Sirha Lyon 2023, torna a gennaio il Salone dedicato al Food Service

Il Movimento Turismo del Vino chiude il 2022 con Cantine Aperte a Natale

Conto alla rovescia per nona edizione di Cinecibo

I Dolci delle Feste by Mulino Caputo: arrivano da tutt’Italia le proposte per “BabàNatale”

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Dalla Valle Vineyards e Ornellaia presentano DVO 2019

DVO 2019 è la seconda uscita frutto della collaborazione tra Ornellaia e la californiana Dalla Valle Vineyards. Si tratta di un blend di cabernet sauvignon (85%) e cabernet franc (15%), un vino californiano ma ispirato all'Italia

Redazione - Pubblicato il 17 Novembre 2022 alle ore 10:10
Categoria: Vino & Spumante

Dalla Valle Vineyards – celebre azienda a Napa Valley, California – e Ornellaia presentano DVO 2019, seconda annata frutto della loro collaborazione, un’espressione di eccellenza senza compromessi che rivela la summa dell’esperienza di entrambe le tenute e le tradizioni dei mondi da cui provengono.
Il progetto è voluto e pensato dall’enologa Maya Dalla Valle e da Naoko Dalla Valle, fondatrice e proprietaria dell’azienda californiana insieme ad Axel Heinz e Giovanni Geddes da Filicaja, rispettivamente Direttore di Tenuta e CEO di Ornellaia.

Da Sin. Axel Heinz (Direttore Ornellaia) Maya Dalla Valle (enologa Dalla Valle Vineyards)

DVO è un blend di cabernet sauvignon (85%) e cabernet franc (15%), dalla personalità autentica e distintiva del territorio da cui prende forma ma con un richiamo allo stile della cultura enoica tradizionale, con il chiaro obiettivo sin dall’inizio di ottenere un vino californiano con una sensibilità europea.
Maya Dalla Valle, alla quale è affidato il compito di supervisionare le operazioni quotidiane, racconta che “la stagione 2019 si è distinta per essere un’altra annata classica della Napa Valley ma allo stesso tempo moderna. Questo è e sarà sempre l’obiettivo di DVO: continuare a far esprimere le caratteristiche distintive del luogo mitigate dai legami ed influssi della cultura viticola italiana”.

L’annata 2019 ha esaltato la ricchezza del terroir del Napa Valley in uno stile ispirato all’Italia. Il vino mostra una progressione di note di piccoli frutti a bacca rossa e nera, violetta e cassis. Tannini vellutati e levigati conferiscono al vino un finale lungo ed elegante. Maturato in botti di rovere francese per 22 mesi, DVO è un vino unico per entrambe le cantine.
Con DVO diamo vita a vini al tempo stesso rappresentativi dell’eredità e della competenza delle nostre tenute con uno sguardo verso i traguardi futuri cui potremo arrivare con questa collaborazione”, sottolinea Axel Heinz. “DVO 2019 ne è un esempio perfetto. Unire il passato con il futuro per dare vita a un’annata da ricordare”.

 

 

Dalla Valle Vineyards. Fondata nel 1986, Dalla Valle Vineyards è oggi una delle aziende più celebri a livello mondiale. È situata in Napa Valley, nelle famose colline orientali di Oakville. A conduzione familiare, anno dopo anno l’azienda si è guadagnata il riconoscimento per la produzione di vini di straordinario carattere e complessità. L’azienda è gestita da Naoko Dalla Valle e da sua figlia Maya. Insieme amministrano ogni singolo aspetto in vigna e in cantina con una meticolosa cura per il dettaglio che permette la produzione di grandi vini per portare l’azienda nelle future generazioni.
Ornellaia. Il nome ORNELLAIA evoca l’eccellenza enologica ed interpreta l’espressione autentica della bellezza toscana. La tenuta si trova sulla costa toscana, a pochi passi dal borgo medioevale di Bolgheri e dal celebre Viale dei Cipressi. La gamma vede al vertice Ornellaia Bolgheri DOC Superiore e Ornellaia Bianco. Completano la gamma dei rossi il “second vin” Le Serre Nuove dell’Ornellaia Bolgheri DOC Rosso, Le Volte dell’Ornellaia e per i vitigni in bianco il Poggio alle Gazze dell’Ornellaia. Il costante lavoro del team e le condizioni microclimatiche e geologiche ottimali hanno portato in poco più di trent’anni – il 1985 è stata la prima annata di Ornellaia – i vini della tenuta a grandi successi di pubblico e di critica internazionale.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍