Dolomia è la prima acqua minerale col marchio IoSonoFvg

Conferme importanti e new entry per l’edizione 2022 di Beer&Food Attraction

Annunciate le vincitrici del concorso nazionale “Extra Cuoca – Il talento delle donne per l’olio extra vergine di oliva”

Federico Casucci vince Do It Dry! con il ready to drink Kolino

Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2020: la Campania regione leader

Sono Pepe in Grani, (Caiazzo – Caserta), I Tigli (San Bonifacio – Verona), Seu Pizza Illuminati (Roma) e Pizzarium (Roma), le quattro migliori pizzerie d’Italia secondo le quattro categorie previste dalla guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2020 presentata al Circolo Canottieri di Napoli. I quattro locali primeggiano nelle catorie: pizza napoletana, pizza a degustazione […]

Pianeta Pizza Redazione 4 - 26 Settembre 2019

Guida Pizzerie d'Italia del Gambero Rosso 2020

Sono Pepe in Grani, (Caiazzo – Caserta), I Tigli (San Bonifacio – Verona), Seu Pizza Illuminati (Roma) e Pizzarium (Roma), le quattro migliori pizzerie d’Italia secondo le quattro categorie previste dalla guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2020 presentata al Circolo Canottieri di Napoli.
I quattro locali primeggiano nelle catorie: pizza napoletana, pizza a degustazione (cioè gourmet), pizza a taglio (cioè al trancio) e pizza all’italiana (quella regionale).

La guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso censisce oltre 650 pizzerie e, con diciannove locali premiati, è la Campania la regione leader, seguono Toscana (16 locali) e Lazio (13).
In vetta alla classifica dieci nuovi ingressi infatti molti nomi campani:
‘Tre Spicchi’: I Salvo (Napoli), Guglielmo Vuolo (Napoli), Ammaccamm (Pozzuoli-Napoli), La Contrada (Aversa-Caserta), Duje (Firenze), Sud (Firenze), per la categoria pizza napoletana. Sbanco (Roma), Vola Bontà Per Tutti (Castino – Cuneo), per la pizza all’italiana, Osteria della Pizza (Pisa) per quella a degustazione.

Pizzaiolo Emergente per la categoria pizza a taglio è Francesco Arnesano di Lievito, Pizza, Pane (Roma). Tre i Pizzaioli Emergenti per la categoria pizza al piatto, Ian Spampatti de La Lanterna (Castione della Presolana -Bergamo), Francesco Pompetti, di Pompetti Tropical Due (Roseto degli Abruzzi – Teramo) e Giuseppe Riontino del Canneto Beach 2 di Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trani).

ll premio Solania per Le pizze dell’anno è andato alle seguenti pizzerie: Piano B, Siracusa per la Pizza a degustazione con la pizza La Tartare (fassona de La Granda, maionese di capperi, olive taggiasche, foglie croccanti di cappero e sale grosso aromatizzato all’arancia); Grigoris, Mestre (VE) per la Pizza all’Italiana (Alici marinate e misticanza: bufala, alici di Pellestrina marinate, misticanza, sedano rapa e finocchio fermentato al profumo di limone); Salvo, Napoli per la Pizza Napoletana con la pizza Oceano: (fiordilatte, ricotta di bufala aromatizzata alle alghe, ricciola affumicata, pepe rosa, zest di limone, olio affumicato di Muraglia); Lievito, Pizza, Pane, Roma per la Pizza a Taglio con la pizza La nostra panzanella: baccalà cotto a bassa temperatura, concassé di pomodoro, oliva taggiasca, pomodorini confit, fiori eduli.

Pizza


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 5/5 (1)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 4

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
     
    🔍