A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

A Tuttopizza il nuovo servizio di Casolaro Hotellerie per piatti personalizzati

Per la Giornata Mondiale della Biodiversità, Mulino Bianco lancia “Rigoli Special Edition”

Italiani a colazione: Covid e Smart working ridisegnano il rito mattutino

Momento felice della giornata, che dura sempre di più, prevalentemente dolce. È la colazione degli italiani nella ricerca Mulino Bianco.

Indagini e Ricerche Redazione 2 - 21 Gennaio 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Cambia la colazione degli italiani, anche a causa delle nuove abitudini legate all’emergenza sanitaria, e diventa sempre più un rito casalingo, lento e gratificante, acquistando centralità nella giornata.

Mulino Bianco ci restituisce la fotografia della colazione italiana al tempo del Covid, con l’ausilio delle indagini realizzate da BVA Doxa e Innate Motion.

La colazione è sempre più irrinunciabile: si fa tutti i giorni, dura in media 13 minuti, non mancano mai caffè e biscotti, è prevalentemente dolce, per 9 italiani su 10 rappresenta il primo momento felice della giornata.

La colazione “smart” si fa in casa

La riduzione generale degli spostamenti verso il posto di lavoro conseguente alla diffusione dello smart working ha offerto alle persone più tempo da dedicare alla colazione

Secondo una indagine Innate Motion per Mulino Bianco, gli italiani raccontano di poter dedicare un po’ più di tempo ad una colazione tranquilla e serena, e di voler mantenere questa abitudine anche dopo il ritorno alla normalità. Il tempo guadagnato spesso si traduce in una più accurata preparazione dei cibi, a beneficio soprattutto di quelli che richiedono cotture.

Il lockdown ha anche ridotto la possibilità di fare colazione al bar con i tradizionali cornetto e cappuccino. 

Sempre secondo l’indagine, protagonisti della colazione, in ognuna delle sue forme, sono in primis caffè e biscotti, seguiti da yogurt, creme spalmabili e cereali.

Per 9 italiani su 10 è il primo momento felice della giornata

Colazione, rito intramontabile per i nostri connazionali: secondo la ricerca Doxa la totalità degli italiani (99%) fa regolarmente colazione, la maggior parte tutti i giorni (91%) e principalmente a casa (84%). 

In un momento in cui, a causa della pandemia da Covid, si è diffuso un senso di profonda incertezza e insicurezza, la colazione è in generale un momento che fa stare bene (96%), tanto che 8 persone su 10 vorrebbero dedicargli più tempo. 

Secondo una indagine realizzata dall’Osservatorio Doxa-UnionFood, gli italiani dedicano in media 13 minuti alla colazione. Un tempo evidentemente ancora non sufficiente, tanto più se si considera che per 9 italiani su 10 (89% del campione intervistato) la colazione è il primo appuntamento felice della giornata. 

Dall’indagine Bva Doxa per Mulino Bianco emerge come il 64% degli italiani collega la felicità che scaturisce dalla colazione alla possibilità di godere di un momento intimo e di rilassatezza. Mentre per 4 italiani su 10 (41%) la gioia di questo momento è più direttamente connessa al poter mangiare qualcosa di buono. 

Per il 33% stare bene a colazione è sinonimo di condivisione di tempo con la propria famiglia, mentre per il 23% degli italiani la possibilità di variare gli alimenti della colazione è motivo di soddisfazione.

Gli italiani preferisco la colazione dolce. 4 su 10 amano sperimentare nuovi prodotti

Per 3 italiani su 4 (75%) la colazione è principalmente dolce (soprattutto per le donne, nella fascia d’età 35-54 anni) mentre il 18% ama alternare dolce e salato e solo il 7% mangia salato durante il primo pasto della giornata. Se la maggior parte degli italiani (64%) preferisce mangiare sempre le stesse cose, dalla ricerca scopriamo che quasi 4 italiani su 10 (36%) sono invece sperimentatori e amano diversificare ogni volta la propria colazione al mattino.

Le raccolte punti. Mulino Bianco lancia la collection 2022

E la colazione svela anche un altro inscindibile binomio: il rito del buongiorno è collegato alla passione tutta italiana per le raccolte punti, una tendenza che affonda le radici negli anni ‘70 e mostra ancora oggi un forte radicamento, tanto che oltre 20 milioni di famiglie dichiarano di avervi partecipato almeno una volta nella vita. 

Dopo il successo dello scorso anno, Mulino Bianco presenta la nuova raccolta punti 2022. Coinvolti 50 prodotti per una simpatica sfida in famiglia che durerà da gennaio a giugno. 

Tre i premi da collezionare per raccontare tutti i modi di fare colazione.

Quella delle collezioni è una vera e propria tradizione italiana il cui simbolo è il “Coccio”, ispirato alle tazze contadine di inizio secolo e al rito del pane nel latte. La Biscotazza è, invece, una moderna mug in acciaio inox, termica, a chiusura stagna, con un coperchio apri e chiudi sul fondo che può ospitare la giusta quantità di biscotti per la colazione. La Mattutina, infine, è sia una caffettiera che uno scaldabevande e si ispira allo storico Bricco del Mulino degli anni 80-90, rinnovata nel design e nella multifunzionalità.

Partecipare alla nuova raccolta punti Mulino Bianco è semplice. Basta raccogliere i Punti Colazione che si trovano su Biscotti, Merende e Fette Biscottate che partecipano all’iniziativa per ricevere Il Coccio delle Origini 2022, La Biscotazza 2022 e la nuova esclusiva caffettiera scalda-bevande La Mattutina”. 

Per maggiori informazioni:  https://www.mulinobianco.it/promozioni/raccolta-punti-colazione


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍