Bufala Fest: un’edizione all’insegna della sostenibilità

Pasta Garofalo e Marvel Studios insieme per “The Cooking Universe”

Nuovi successi per Centinari Franciacorta

L’evoluzione delle ghost kitchen al centro del nuovo appuntamento TrendTalk di Rational

Conto alla rovescia per il Barilla Pasta World Championship 2019

Manca ormai poco al Barilla Pasta World Championship, in programma il 10 e 11 ottobre a Parigi, per la sua prima volta fuori dall’Italia. Scaldano già i fornelli i 14 talentuosi chef provenienti da altrettanti Paesi che si sfideranno in Francia; i talenti provengono da Australia, Austria, Brasile, Canada, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, […]

Eventi Eventi & Fiere Redazione 2 - 25 Settembre 2019

Barilla Pasta World Championship 2019

Manca ormai poco al Barilla Pasta World Championship, in programma il 10 e 11 ottobre a Parigi, per la sua prima volta fuori dall’Italia. Scaldano già i fornelli i 14 talentuosi chef provenienti da altrettanti Paesi che si sfideranno in Francia; i talenti provengono da Australia, Austria, Brasile, Canada, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Italia, Norvegia, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.

Tema portante dell’ottava edizione sarà “The Art of Pasta”, che verrà declinato in cucina ma non solo: accanto ai talenti della gastronomia, artisti di fama internazionale mostreranno come anche qualcosa di semplice ed essenziale come un piatto di pasta può essere reinterpretato e trasformato per diventare un vero e proprio capolavoro.

La pasta ascende così da semplice cibo a opera d’arte. Ogni formato è un piccolo gioiello di design, architettura per la bocca che combina gusto e bellezza, forme e movimenti.
L’evento sarà un punto di incontro e condivisione per foodies e appassionati di arte, che potranno ammirare la bellezza nei piatti e nel processo creativo delle ricette. Oltre alla competizione culinaria, il Campionato del Mondo della Pasta sarà animato da cooking show, conferenze e spettacoli sull’Arte della pasta. Cuochi e opinion leader, attori, performer e musicisti daranno così un contributo corale al bello della pasta, per stimolare i cinque sensi, testa e cuore dei partecipanti.

La giuria del Barilla Pasta World Championship 2019 comprenderà 5 profili specializzati di diversi settori, coerenti con il tema di quest’annoCi sarà lo chef stellato Davide Oldani, Barilla Brand Ambassador e una delle menti più affascinanti del panorama culinario italiano, lo chef stellato italiano Simone Zanoni (Ristorante Le George), e lo chef francese Amandine Chaignot, già Executive Chef all’hotel Rosewood London. Completano la giuria la fotografa australiana e content creator Ashley Alexander, e Paola Navone, architetto e designer, che metteranno in risalto gli aspetti più lifestyle della competizione.

Pasta World Championship 2019A presentare il Barilla Pasta World Championship due anfitrioni d’eccezione: il Master of Ceremony, Stéphane Rotenberg, presentatore di programmi di cucina della TV francese, e Lorenzo Cogo, chef stellato italiano de “EL Coq Restaurant” che ricoprirà il ruolo di Master of Gastronomy.

Gruppo Barilla
Barilla è un’azienda familiare, non quotata in Borsa, presieduta dai fratelli Guido, Luca e Paolo Barilla. Fu fondata dal bisnonno Pietro Barilla, che aprì un panificio a Parma nel 1877. Ora, Barilla, è famosa in Italia e nel mondo per l’eccellenza dei suoi prodotti alimentari. Con i suoi brand – Barilla, Mulino Bianco, Pan di Stelle, Gran Cereale, Harry’s, Pavesi, Wasa, Filiz, Yemina e Vesta, Misko, Voiello e Cucina Barilla – promuove una dieta gustosa, gioiosa e sana, ispirata alla dieta mediterranea e lo stile di vita italiano.
Quando Pietro ha aperto il suo negozio più di 140 anni fa, il suo scopo principale era quello di fare del buon cibo. Oggi quel principio è diventato il modo di fare business di Barilla: “Buono per Te, Buono per il Pianeta”, uno slogan che esprime  l’impegno quotidiano di oltre 8.000 persone che lavorano per l’azienda e di una filiera che condivide i suoi valori e la passione per la qualità.
“Buono per te” significa migliorare costantemente l’offerta di prodotti, incoraggiare l’adozione di stili di vita sani e favorire l’accesso al cibo.
“Buono per il pianeta” significa promuovere filiere sostenibili e ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di acqua.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍