Inalpi riceve il riconoscimento Industria Felix

Sibona migliore distilleria per il quinto anno consecutivo all’ISW

Grande successo a Piacenza per l’11° Mercato dei Vini e dei Vignaioli Indipendenti

Acqua Valverde protagonista della Christmas Experience di Montenapoleone District

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Il prosecco Giustino B. di Ruggeri premiato con i tre bicchieri di Gambero Rosso

Ruggeri Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Giustino B. si aggiudica i tre bicchieri di Gambero Rosso per l'undicesima volta

Redazione 5 - Pubblicato il 7 Ottobre 2022 alle ore 9:05
Categoria: Notizie Flash

È l’undicesima volta che Ruggeri Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Giustino B. si aggiudica i tre bicchieri di Gambero Rosso, ribadendo di anno in anno la sua capacità di esprimere al massimo il suo potenziale e il suo stile.

Le radici di Giustino B.

Un potenziale che affonda le proprie radici nel territorio della Valdobbiadene, precisamente nell’area più vocata e rinomata della Denominazione Prosecco Superiore DOCG. Un terroir unico e da sempre riconosciuto per regalare uve preziose e dalla carica aromatica interessante, grazie all’intreccio ideale fra clima, ottima esposizione al sole dei vigneti e un terreno ricco e complesso d’origine marina. Un potenziale che viene esaltato e reso unico e distintivo grazie alla visione di Ruggeri, attenta e celebre cantina punto di riferimento per la Valdobbiadene DOCG.

La potenza identitaria

Giustino B., dichiarato omaggio al fondatore Giustino Bisol, nacque con l’obiettivo di voler creare un Prosecco dalla struttura complessa in grado di esprimersi ed evolvere con il passare del tempo. Questa peculiare longevità è ottenuta grazie allo stile Ruggeri, un modus operandi e una filosofia innovativi che prevedono, al termine della seconda fermentazione, l’affinamento dei vini sui propri lieviti per periodi di oltre 3 mesi e, in particolare, per Giustino B di circa 5 mesi. A questo si aggiunge un’accurata selezione delle migliori uve durante il periodo della vendemmia e la scelta della miglior base spumante per la creazione di questo Prosecco Superiore.

Ne deriva un vino di grande finezza, elegante e di carattere deciso.

Dichiara Laura Mayr, General Manager RuggeriSiamo felici e soddisfatti per questo Premio, che ribadisce l’iconicità di Giustino B. e ci rafforza nel persistere nella nostra personale interpretazione di innovazione, tesa ad alzare sempre l’asticella consapevoli di come il futuro sia dietro alle spalle e poggi su una continua e rinnovata cooperazione fra persone.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍