I temi principali della 22° edizione di Forum Retail

Sant’Anna è acqua ufficiale della Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup

LAPS Keeps On Cooking for Ukraine: raccolti oltre 150.000 euro durante la cena di gala

Milano e Parma pronte a creare l’hub internazionale del Food & Beverage

Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola: due incontri conclusivi con ospiti speciali

Si è conclusa il 6 settembre la Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, alla sua 71esima edizione in presenza e alla prima online, salutando gli affezionati con due incontri d'eccezione, dedicati a "packaging e spreco alimentare" e "agricoltura e gdo".

Eventi Eventi & Fiere Redazione 2 - 8 Settembre 2020

La 71esima edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola sarà anche online

Dal 28 agosto al 6 settembre si è svolta la 71esima edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, per la prima volta sia in presenza che online, con quattro giorni dedicati allo street food e tanti incontri a tema trasmessi in diretta grazie ai collegamenti digital.

Come il packaging può aumentare la shelf life e diminuire lo spreco alimentare

Domenica 6 settembre si è svolto un incontro a cura di Simona Riccio, dedicato all’importanza del packaging nella durata di vita di un alimento e nella possibilità di abbattere così lo spreco alimentare.

Hanno partecipato all’incontro l’onorevole Maria Chiara Gadda, deputata di Italia Viva e promotrice della Legge 166/2016 c.d. “Antispreco“, e il prof. Giorgio de Ponti, “Professor of Design” al Politecnico di Milano.

Durante questo incontro è stato possibile fare chiarezza sul tema della “educazione” alla doggy bag, ovvero fare sì che portare a casa il cibo non consumato al ristorante diventi una pratica comune, un’azione normale e non un gesto (o una richiesta) di cui vergognarsi: educare e non obbligare.

Altro punto chiave della discussione verteva sulla differenza fra “data di scadenza” e “consumare preferibilmente entro”, sancita dalla legge contro gli sprechi alimentari.

Il termine minimo di conservazione (che non è una data di scadenza del prodotto) si usa nei prodotti secchi e indica un’indicazione temporale dalla quale il prodotto vedrà un peggioramento delle sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma resta ancora perfettamente commestibile.

Il rapporto tra l’agricoltura e la grande distribuzione organizzata

Sempre fra gli incontri di domenica 6 settembre, alla Fiera sono intervenuti Giorgio Mercuri, Presidente Nazionale di Alleanza Cooperative Agroalimentari, e Giorgio Santambrogio, ex presidente di Associazione Distribuzione Moderna e Ad del Gruppo VèGè.

Santambrogio ha parlato dell’importanza “di una stretta collaborazione tra le componenti della filiera agroalimentare. La grande distribuzione vuole collaborare con l’industria e l’agricoltura per affrontare le sfide del post Covid; per esempio stiamo lavorando assieme per eliminare tutte le pratiche unfair come il caporalato nei campi e le aste a doppio ribasso. Il confronto è aperto anche sul terreno dei prezzi e delle promozioni”.

Dall’altra parte Giorgio Mercuri ha ribadito quanto anche l’agricoltura necessita fortemente di collaborare con la GDO per essere percepiti in maniera corretta e trasparente dal consumatore in fase di shopping time.

   


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍