Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

Bombay Sapphire presenta Behind The Canvas

É possibile realizzare un’opera NFT* durante una diretta Instagram? Bombay Sapphire accende la scintilla creativa degli utenti.

Eventi Redazione 2 - 17 Novembre 2021

Un esperimento artistico che darà vita alla prima opera partecipativa creata durante una diretta live su Instagram, sotto la guida dell’artista Giuseppe Lo Schiavo e l’Influencer e Direttore Creativo Paolo Stella. Questo il concept di Behind the Canvas, il progetto powered by Bombay Sapphire che permette a chiunque di esprimere la propria creatività prendendo parte alla prima opera NFT* collettiva.

Oltre 2,6 milioni di post dedicati all’hashtag #nft, più di 1milione quelli indirizzati alla #cryptoart e 11,75 milioni di dollari il prezzo più alto mai battuto per la vendita di un’opera d’arte digitale (CryptoPunk #7523 di Larva Labs). È innegabile, il mondo dell’arte sta subendo una rivoluzione, artisti e fruitori sono sempre più alla ricerca di uno spazio libero all’interno del quale esprimere loro stessi, emozioni, stati d’animo e la visione del futuro che a causa della pandemia sono radicalmente cambiati.

L’appuntamento da segnare in agenda è per oggi 17 novembre alle 18:30, quando dai profili di Paolo Stella e di Giuseppe Lo Schiavo verrà realizzato un NFT* insieme alla community di Instagram. Gli utenti diventeranno così protagonisti liberando la loro creatività e co-creando l’opera d’arte con gli ospiti. Ad aiutarli nel nuovo ruolo di creators, il booklet virtuale creato dall’artista Lo Schiavo e disponibile sulla landing page Bombaysapphire.com/behindthecanvas, una raccolta di tutti gli oggetti che potranno essere utilizzati per comporre l’opera. 

Paolo Stella, Chiara Pedraglio, Giuseppe Lo Schiavo

“Ho accettato questo progetto sin da subito con grande entusiasmo, spingendo fortemente per realizzare un’opera di Crypto arte – spiega Paolo Stella, Influencer e Direttore CreativoSono un grande appassionato di questo genere d’arte che ho approfondito grazie a Giuseppe, l’artista che ho scelto di coinvolgere in questo esperimento creativo. In ogni angolo della mia casa sono presenti opere digitali ricche di significato, mi piace scoprire e raccontare il messaggio nascosto dietro a ogni creazione. Esattamente come Bombay Sapphire, anche io sono convinto che in ognuno di noi è presente una scintilla creativa che va costantemente alimentata e resa visibile. Ecco perché con Behind The Canvas, ci siamo posti l’ambizioso obiettivo di condurre un esperimento artistico e sociale mirato a liberare la creatività dello spettatore, trasformandolo in un co-creatore dell’opera d’arte.”

Una diretta di 40 minuti, come in uno show televisivo, all’interno del set studiato dal duo di designer Design By Gemini, dove si alterneranno ospiti come i creator Fabio Persico, Benedetto Demaio e Federica di Nardo per discutere di arte, intrattenimento e futuro.

Sì, perché l’opera d’arte che verrà realizzata, ispirata all’iconica bottiglia di Bombay Sapphire, diventerà il contenitore degli “oggetti del futuro” scelti dalla community virtuale. Un vero e proprio Message in a bottle con lo scopo di raccogliere quei valori e quei messaggi chiave che la generazione di oggi vorrebbe regalare a quella di domani.

“Ci tenevo che l’opera avesse un concept creativo d’impatto, mirato a riflettere il suo carattere partecipativo – racconta Giuseppe Lo Schiavo, artistaHo ragionato sugli elementi che rendono unico Bombay Sapphire e mi sono lasciato ispirare dalla creatività. Apriremo con la community una discussione sul futuro, da questa discussione prenderà vita la finalizzazione dell’opera, una vera e propria fioritura dell’artwork che racconterà visivamente tramite alcuni oggetti il punto di vista degli utenti di Instagram.”

Così il brand, attraverso questo progetto, non solo stimolerà la creatività dei suoi utenti ma lascerà un segno funzionale a trasmettere messaggi di diffusione della creatività

“Dietro la tela bianca di Bombay Sapphire si nascondono due parole: creatività e partecipazione – commenta Chiara Pedraglio, Brand Manager di Bombay SapphireAbbiamo percepito la necessità degli amanti dell’arte di usufruire di uno spazio in cui liberare la loro creatività, la volontà di lasciare un segno. Ecco perché abbiamo pensato a Behind the Canvas, un vero e proprio esperimento sociale in cui l’esperienza di Giuseppe Lo Schiavo, la competenza di Paolo Stella in materia e il fondamentale supporto della community di Instagram daranno vita a un’opera collettiva.” 

Un progetto a 360° che, mantenendo fede alla sua natura partecipativa, per la sua realizzazione ha coinvolto proprio i creativi di domani di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti e Domus Academy. Una collaborazione che trova vita sia nel setting fisico in cui sono presenti i lavori di Julian Hurtado e Fadi Nasr, ex-studenti dei Programmi di Master in Business Design e in Product Design di Domus Academy, i quali hanno realizzato la cover del pc di Giuseppe Lo Schiavo, il coffe table e l’abat-jour. I designer hanno interpretato la filosofia e i colori del brand per dare vita ad alcuni oggetti inediti di design che hanno trovato la loro collocazione nella scenografia dell’evento, l’Atelier di Bombay Sapphire progettato per l’occasione. 

Il 1° dicembre sarà anche la data che segnerà il reveal dell’opera conclusiva di Behind the Canvas: dal giorno della live Giuseppe Lo Schiavo lavorerà per rendere l’artwork definitivo. Infine, a partire da questa data l’artista, proprietario e autore dell’opera, darà inizio a una vendita su Makersplace.com, casa d’aste online specializzata in Cripto Art.

Con Behind The Canvas, Bombay Sapphire segna un’evoluzione della piattaforma di brand Stir Creativity  stimolando un’interazione costruttiva e offrendo al pubblico la possibilità diretta di esprimere la propria creatività e di realizzare un atto creativo concreto, di prendere parte a un esperimento artistico mai visto prima d’ora. 

 

BOMBAY SAPPHIRE® è il gin di alta qualità che sta crescendo più velocemente al mondo e il numero uno in termini di valore. Basato su una ricetta segreta del 1761, il gin BOMBAY SAPPHIRE® viene creato bilanciando perfettamente una combinazione unica di 10 botanical accuratamente selezionate e raccolte a mano provenienti da tutto il mondo. I sapori naturali delle erbe aromatiche e di frutti e spezie vengono catturati attraverso un delicato processo di distillazione a Infusione a Vapore, che genera il gusto complesso, liscio e stuzzicante tipico di BOMBAY SAPPHIRE®.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
     
    🔍