Torna il Premio Grandenapoli.it 2021, per decretare i migliori nell’ambito F&B partenopeo

Gelato Day: svelata la ricetta ufficiale del Gusto dell’Anno

Ferrarelle protagonista del 34° Premio Marketing

Ripartono le attività dell’Associazione Le Donne della Birra

Cresce l’interesse online per vino e alcolici

Secondo una ricerca condotta da idealo nel 2020 l'interesse online per gli alcolici è più che raddoppiato facendo segnare un +110,2% rispetto al 2019

Business Indagini e Ricerche Mercato Redazione - 22 Gennaio 2021

Cresce l'interesse online per vino e alcolici

Secondo una ricerca condotta da idealo, sito leader nella comparazione prezzi, nel 2020 in Italia l’interesse online per gli alcolici è più che raddoppiato facendo segnare un +110,2%; un risultato che è di certo uno degli effetti delle chiusure legate alla pandemia ma anche di una maggiore propensione agli acquisti online.

In questo caso specifico, sono soprattutto i giovani compresi nella fascia d’età tra i 18 e i 24 anni (+209,2%) ad acquistare online alcolici, seguiti dagli adulti tra i 35 e i 44 anni (+91,2%) e tra i 25 e i 34 anni (+88,8%).
Gli alcolici vengono ricercati soprattutto da uomini (+100,6%) la domenica sera, tra le 21 e le 22 tramite mobile.
Tre le categorie di prodotto più ricercate la top 3 spetta a vini (+446%), cognac e brandy (+247,6%) e vodka (+242,7%).
I mesi con il maggiore interesse online sono stati agosto e dicembre.
Ad agosto gli utenti hanno cercato soprattutto Gin e Vodka, mentre a dicembre si è passati a spumante, prosecco & champagne, cognac & brandy, liquori, rum, superalcolici & acquaviti, vini e whisky.

Tra le regione italiane a ricercare alcolici online sono soprattutto Molise(+200%), Friuli Venezia Giulia (+196,2%) e Basilicata (+191,1%).

Le enoteche digitali, dalle grandi piattaforme ai piccoli e-commerce, hanno rappresentato quindi una valida alternative agli eventi e alle esperienze dal vivo, e sono state scelte in molti casi per il fattore convenienza.

I numeri raccolti da idealo sono certamente un segnale che quella degli acquisti online, anche per il segmento food&beverage, potrebbe essere un’abitudine che si consoliderà anche nel post pandemia.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
      🔍