Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

Concorso “Asti Mix con Giorgio Facchinetti”, premiati i vincitori

Giulia Di Blasi trionfa ad “Asti Mix con Giorgio Facchinetti”, il concorso promosso dal Consorzio dell’Asti spumante e del Moscato d’Asti Docg, grazie all’ideazione e alla realizzazione del cocktail MRG Sunset


Giulia Di Blasi trionfa ad “Asti Mix con Giorgio Facchinetti”, il concorso promosso dal Consorzio dell’Asti spumante e del Moscato d’Asti Docg, grazie all’ideazione e alla realizzazione di MRG Sunset, il cocktail che meglio ha saputo giocare con gli aromi inconfondibili del Moscato d’Asti, valorizzandoli in miscelazione. Il drink, il cui acronimo MRG omaggia la località siciliana Marina di Ragusa, dove Giulia si trovava nel momento dell’ideazione, si è dimostrato il più completo in termini di gusto, originalità e replicabilità, grazie anche all’utilizzo di un amaro facilmente sostituibile. La premiazione della vincitrice è avvenuta presso il ristorante milanese AB – Il Lusso della Semplicità.

Presente all’evento, insieme ai vertici del Consorzio, il flair bartender e bar specialist Giorgio Facchinetti, giudice e volto del concorso, che ha condotto una diretta su Instagram in cui sono stati annunciati i vincitori e ha presentato in anteprima MiMandaRino, uno dei nuovi cocktail ideati per la stagione autunno – inverno: un drink raffinato al profumo di mandarino in cui il Moscato d’Asti è accompagnato da vermouth e bitter.

Giorgio Facchinetti

Il concorso, che si è svolto dall’11 agosto al 26 settembre, ha scatenato la creatività di decine di appassionati di mixologia, motivati a sperimentare la versatilità delle bollicine aromatiche piemontesi e a mettersi in gioco per vincere i premi in palio: la prima classificata si è aggiudicata un weekend per due persone in un territorio di grande fascino, sulle colline Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco di Langhe, Monferrato e Roero, dove nasce l’uva Moscato Bianco. Sul secondo gradino del podio è salito Simone Bani con il drink Indian Asti, contenente zenzero e anice tra gli ingredienti, mentre Simone Pifferi con il cocktail Krasti si è assicurato la medaglia di bronzo. A loro andranno rispettivamente 24 e 18 bottiglie di Asti spumante, 12 e 6 di Moscato d’Asti Docg, infine 6 e 3 bottiglie di Moscato d’Asti vendemmia tardiva Docg.

L’appuntamento è sui canali social del Consorzio con le video-ricette dei cocktail Asti Mix per prendere spunto e ispirazione e stupire a casa i propri ospiti con gustosi drink a base di Asti Spumante e Moscato d’Asti.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 5

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍