Hospitality 2023: la nuova era dell’ospitalità è outdoor

Conclusa la prima edizione del progetto Sapienza – Federvini “No Binge – Comunicare il consumo responsabile”

In Umbria la seconda edizione dell’“Anteprima Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria”

Fabbri 1905: snack, natura e grandi classici ispirano la proposta 2023

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



La vittoria dell’Italia agli Europei vale 12 miliardi e un aumento dell’export

Basandosi sulle stime degli economisti, Coldiretti calcola che la vittoria dell'Italia agli Europei farà balzare in avanti il Pil di 12 miliardi.

Redazione 2 - Pubblicato il 14 Luglio 2021 alle ore 0:37
Categoria: Business Categoria: Indagini e Ricerche Categoria: Mercato

Secondo la Coldiretti, basandosi sulle stime degli economisti che parlano dello 0,7% per le grandi vittorie dell’Italia, la conquista dell’Europeo varrebbe per il Paese 12 miliardi, una cifra non trascurabile in un momento di grande ripresa dell’economia dopo l’emergenza Covid.

L’effetto positivo del prestigio internazionale dell’Italia sui mercati si traduce in un aumento dell’export del Made in Italy, che nel primo quadrimestre 2021 aveva già visto un balzo positivo in avanti del +19,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno sulla base dei dati Istat.

Non c’è dubbio che la vittoria in Inghilterra sia una chance sui mercati esteri, dove si forma una importante parte del Pil nazionale, già stimato in crescita del +5% nel 2021.

Non va dimenticato anche l’impatto positivo sui flussi turistici stranieri con gli arrivi estivi a luglio e agosto già stimati in aumento del +32% rispetto all’anno scorso, anche se su valori di monto inferiori all’anno prima della pandemia, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Isnart.

L’anno successivo all’ultima grande vittoria degli azzurri al campionato mondiale di calcio del 2006 in Germania, – sottolinea Coldiretti – l’economia nazionale è cresciuta in modo sostenuto con un aumento record del 4,1% del Pil a valori correnti mentre il numero di disoccupati è diminuito del 10%, secondo l’analisi della Coldiretti che evidenzia peraltro che si tratta di un risultato registrato alla vigilia di una pesante fase di recessione mondiale. Nel 2007 si è anche verificato un incremento delle vendite nazionali all’estero del 10% spinto dal successo di immagine dell’Italia che ha avuto un effetto traino anche sui prodotti Made in Italy. Va registrato peraltro – conclude la Coldiretti – un aumento di 2,36 milioni di stranieri che sono venuti in Italia in vacanza nell’anno successivo alla memorabile vittoria che significa in termini percentuali un +3,5%”.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
      🔍