Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

EraGoffi ospiterà la cena a 4 mani realizzata dagli chef Lorenzo Carreggio e Niccolò Giugni

In programma domani l'attesa cena a 4 mani ospitata da EraGoffi con chef Carreggio e Giugni nell'ambito di Buonissima, l'evento gastronomico torinese.

Eventi Eventi & Fiere Ho.Re.Ca. Ristorazione Redazione 2 - 27 Ottobre 2021

Dal 27 al 31 ottobre va in scena a Torino Buonissima, l’evento gastronomico che fa incontrare in città la grande cucina internazionale e le eccellenze del Piemonte.

Per l’occasione, EraGoffi, eccellenza della gastronomia piemontese, ospiterà il 28 ottobre una cena a 4 mani che vedrà protagonisti gli chef Lorenzo Carreggio (EraGoffi) e Niccolò Giugni (Razzo). La cucina di Carreggio, vocata alla valorizzazione del mondo vegetale, si unisce a quella di Niccolò Giugni, che da sempre porta in tavola sapori decisi ma bilanciati.

Questo il menù della serata

Lingua e verde, Lorenzo Careggio – EraGoffi;

Nocciolino, terrina di patate con cavolo e tartufo nero, guanciale e crema di caldarroste, Niccolò Giugni – Razzo;

Risotto, barbabietola e nocciole, Lorenzo Careggio;

Agnolotti del plin, costata di giovenca maturata al coltello, timo e aglio nero, Niccolò Giugni;

Fritto misto di finanziera, Niccolò Giugni; 

Bunet peperoni e acciughe, Lorenzo Careggio.

Sugli chef e i ristoranti

Aperto da Davide Di Stefano nel 2019, Razzo si trova in via Andrea Doria 17/F a Torino e vede in cucina Niccolò Giugni che lavora con tecnica, creatività e voglia di stupire.

Lorenzo Careggio, alla guida di EraGoffi sin dalla sua apertura, ha da sempre valorizzato nei suoi piatti la passione che nutre nei confronti della natura (da giugno è presente in cortile una serra aeroponica dove sono coltivate erbe aromatiche e micro ortaggi) e nei prodotti del territorio come quei pesci di acqua dolce con cui ha iniziato anche un lavoro di frollatura.

EraGoffi è stato inaugurato il 23 ottobre del 2018 da Alberto Fele, Lorenzo Careggio e Marco Pandoli e il locale, oltre a essere stato inserito nelle principali guide nazionali del settore e segnalato per la prima volta nell’edizione della Guida Michelin 2021, è diventato in questi anni uno dei più apprezzati luoghi del gusto cittadini. I soci torinesi, a cui si è aggiunto nel 2021 Luca Briccarello, hanno anche aperto Casa Goffi (viale Michelotti 52/c), lo spazio del cortile e dell’originaria tettoia di Goffi Del Lauro affacciata sul lungo Po Michelotti in cui, da giugno a settembre, si può godere la bella stagione e la pace del luogo all’aperto con pranzi e cene più informali.

Per info e prenotazioni della cena a 4 mani di giovedì 28 ottobre

EraGoffi si trova in corso Casale 117 a Torino (Tel. 011.427.34.50 – 389.666.72.93).

La cena costa 80 euro con abbinamento vini.

L’apertura di EraGoffi è dal martedì al sabato con orario 19.30 – 22.30, aperto domenica a pranzo, chiuso il lunedì. 

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍