A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

A Tuttopizza il nuovo servizio di Casolaro Hotellerie per piatti personalizzati

Per la Giornata Mondiale della Biodiversità, Mulino Bianco lancia “Rigoli Special Edition”

Con Sooneat e Gruppo Pellegrini i buoni pasto arrivano al centro commerciale

Con Sooneat e Gruppo Pellegrini prende vita il primo sistema di self-ordering grazie al quale è possibile pagare anche con Buoni Pasto

Aziende Redazione - 24 Gennaio 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Sooneat, piattaforma di ordinazioni online, è sempre più focalizzata sulla ristorazione all’interno dei centri commerciali italiani, grazie alla collaborazione stipulata con il Gruppo Pellegrini, azienda storica nel settore dei servizi alla ristorazione soprattutto nel comparto aziendale.
La partnership crea infatti il primo sistema di self-ordering in Italia, grazie al quale è ora possibile pagare, al momento conclusivo dell’ordine, anche con Buoni Pasto. Con la web-app è possibile infatti programmare il ritiro del pasto all’orario deciso, in modo trasparente e gratuito e poi pagare sempre direttamente dall’app con i Ticket. Tempi di pagamento dimezzati e facilità di gestione dell’ordine sono le due leve su cui Sooneat punta dalla sua primissima implementazione, nel 2019.

L’idea è nata dalla peculiarità dei servizi di ristorazione offerti all’interno dei mall: più del 70% dei consumatori che pranzano o cenano al centro commerciale sono infatti lavoratori e dipendenti di altre aziende. Per loro, specialmente il momento della pausa pranzo deve essere veloce, facilmente accessibile e agevole garantendo al contempo un’esperienza pienamente soddisfacente.


Inoltre in Italia, fino a questo momento, non esisteva un sistema di self-ordering in cui poter pagare con Buoni Pasto. Così, spesso i lavoratori si trovano a mangiare velocemente e a trascorrere molti minuti della propria pausa per pagare con i Ticket.

Tutto questo con l’obiettivo di rendere l’esperienza della ristorazione all’interno dei mall italiani sempre più facile, più smart e più divertente. Facilità di gestione, possibilità di multi ordine, velocità sono le parole chiave dell’esperienza Sooneat.

Procolo Casella, CEO di Sooneat, così commenta questa nuova avventura: “Nel 2017 Sooneat veniva considerata futuristica perché voleva digitalizzare un settore difficile come quello della ristorazione. A 5 anni dì distanza continuiamo a guardare sempre avanti ed oggi lo dimostriamo ancora una volta con l’integrazione dì un nuovo metodo di pagamento: il Buono Pasto. Il nostro intento è agevolare il momento del pasto per i lavoratori, offrendo un’esperienza rilassata e confortevole che evita file e che permette di ordinare e pagare dal proprio smartphone. Tutto questo è stato possibile grazie alla lungimiranza del Gruppo Pellegrini, con cui abbiamo in poco tempo portato a casa uno degli obiettivi più smart di sempre.”

Procolo Casella

“Da sempre la Pellegrini si è presa cura della pausa pranzo delle persone, offrendo diverse tipologie di servizi, modulabili per ogni necessità, dalla creazione e gestione di ristoranti aziendali, alla fornitura di buoni pasto fino al delivery alla scrivania o a casa dei dipendenti. Siamo pertanto contenti, attraverso questa partnership, di poter contribuire ulteriormente al benessere delle persone, facilitando ed ottimizzando il momento della loro pausa pranzo.” dichiara Davide Scaramuzza, Direttore della Divisione Welfare e Buoni Pasto del Gruppo Pellegrini.

Davide Scaramuzza
Gruppo Pellegrini – fondata dal Cavaliere del Lavoro Ernesto Pellegrini nel 1965, oggi è una realtà che si occupa di servizi dedicati alle aziende in Italia ed all’estero, con un giro d’affari di 700 milioni di Euro. Valentina Pellegrini, Vice Presidente, affianca Ernesto Pellegrini nella gestione, quale seconda generazione. Sono circa 10.000 i dipendenti della Pellegrini, distribuiti fra le sedi di Milano, Roma, Mendrisio (Svizzera) e i tanti appalti in giro per il mondo.
Il business dell’azienda si basa su 5 attività: Ristorazione Collettiva, Welfare Solutions, Pulizia, Sanificazione e Servizi Integrati, Distribuzione Automatica, lavorazione della carne e forniture alimentari. L’Accademia Pellegrini è il centro di eccellenza dell’azienda, dedicato alla ricerca, allo sviluppo di nuove soluzioni e alla formazione. Nel 2021 l’azienda acquista Mymenu, prima azienda di food delivery a capitale interamente italiano e specializzata nel segmento dei ristoranti di fascia alta, con l’obiettivo di fornire, attraverso le cucine e l’esperienza del Gruppo Pellegrini, un servizio sempre più personalizzato, che incontri i nuovi trend di consumo ed i rinnovati modelli lavorativi. La Pellegrini sostiene dal 2014 la Fondazione Ernesto Pellegrini ONLUS, la cui prima attività è stata il ristorante solidale Ruben.
Sooneat è una piattaforma online che connette più brand e menù simultaneamente, permettendo ai clienti di ordinare tutto ciò che vogliono con un unico ordine ed un unico pagamento finale. Consente alle aziende di innovare e migliorare la customer experience aumentando parallelamente le vendite: i clienti avranno la possibilità di ordinare piatti da più ristoranti direttamente dal loro smartphone, selezionare la forma di ritiro preferita ed effettuare un singolo pagamento.

 


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍