Taste The Stars: S.Pellegrino celebra il talento dei giovani chef

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Beer&Food Attraction, BBTech e IHM annunciano le nuove date 2022

Luigi Recchiuti di Opperbacco è il “Birraio dell’Anno 2021”

Concluso il progetto educativo Arc Academy per la sostenibilità in cucina

Novembre è stato un mese all’insegna della formazione per il Gruppo Arc grazie ad Arc Academy, progetto dal valore didattico ed etico che ha la missione di insegnare la sostenibilità in cucina.

Scuola & Formazione Redazione 5 - 1 Dicembre 2021

Novembre è stato un mese all’insegna della formazione per il Gruppo Arc grazie ad Arc Academy, progetto dal valore didattico ed etico in collaborazione con AIS Lombardia, AIS Romagna e AIS Sicilia che ha la missione di insegnare la
sostenibilità in cucina.

Tre gli Istituti alberghieri più prestigiosi selezionati per rappresentare il Nord, il Centro e il Sud: CFPA Casargo, in provincia di Lecco, l’Istituto Scappi a Castel San Pietro Terme (BO) e l’IISS Enrico Medi a Randazzo in provincia di Catania.
Una due giorni per ogni tappa in cui il Gruppo Arc, con l’intento di fare “cultura del vetro” ha svelato ai ragazzi i segreti di questo nobile materiale, con un focus sulla sicurezza alimentare e sulla sostenibilità.

Dopo la masterclass i ragazzi si sono cimentati in una sfida per mettere in pratica le nozioni acquisite, proponendo nuove soluzioni più green sia in cucina che in sala affrontando 4 prove tematiche: mise en place, mixology, cucina e pasticceria. Per le prove di cucina l’obiettivo era quello di creare un piatto salato e uno dolce perfetti per il food delivery sostenibile, tema caro al Gruppo francese che, per il segmento, ha creato So Urban, la linea di contenitori ad hoc per la consegna e l’asporto.

Lanciata quest’anno ARC ACADEMY avrà un seguito anche l’anno prossimo, quando le squadre vincitrici dei tre istituti alberghieri avranno l’opportunità di visitare la sede produttiva dell’Azienda ad Arques, nel nord della Francia, per continuare il percorso di formazione. Non solo, per ciascuna scuola i ragazzi più meritevoli di ogni prova sono stati insigniti del titolo di brand ambassador e avranno l’onore di collaborare con l’Azienda francese.

“Quest’attività di formazione vuole essere un ponte tra scuola e Azienda per guidare i giovani nel loro futuro lavorativo, questo è solo l’inizio di un progetto più grande all’insegna dell’educazione alla sostenibilità ” – commenta Matthias Delrue
– Direttore Sud Est Europa Gruppo Arc.

Obiettivo per il 2022 è oltrepassare i confini nazionali ed estendere il progetto anche alle scuole alberghiere più prestigiose d’Europa, all’insegna della cultura del vetro e alla scoperta di territori e tradizioni enogastronomiche diverse tra loro.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍