Sirha Lyon 2023, torna a gennaio il Salone dedicato al Food Service

Il Movimento Turismo del Vino chiude il 2022 con Cantine Aperte a Natale

Conto alla rovescia per nona edizione di Cinecibo

I Dolci delle Feste by Mulino Caputo: arrivano da tutt’Italia le proposte per “BabàNatale”

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Gambero Rosso assegna due forchette a Villa Margherita

La Guida ai ristoranti d’Italia di Gambero Rosso per l'edizione 2023 ha premiato con le due forchette il ristorante del Romantik Hotel Villa Margherita a Mira Porte caratterizzato da una cucina che riscopre antiche ricette nel solco della tradizione

Redazione - Pubblicato il 16 Novembre 2022 alle ore 16:16

La prestigiosa Guida ai ristoranti d’Italia di Gambero Rosso, ha premiato, lo scorso fine ottobre, con le due forchette per l’edizione 2023, il ristorante del Romantik Hotel Villa Margherita. A Mira Porte, sulla Riviera del Brenta, si festeggia una storia di qualità che, negli anni, chef Emanuele Formica, Marco Randazzo e Massimiliano Elamszaj, Antonio De Gregorio e Dayana Valantin, hanno portato avanti ogni giorno, ispirandosi alla lunga tradizione nell’accoglienza di Remigio, Dario ed Alessandro Dal Corso.

Chef Remigio Dal Corso

Nel solco dell’eredità preziosa e feconda lasciata dai padroni di casa, nasce il futuro del ristorante di Villa Margherita che poggia le sue basi sulle ricette del passato, ma parla la lingua dell’innovazione fra attenzione alle materie rime e rispetto dei cicli della natura e dell’ambiente. Laguna, sabbia, mare: non serve altro. In carta restano ricette antichissime veneziane, come quelle per servire moeche, schie, riso, fritti e polenta. L’orto, però, è biologico e regala verdure a km zero che arrivano dritte all’antica rimessa di barche e carrozze, convertita in tavola d’autore e nel ristorante dell’hotel.

Accanto scorre il Brenta con il suo naviglio che incornicia Mira: fra Padova e la laguna di Venezia, le sue sponde sembrano un giardino, scenografia perfetta di passeggiate tranquille, che ricordano le promenade di un antico tempo che fu, fra dimore eleganti e nobili atmosfere che risalgono fino al Cinquecento.

La Villa padronale, che deve le sue forme all’ingegno del Palladio, patrimonio Unesco ha catturato il tempo nelle sue 19 suite, arricchite da tessuti artigianali, lampadari soffiati a Murano, camini in pietra e pavimenti originali in graniglia veneziana.

L’atmosfera è nobile, eppure possiede tutta la familiarità di una dimora di campagna.

A 15 km da Venezia, il Romantik Hotel Villa Margherita è facilmente raggiungibile in auto e con veicoli elettrici, grazie alla stazione di ricarica Tesla.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍