A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

A Tuttopizza il nuovo servizio di Casolaro Hotellerie per piatti personalizzati

Per la Giornata Mondiale della Biodiversità, Mulino Bianco lancia “Rigoli Special Edition”

HorecaTv.it. Intervista a Cibus con Mario Di Giuseppe di Liquori Desirè – DMG srl

A Cibus 2018 Fabio Russo ha incontrato Mario Di Giuseppe, Amministratore e Responsabile Commerciale del marchio campano Liquori Desirè. Liquori Desirè nasce nel 1960 dalla passione e dalla sapienza artigianale di Michele di Giuseppe, padre di Mario e Giuliano, che ha saputo gettare le basi per la creazione di un brand che significasse qualità, tradizione […]

Cibus Interviste video Speciale Cibus 2018 Redazione - 1 Giugno 2018

liquori desirè

A Cibus 2018 Fabio Russo ha incontrato Mario Di Giuseppe, Amministratore e Responsabile Commerciale del marchio campano Liquori Desirè.
Liquori Desirè nasce nel 1960 dalla passione e dalla sapienza artigianale di Michele di Giuseppe, padre di Mario e Giuliano, che ha saputo gettare le basi per la creazione di un brand che significasse qualità, tradizione e allo stesso tempo innovazione.
Negli anni l’azienda, sotto la nuova guida dei due figli, si è sempre più ampliata, restando al passo con le richieste del mercato e con le esigenze dei consumatori; oggi attraverso vari marchi e linee produce un’ampia gamma di referenze tra cui liquori, succhi, sciroppi per bevande, topping e granulati.
Attualmente Liquori Desirè è presente su tutto il territorio nazionale, con una forte presenza al Sud e si pone come obiettivo quello di espandersi anche in Europa.
I prodotti di punta dell’azienda, quelli che riscuotono anche maggiore successo presso i clienti, sono i liquori e soprattutto il Fragolino e il Limoncello.
Oltre a prodotti tradizionali, Liquori Desirè propone anche referenze innovative, come la linea Best Of (Gin, Vodka Dry, Vodka & Mela Verde, Vodka & Fragola, Vodka & Menta, Vodka & Melone), vera protagonista nell’ultima edizione di Cibus.
Questi prodotti, adatti alla miscelazione e destinati al canale Horeca, rispondono al cambiamento dei consumi anche nel segmento spirits, che vede il fuori casa sempre più protagonista.
L’azienda ha a pieno compreso le grandi potenzialità e la forza del comparto, tanto che sta creando all’interno della propria sede di Gricignano Di Aversa (CE) una scuola per realizzare corsi di formazione per aspirati barman.

Per saperne di più clicca sull’immagine e segui l’intervista a Mario di Giuseppe

 


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 0/5 (1)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍