Dolomia è la prima acqua minerale col marchio IoSonoFvg

Conferme importanti e new entry per l’edizione 2022 di Beer&Food Attraction

Annunciate le vincitrici del concorso nazionale “Extra Cuoca – Il talento delle donne per l’olio extra vergine di oliva”

Federico Casucci vince Do It Dry! con il ready to drink Kolino

L’Aceto Balsamico del Duca compie 130 anni

L'Aceto Balsamico del Duca ha scelto di celebrare i 130 anni della piccola bottega di Spilamberto con la produzione di 130 bottigliette di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Extravecchio


L’Aceto Balsamico del Duca, storica azienda di Spilamberto, ha scelto di celebrare i 130 anni della piccola bottega di famiglia alle porte di Modena con la produzione di 130 bottigliette di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Extravecchio, una per ogni anno di attività della famiglia Grosoli nel campo delle eccellenze gastronomiche

Ciò che racchiude questa bottiglietta limited edition – spiega Mariangela Grosoli, titolare dell’Aceto del Duca e rappresentante della quarta generazione di imprenditori del settore – non è soltanto l’oro nero dal sapore intenso ed armonico: è la storia stessa del fondatore Adriano, la passione di suo figlio Mario, la lungimiranza del nipote Adriano, mio padre, nonché la mia tenacia e la dedizione di mia figlia Lucia. E’ il racconto di cinque generazioni, che hanno portato l’Aceto Balsamico del Duca sulle tavole di tutto il mondo e hanno reso onore a ciò che la terra di Modena dona loro ogni giorno”.

Ognuna corredata da un elegante cofanetto personalizzato in legno, le 130 bottigliette di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Extravecchio prodotte a Spilamberto per celebrare questo traguardo sono quindi anche un promemoria per non dimenticare mai i valori che – per dirla con le parole di Adriano Grosoli, ultimo rimasto in vita degli imprenditori che crearono il “mito” del balsamico – ci insegna l’oro nero: la pazienza, la cura e la passione.

Sarebbe un ottimo risultato se riscoprissimo alcuni degli elementi indispensabili per ottenere un buon Balsamico – pazienza, cura e passione – e li utilizzassimo nella nostra quotidianità
Adriano Grosoli (1929)

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

     


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 5

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍