Taste The Stars: S.Pellegrino celebra il talento dei giovani chef

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Beer&Food Attraction, BBTech e IHM annunciano le nuove date 2022

Luigi Recchiuti di Opperbacco è il “Birraio dell’Anno 2021”

La Presidente del Consorzio Aceto Balsamico di Modena IGP premiata con l’Italian Food News Award

Mariangela Grosoli, presidente del Consorzio di Tutela dell'Aceto Balsamico di Modena IGP, ha ricevuto il riconoscimento al Festival Cinecibo.

Premi & Riconoscimenti Protagonisti Redazione 2 - 24 Dicembre 2021

      Ascolta la notizia in formato audio

Un prestigioso riconoscimento per l’Aceto Balsamico di Modena IGP ed in particolare per la Presidente del Consorzio di Tutela Mariangela Grosoli, che sabato scorso ha ricevuto a Roma, durante il festival del cinema gastronomico Cinecibo ai Cinecittà Studios, l’Italian Food News Award.

Un premio organizzato e promosso dall’omonima testata giornalistica che viene attribuito ad aziende, persone e prodotti eccellenti dell’agroalimentare italiano, indicati da una giuria di professionisti del settore.

La motivazione che ha portato alla scelta della figura di Mariangela Grosoli tra le personalità da premiare, è stata: “A Mariangela Grosoli, in qualità di Presidente del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena. Per l’azione di internazionalizzazione del prodotto diventato un baluardo del Made in Italy, coprendo 120 paesi esteri, esportando il 92% della produzione”.

Ricevere questo premio è motivo di orgoglio non solo per me ma per tutto il Consorzio che mi pregio di rappresentare – ha commentato Mariangela Grosoli – anche perché il grande lavoro che esso porta avanti quotidianamente è frutto dell’impegno di un gruppo coeso che ha saputo cogliere l’occasione di fare squadra per raggiungere un obiettivo comune. Ovvero quello di tutelare un prodotto di eccellenza e promuoverlo anche al di fuori dei confini nazionali. L’Aceto Balsamico di Modena – ha aggiunto – è infatti uno degli ambasciatori più significativi del Made in Italy agroalimentare nel mondo, proprio in virtù dell’ampia fetta di produzione che viene destinata all’export”.

L’edizione di Cinecibo si è svolta dal 15 al 18 dicembre in una location nuova rispetto al passato: oggi il nuovo quartier generale del festival è infatti “Cinecittà”, luogo di culto del cinema internazionale nella Capitale. Fitto e interessante è stato il programma del Festival, che è stato più che mai ricco di attività dedicate al cinema e al cibo: tavole rotonde, proiezioni di documentari e corti, premi in concorso e fuori concorso, attori ai fornelli con prove di show cooking e riconoscimenti assegnati a noti personaggi del mondo dello spettacolo e dell’agroalimentare che si sono distinti nella valorizzazione dell’arte culinaria, della territorialità e della tipicità gastronomica locale.

Tra le altre personalità premiate insieme a Mariangela Grosoli con l’Italian Food News Award, anche Fabio Ciconte  dell’Associazione Terra!, Fabio Massimo Pallottini Presidente Italmercati, Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti e lo chef del ristorante La Pergola di Roma 3 stelle Michelin Heinz Beck a cui è stato consegnato oltre al Italian Food News Award anche il premio Cinecibo Award. La premiazione si è svolta durante la serata di gala condotta dalle giornaliste Rai Laura Squizzato.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍