Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

Grande inizio per HostMilano, TUTTOFOOD e MEAT-TECH. Ecco gli eventi di domani

Grande partenza per HostMilano, TUTTOFOOD e MEAT-TECH, iniziate oggi e in corso fino al 26 ottobre a fieramilano. Ecco i principali appuntamenti di sabato 23 ottobre.

Articoli Eventi Eventi Eventi & Fiere Host TUTTOFOOD Redazione 2 - 22 Ottobre 2021

Grande partenza per HostMilano, TUTTOFOOD e MEAT-TECH, iniziate oggi e in corso fino al 26 ottobre a fieramilano.

Le aziende italiane, e non solo, hanno ormai compreso che la sostenibilità non è ‘greenwashing’ ma è un investimento in innovazione che permette di sviluppare il business e far crescere le esportazioni. Soprattutto se si ragiona in un’ottica di filiere.

È il forte messaggio lanciato dal convegno Innovazione e Sostenibilità per l’industria del Food che questa mattina ha inaugurato TUTTOFOOD, l’hub internazionale dell’agroalimentare, e HostMilano, la manifestazione leader mondiale dell’ospitalità e del fuoricasa, in contemporanea a fieramilano a Rho fino a martedì 26 ottobre, insieme con MEAT-TECH.

Secondo dati Doxa commentati durante il convegno, il 50% degli italiani si dichiara disposti a pagare di più per acquistare un prodotto sostenibile. Ma, mentre il 91% conosce il concetto di sostenibilità, solo il 34% ritiene di averne una conoscenza efficace. Il 72% dei consumatori, inoltre, considera importante il ruolo dell’innovazione nel facilitare soluzioni più sostenibili. Esistono quindi ampi spazi di crescita per le aziende che investono per innovare e creare prodotti che portano al consumatore un reale valore di sostenibilità.

Dalla materia prima al prodotto, dai macchinari ai servizi fino al digitale, nei padiglioni delle due manifestazioni si può toccare con mano l’importanza di agire in un’ottica di filiere, le cui manifestazioni di riferimento generano un valore aggiunto pari a 11,3 miliardi di euro per l’economia del Paese. Quest’anno in soli sei mesi Fiera Milano realizzerà 30 manifestazioni, in linea con la strategia industriale che mira a far di Milano un hub fieristico mondiale, in particolare nei settori di punta per Made in Italy.

Sottolineare ulteriormente il ruolo chiave delle due manifestazioni nella promozione di settori sempre più centrali per l’economia del Paese, e sinergici con le altre eccellenze, è stata la presenza del Ministro del Turismo On. Massimo Garavaglia cui è stato affidato il taglio del nastro.

Sono 2700 espositori da 43 Paesi i marchi presenti quest’anno, mentre. Oltre 800 gli appuntamenti del palinsesto di eventi tra momenti formativi e dimostrazioni.

Gli appuntamenti di sabato 23 ottobre a Host, TUTTOFOOD e MEAT-TECH

Ecco alcuni tra i principali appuntamenti di domani, sabato 23 ottobre

I maestri pasticceri Massimo Giubilesi, Luca Mannori, Oriol Balaguer, Davide Malizia, Luca Cantarin, Rocco Scutella, sul palco di Iginio Massari
Pad. 2 a partire dalle ore 10:30

Day 1 per World Barista Championship (WBC)
Pad. 13 area World Coffee Events a partire dalle 10.30

Post-pandemia? La GDO si presenta sotto una nuova luce
Area eventi Retail Plaza, Pad. 6 – dalle 10:30 alle 11.30

Ad Evolution Plaza e-commerce protagonista con l’Academy Netcomm
Area eventi Evolution Plaza, Pad. 14 – dalle 10:30 alle 18:00

Dal Nord al Sud Italia gli aperitivi sono unici
Pad. 04 Enoteca Unione Italiana Vini Farina, lievito&co

Farina, lievito&co
Pad. 2 Area Accademia dei Maestri del Lievito Madre dalle 11.15 alle 13.00

Una dolce (e non solo) passione per gli eventi di show-cooking
Pad. 10, Showcooking Academy APCI

Discount store vs. GDO: sfida o complementarità?
Area eventi Retail Plaza, Pad. 6 – dalle 12.00 alle 13.00

Giornata dedicata al green, quella del 23 ottobre al padiglione 15 di MEAT TECH, con due convegni dedicati al mondo veg e al packaging green

Ristorazione 4.0: il punto sull’innovazione digitale con FIPE
Pad.7, area dalle ore 15.00

Ospiti con le mani in pasta per i Cooking Talks APCI
Pad. 5, area APCI dalle 15.15 alle 16.15

Come la Brexit ha cambiato la circolazione di persone e prodotti
Area eventi Retail Plaza, Pad. 6 – dalle 15.30 alle 16.30

A colpi di tazzina: la sfida si fa bollente
Pad. 22, area ALTOGA ore 17.00

Gli eventi di domani in dettaglio

I maestri pasticceri Massimo Giubilesi, Luca Mannori, Oriol Balaguer, Davide Malizia, Luca Cantarin, Rocco Scutella, sul palco di Iginio Massari Pad. 2 a partire dalle ore 10:30

Dopo il successo di due anni fa, torna la “Pasticceria di Lusso nel Mondo” by Iginio Massari, il concept ideato dal Maestro del pastry italiano e internazionale che mette uno accanto agli altri i più grandi nomi del mondo del dolce a livello globale, tutti chiamati ad interrogarsi sulle ultime tendenze del dolce d’alta gamma.

Day 1 per World Barista Championship (WBC)

Pad. 13 area World Coffee Events a partire dalle 10.30

New-entry assoluta per la 42esima edizione di Hostmilano l’accordo raggiunto con Specialty Coffee Association (SCA), l’associazione che rappresenta migliaia di professionisti del caffè. Sabato 23, 1° Round per i campionati SCA 2021 World Barista Championship (WBC).

Post-pandemia? La GDO si presenta sotto una nuova luce

Area eventi Retail Plaza, Pad. 6 – dalle 10:30 alle 11.30

Nell’incontro Nuovi format del Retail GDO si parlerà, invece, tra i molti temi, di come evolverà il settore alla luce dei nuovi equilibri sociodemografici, della maggiore flessibilità nel mondo del lavoro e delle conseguenze della pandemia. Giuseppe Stigliano, Global CEO di Spring Studios e Docente di Retail Marketing Innovation, ne discuterà con Domenico Brisigotti, Direttore Commerciale di COOP Italia ed Edoardo Gamboni, Direttore Commerciale di VéGé Retail.

Ad Evolution Plaza e-commerce protagonista con l’Academy Netcomm

Area eventi Evolution Plaza, Pad. 14 – dalle 10:30 alle 18:00

Evolution Plaza è dedicata agli aspetti più tech: app, delivery, e-commerce, tracciabilità, ma anche soluzioni e buone pratiche sia di grandi player che di start-up innovative. Netcomm, il consorzio del commercio digitale italiano, organizza una Academy che affronta i temi più caldi dell’e-commerce. Quattro incontri con Mario Bagliani e Giulio Finzi, Senior Partners di Netcomm Services, spaziano dagli scenari e trend 2021 alle scelte più efficaci per iniziare un progetto e-commerce, fino alle opportunità di internazionalizzazione.

Dal Nord al Sud Italia gli aperitivi sono unici

Pad. 04 Enoteca Unione Italiana Vini

Nell’area-evento, dedicata al buon vino in tutte le sue declinazioni, è possibile partecipare a degustazioni, convegni e seminari per poter conoscere, riconoscere ed apprezzare al meglio la vite e alla viticoltura. Il Pinot Grigio farà parlare di sé in un seminario che inizierà alle 10.30 mentre la degustazione delle 12.00 vede protagonista l’Abruzzo in tre calici. Ma non è tutto. L’aperitivo classico ha stufato i vostri clienti? Scoprite le Alternative all’aperitivo nell’evento che avrà inizio alle 17.00.

Farina, lievito&co

Pad. 2 Area Accademia dei Maestri del Lievito Madre dalle 11.15 alle 13.00 Oltre a organizzare il Panettone World Championship, l’Accademia Maestri del Lievito Madre è promotrice di incontri sul mondo dei lievitati.

Dello studio in collaborazione con Agugiaro & Figna Molini su “La farina giusta per i grandi lievitati” ne discutono Claudio Gatti e Alberto Figna con Luigi Cremona. Dei “lievitati tutto l’anno” ne parlano Vincenzo Tiri, Luca Montersino, Renato Bosco, con Atenaide Arpone.

Una dolce (e non solo) passione per gli eventi di show-cooking

Pad. 10, Showcooking Academy APCI

Proseguono anche nel fine settimana gli appuntamenti con gli show-cooking d’autore a TUTTOFOOD. Si inizia dolcemente con il Maestro Denis Dianin alle 11.15, il padre del progetto invero e dedicato ai lievitati e altri prodotti in vetro. A partire dalle 12.30 Massimiliano ‘Max’ Mascia, due stelle Michelin presso il ristorante San Domenico di Imola, condividerà la passione, l’impegno e qualcuno dei segreti che permettono a uno cuoco professionale di conquistare l’ambito riconoscimento.

Discount store vs. GDO: sfida o complementarità?

Area eventi Retail Plaza, Pad. 6 – dalle 12.00 alle 13.00

Ancora con la moderazione di Giuseppe Stigliano si terrà un Focus sul discount che approfondirà le prospettive di sviluppi in Italia in considerazione delle nuove esigenze di servizio, incluso quello digitale, e della crescente competizione. Sulle prospettive di sviluppo dei discount sul territorio italiano e sul modo in cui questi formati si adatteranno alla congiuntura economica dialogheranno Patrizio Podini, Fondatore, Presidente e Direttore Generale di MD e Massimiliano Silvestri, Presidente di LIDL Italia.

Giornata dedicata al green, quella del 23 ottobre al padiglione 15 di MEAT TECH, con due convegni dedicati al mondo veg e al packaging green.

Si parte con Veggie Dairy “A ciascuno la sua salsa”, promosso da Hi-Food azienda innovativa specializzata in prodotti e ingredienti plant based, il workshop fa il punto sulla produzione di salse con formule innovative e ingredienti vegetali. Con la moderazione di Ilaria Vesentini, Giornalista Il Sole 24 Ore, ne parlano, Massimo Ambanelli, CEO Hi-Food, Emanuele Pizzigalli, R&D Officer & Co- Founder Hi-Food, azienda promotrice dell’evento e per la parte industriale, Marco Fraccaroli, CEO F.lli Polli, Daniele Diotallevi, CEO BCG (Buona Compagnia Gourmet), che parlano della loro esperienza sul fronte della produzione di alimenti plant based e per il mondo veg.

Momento clou della giornata, la versione “Pocket di Packaging Speaks Green”, convegno internazionale dedicato alla sostenibilità del packaging, nuova frontiera della circolarità su cui i produttori di macchine per il confezionamento e l’imballaggio stanno svolgendo un fondamentale ruolo in R&D e sviluppo di soluzioni tecnologiche avanzate e green. In programma dalle 14.00 alle 16.00, l’evento vede una serie di keynote speech tra cui Nerida Kelton,Vice President Sustainability & Save Food and Board del WPO – World Packaging Organisation che dialoga con Giovanni Regano, Data Analyst Centro Studi MECS per offrire un quadro dei trend di settore basato su analisi e dati recenti. Un panel dedicato all’Arabia Saudita, inoltre, completa l’evento con gli interventi di Stefano Mele, CEO Gruppo Fabbri, leader negli imballaggi green, Davide Jarach, Vicepresidente Giflex, l’Associazione che raggruppa i produttori di imballaggi flessibili e Maurizio Bertocco, CEO Ilpra, tra i protagonisti dell’area demo, la Fabbrica Sostenibile, sempre attiva in fiera.

Ristorazione 4.0: il punto sull’innovazione digitale con FIPE

Pad.7, area dalle ore 15.00

L’evoluzione della ristorazione è al centro dell’Osservatorio che FIPE presenta a HostMilano. È infatti in atto un cambiamento profondo dei processi aziendali che attraverso la leva della tecnologia e della digitalizzazione permette oggi ai pubblici esercizi, dalla ristorazione all’intrattenimento, di essere più competitivi, più efficienti e soprattutto più veloci nella gestione delle operazioni. Temi di domani: L’evoluzione della delivery (tavola rotonda); La cantina digitale; Innovazione di prodotto nella ristorazione.

Ospiti con le mani in pasta per i Cooking Talks APCI

Pad. 5, area APCI dalle 15.15 alle 16.15

Per scoprire il nuovo approccio al mondo della ristorazione dalla viva voce dei suoi protagonisti, l’appuntamento è con Filippo Saporito, Presidente JRE Italia, Salvatore De Riso, Presidente AMPI, ADG Ambasciatori del Gusto, CHIC Charming Italian Chef e il Presidente di APCI per approfondire il tema: “Il valore di FareRete: il tavolo della gastronomia italiana”.

Come la Brexit ha cambiato la circolazione di persone e prodotti

Area eventi Retail Plaza, Pad. 6 – dalle 15.30 alle 16.30

Nell’ambito degli incontri organizzati da ASSICA – Associazione Industriali delle Carni e Salumi, in primo piano lo scottante tema delle esportazioni verso la Gran Bretagna nell’era post-Brexit nel workshop Export in salsa Brexit con Giada Battaglia di Assica e Fulvio Liberatore di Easyfrontier.

A colpi di tazzina: la sfida si fa bollente

Pad. 22, area ALTOGA ore 17.00

Gran finale della competizione e premiazione del VII° Gran Premio della caffetteria Italiana a cura di Aicaf-Accademia Italiana Maestri del caffè e ALTOGA. Baristi di livello provenienti da tutta Italia che hanno superato le prime selezioni si cimenteranno nel realizzare i migliori espressi, cappuccini e drink al caffè. Una competizione che nelle ultime edizioni ha visto una crescita qualitativa dei concorrenti e delle bevande realizzate.

Il compito del Gran Premio della Caffetteria è quello di ricercare i migliori professionisti del settore caffè e di promuovere l’enogastronomia italiana attraverso l’utilizzo di materie prime e prodotti del nostro territorio mitigati con il caffè.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
     


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍