia alta, diventando anche più a loro agio nel preparare cocktail a casa durante il blocco della pandemia.

Il whisky, che controlla circa un quarto di tutto il volume di alcolici globali, dovrebbe registrare una crescita del volume del +23% e una crescita del valore del +29% nei prossimi cinque anni. La crescita continuerà nei più grandi mercati globali del whisky: India e Stati Uniti.

La crescita globale dei volumi continuerà anche in quasi tutte le altre sottocategorie di alcolici nei prossimi cinque anni, inclusi gin (+24%), Cognac (+23%) e rum (+13).

La crescita della categoria vino

I volumi globali di vino fermo sono diminuiti del -2% lo scorso anno, ma il valore è aumentato del +5%, poiché la tendenza “meno ma migliore” continua a essere alla base della traiettoria della categoria dei vini fermi. Notevoli guadagni nel vino sono stati osservati nella categoria spumanti poiché i consumatori sono tornati alle occasioni celebrative in pieno vigore con la revoca delle restrizioni Covid. Lo Champagne ha registrato una crescita dei volumi del +24% lo scorso anno e gli altri spumanti del +7,5%. Nei prossimi cinque anni, si prevede che la categoria globale del vino continuerà sulla sua traiettoria di calo dei volumi a lungo termine (-1%, 2021–26), ma vedrà un aumento del valore del +5%.

Il mercato Ready to Drink dopo la pandemia

Categoria di spicco durante la pandemia, quando i bar chiusi hanno fatto crescere nei consumatori la voglia di fare un aperitivo a casa per conquistare piccoli spazi di normalità, i Ready to Drink hanno raggiunto un aumento in volume del +14% durante il 2021, sommato al +26% di crescita nel 2020. In volume, la categoria è ora circa un terzo delle dimensioni della categoria globale degli alcolici , così come la categoria vino globale. A livello globale, si prevede che questa categoria crescerà del +44% in volume e del +51% in valore nei prossimi cinque anni.

I mercati dove la crescita sarà più sostenuta sono Stati Uniti e Giappone. In Giappone la categoria aumenterà in volume del +30% nei prossimi cinque anni, trainata in particolare dalle bevande alcoliche aromatizzate. Negli Stati Uniti, spinta dalla popolarità degli hard seltzer, la categoria ha visto una continua crescita del volume a +15% lo scorso anno.

Bibite analcoliche e a basso contenuto di alcol

La categoria analcolica o a basso contenuto di alcol è cresciuta di oltre il 10% lo scorso anno e continuerà a crescere nei prossimi cinque anni, anche se da una base relativamente bassa. La crescita notevole lo scorso anno è arrivata dal segmento degli “alcolici analcolici” nel Regno Unito: il volume è aumentato di oltre il +80% nel 2021, dopo essere triplicato nel 2020. Guardando al futuro, la birra analcolica raggiungerà il maggior volume nei prossimi cinque anni.

I consumatori che trainano la spesa

I millennial hanno guidato il rimbalzo dei consumi globali lo scorso anno, essendo la generazione meno colpita dalle restrizioni della pandemia; questi consumatori (ora di età compresa tra 25 e 40 anni) sono più avventurosi delle generazioni precedenti e, con il loro notevole potere di spesa e l’attenzione su “meno ma meglio”, tendono ad acquistare prodotti più premium. I millennial, e in alcuni casi la Gen Z, sono tra i più spendaccioni in vino in mercati come Australia, Svezia, Stati Uniti e Regno Unito. Resta da vedere se questa tendenza continuerà, con i governi che ritirano i pacchetti di sostegno Covid e un probabile aumento dei tassi di disoccupazione in molti mercati.

 

Nota: tutti i dati sulla crescita del valore in questo studio sono forniti a tassi di cambio variabili. A valuta costante, i tassi di crescita del valore mostrano che il valore globale delle bevande alcoliche è cresciuto del +9% lo scorso anno per raggiungere circa 1,17 trilioni di dollari, compensando le perdite di valore del -2% dovute al Covid nel 2020.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍