Taste The Stars: S.Pellegrino celebra il talento dei giovani chef

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Beer&Food Attraction, BBTech e IHM annunciano le nuove date 2022

Luigi Recchiuti di Opperbacco è il “Birraio dell’Anno 2021”

Caffè Trucillo inaugura il 2020 puntando al mercato statunitense

Caffè Trucillo ha da poco lasciato San Francisco, dove è stata protagonista con il suo caffè della Buyers Lounge organizzata da Specialty Food Association. E proprio da qui è partita la campagna di conquista del mercato statunitense da parte della torrefazione di proprietà dell’omonima famiglia, che celebra quest’anno 70 anni dalla sua fondazione. L’azienda, che […]

Torrefazioni Redazione 2 - 3 Febbraio 2020

Caffè Trucillo

Caffè Trucillo ha da poco lasciato San Francisco, dove è stata protagonista con il suo caffè della Buyers Lounge organizzata da Specialty Food Association.

E proprio da qui è partita la campagna di conquista del mercato statunitense da parte della torrefazione di proprietà dell’omonima famiglia, che celebra quest’anno 70 anni dalla sua fondazione.

L’azienda, che esporta già il 60% del suo fatturato in 40 Paesi, con il Canada come primo mercato, che rappresenta il 10% dell’export, ha pianificato per il 2020 importanti investimenti che le consentiranno di rafforzare la sua presenza nel Nord America, e in particolare negli Stati Uniti, un mercato tutto da costruire.

Oltre ad essere presente come ormai consuetudine da diversi anni al Restaurant Canada Show di Toronto (1-3 Marzo), Caffè Trucillo porterà il suo aroma anche al National Restaurant Association Show di Chicago (15 – 19 maggio) e al Summer Fancy Food, dal 28 al 30 giugno a New York.

Fausta Colosimo

Grazie agli importanti investimenti per avere uno stabilimento efficiente e tecnologicamente all’avanguardia, con l’accademia del caffè interna. E grazie al recentissimo lavoro di rebranding e restyling dei pack, che ha reso i nostri prodotti perfettamente rispondenti alle necessità degli operatori locali, con un pack chiaro e trasparente nella presentazione delle referenze, abbiamo ricevuto incoraggiamenti importanti da parte dei principali importatori di caffè negli Usa. – commenta Fausta Colosimo, moglie dell’AD Matteo Trucillo, da sempre in prima linea per l’espansione internazionale del marchio di famiglia – In Canada siamo già presenti nei migliori locali, come Pusateri’s Fine Foods e il ristorante Don Alfonso a Toronto. E altre celebri location come: Giulietta, Gusto, Buca e Fairmont Chateaux Lake Louise. Oggi ci sentiamo pronti per affrontare gli Stati Uniti, un mercato che adora l’Italia, non particolarmente legato ai grandi brand, e che ci apprezza in quanto realtà autenticamente e unicamente votata alla qualità.”

Di questa nuova importante sfida si occuperanno direttamente Andrea e Cesare Trucillo, che con la sorella Antonia rappresentano la terza generazione, già pienamente operativa in azienda.

Coffee Shop Trucillo DUBAI

Oltre al Nord America, l’azienda è già presente in Asia, Europa, Medio Oriente. Qui, in particolare, ha aperto di recente un coffee shop Trucillo a Dubai, dove è attesa a febbraio una seconda apertura all’interno della prestigiosa sede del WTO.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 5/5 (2)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍