Martini sponsor di due importanti eventi musicali a Milano

Gli chef Claudio Sadler e Gennaro Balice protagonisti della terza tappa del Charing Golf Tour 2022

S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2022-23: svelata la giuria internazionale

Barista Attitude al World of Coffee con Tempesta

Grande successo a Verona per il secondo appuntamento con Meet Massari R-evolution

Grande successo per il secondo appuntamento di Meet Massari R-evolution, il tour promosso da Molino Dallagiovanna, che ha come protagonisti il grande maestro della pasticceria italiana Iginio Massari e Giacomo Pini, Docente Cast Alimenti e Consulente Marketing.

Eventi Pasticceria Redazione 5 - 25 Maggio 2022


Si è concluso il 23 maggio a Verona il secondo appuntamento di Meet Massari R-evolution, il tour promosso da Molino Dallagiovanna, che ha come protagonisti il grande maestro della pasticceria italiana Iginio Massari e Giacomo Pini, Docente Cast Alimenti e Consulente Marketing.

Durante la sua masterclass il maestro Massari ha realizzato, davanti a una platea di professionisti e appassionati di arte bianca, alcuni dolci intramontabili della tradizione francese e italiana nella pasticceria da laboratorio: la Paris Brest, la zeppola e il bignè, dolce tra i più amati dai veronesi. Pensando all’offerta per la ristorazione e l’hotellerie, con lo stesso ingrediente base, è stato creato l’éclair. Quattro dolci diversi, tutti a base di pasta choux, per la quale il maestro ha utilizzato la farina Sofia, che insieme a Monica e Anna, compone la linea leDivine di Molino Dallagiovanna, ispirata alle dive del cinema e a tutte le donne, nata dalla selezione di grani pregiati 100% italiani.

A inizio lavori Iginio Massari ha dichiarato: “Siamo in questa città meravigliosa, dove la pasticceria trionfa, in tutte le sue forme, non solo artigianale, ma anche industriale. E qui, che il confronto diventa ancora più interessante. Oggi lavoreremo con lo stesso impasto per realizzare prodotti diversi dal sud al nord Italia fino alla tradizione dolciaria d’oltralpe. Creazioni sempre originali, con lavorazioni di qualità eccellente, ma non complessa, e ad alta produzione. Dalle Zeppole di San Giuseppe, all’éclair, dalla Paris Brest al bignè, dolce di cui i veronesi sono golosissimi. Lo vedremo con tre ripieni diversi per conquistare tutti i gusti, a Verona, ma non solo”.

Giacomo Pini ha accompagnato la masterclass del maestro dei maestri della pasticceria italiana, illustrando tecniche commerciali e di marketing per ottenere sempre la qualità massima e gestire l’impresa. Ha commentato: “Al centro di questa giornata di formazione temi centrali per chi oggi vuole fare impresa nel mondo della pasticceria e della ristorazione in generale. Parleremo di food cost, di standardizzazione dei processi, di come mantenere alta qualità, facendo impresa. Affronteremo la gestione dell’attività anche da un punto di vista di comunicazione e di ingegneria del menu. Il tutto insieme al maestro Massari, connubio perfetto tra qualità eccellente e grande managerialità”.

All’appuntamento di Verona molti i volti noti della pasticceria italiana intervenuti. Tra loro Achille Zoia, Gino Fabbri, Marco Pedron, Giovanni Cavalleri, Filippo Valsecchi e Fabrizio Galla, che ha affiancato Iginio Massari nelle dimostrazioni sul palco. All’incontro ha partecipato anche Vittorio Santoro, Direttore Cast Alimenti.

Partner della tappa veronese di Meet Massari R-evolution è stata Marper, azienda veronese fondata nel 1992 da Matteo Marastoni ed Eliano Peretti e oggi punto di riferimento per i professionisti dell’arte bianca, grazie alla competenza e all’affidabilità nel selezionare le migliori materie prime e i semilavorati per il mondo della pasticceria, della panificazione e della ristorazione.

Walter Properzi, Direttore commerciale di Marper, ha dichiarato: “Essere partner oggi a Verona del Meet Massari R-evolution ci rende molto orgogliosi del nostro lavoro. In Marper siamo sempre stati molto attenti alle aziende di produzione che rappresentano l’eccellenza italiana ed è per questo che siamo qua oggi insieme a Molino Dallagiovanna”.

E Sabrina Dallagiovanna, Sales e Marketing Manager Molino Dallagiovanna ha aggiunto: “Meet Massari R-evolution oggi approda a Verona con il nostro partner distributivo Marper per la seconda tappa del nostro tour con Iginio Massari. La terza e ultima tappa, dopo Puglia e Veneto, sarà in Abruzzo il 26 settembre per un appuntamento tutto dedicato al Panettone”.

Prima di Verona, il tour ha fatto tappa a Mesagne in provincia di Brindisi. Ad andare in scena in questo caso è stata “La prima colazione”, con croissant, sfogliate a intreccio multiplo con frutta candita e muffin, pensati per la pasticceria da laboratorio, per la ristorazione e l’hotellerie. Terza e ultima tappa del tour Meet Massari R-evolution sarà il 26 settembre a Teramo con un appuntamento interamente dedicato al Re dei lievitati, il Panettone. Partner dell’evento sarà Elle&Elle, azienda abruzzese specializzata nella vendita di materie prime per pasticcerie, panifici, gelaterie, pizzerie ed ho.re.ca.

Tutti gli eventi e i contenuti di Meet Massari R-evolution 2022 saranno disponibili sul sito di Molino Dallagiovanna nell’area premium Dallagiovanna Plus: www.dallagiovanna.it/dallagiovanna-plus.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍