A Beer&Food Attraction la XVIII edizione di Birra dell’Anno

Biologico: AssoBio torna alla Festa del Bio

Massimo Bottura & Friends cucinano per l’Antoniano: una cena a sostegno dei più fragili

Numeri da record per la diciottesima edizione di Anteprima VitignoItalia

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



L’azienda etiope Tracon Trading vince l’Ernesto Illy International Coffee Award

L’Etiopia con l’azienda Tracon Trading è la vincitrice del premio "Best of the Best" dell’Ernesto Illy International Coffee Award, riconoscimento intitolato alla memoria del visionario leader di illycaffè

Redazione - Pubblicato il 18 Novembre 2022 alle ore 16:05
Categoria: Caffè Categoria: Premi & Riconoscimenti

L’Etiopia con Tracon Trading, è il vincitore del premio Best of the Best, conferito a Elias Omer Alì, della settima edizione dell’Ernesto Illy International Coffee Award.
Il riconoscimento intitolato alla memoria del visionario leader di illycaffè, figlio del fondatore della torrefazione, celebra il lavoro quotidiano che l’azienda compie da oltre 30 anni a fianco dei produttori per offrire il miglior caffè sostenibile. Il premio è stato consegnato da Andrea Illy, Chairman di illycaffè, all’evento che si è tenuto a Palazzo Colonna a Roma.

Il premio assegnato da una giuria indipendente di 9 esperti ha esaminato i migliori lotti della produzione 2021-2022 attraverso una degustazione alla cieca dei 9 caffè provenienti dai 9 paesi che sono giunti in finale: Brasile, Costa Rica, El Salvador, Etiopia, Guatemala, Honduras, India, Nicaragua e Ruanda.

La cooperativa del Costa Rica CoopeAtenas si è aggiudicata il premio Coffee Lovers’ Choice, conferito da una giuria di consumatori che, nelle settimane precedenti all’evento, hanno degustato alla cieca gli stessi campioni nei caffè illy di Trieste, Milano, Parigi, Londra e San Francisco, esprimendo la propria preferenza.


In occasione dell’Ernesto Illy International Coffee Award, Palazzo Colonna, autentico gioiello del barocco romano, ha proposto un’immagine insolita di sé, fondendo la magnificenza delle sue sale con la storia e gli aromi del caffè. Passato il red carpet, infatti, gli ospiti accedevano alla Sala Gialla per le foto di rito, proseguivano poi nella Sala della Cappella per scoprire chi sono e da dove provenivano i 27 finalisti che gareggiavano per vincere l’ambito premio, per poi accedere alla Sala dei Primitivi e ammirare la performance di Giulia Berardinelli che dipingeva una tela con il caffè. Il percorso continuava nella Sala dei Ricami dove ci si poteva immergere negli aromi del caffè dei 9 paesi in gara e terminava con la visita della Sala dell’Apoteosi di Martino V in cui erano esposti i dipinti di 9 illustratori che hanno interpretato, attraverso la loro creatività, i paesi dei 9 paradisi del caffè.
Lo splendore della Sala Grande ha fatto da cornice alla cena per i 200 ospiti presenti all’evento.
La serata di premiazione, guidata da Rocìo Munoz Morales, ha visto la presenza, fra gli altri, di Isabella Ferrari, Sveva Alviti, Nicole Grimaudo, Denny Mendez, Ivonne Sciò e Ildo Damiano.

 

illycaffè è un’azienda familiare italiana fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. Produce un unico blend 100% Arabica, combinando 9 delle migliori qualità al mondo secondo illycaffè. Ogni giorno vengono gustate 8 milioni di tazzine di caffè illy in oltre 140 Paesi, nei bar, ristoranti e alberghi, nei caffè e negozi monomarca, a casa e in ufficio. Grazie alle sue innovazioni, contribuisce all’avanzamento tecnologico nel mondo del caffè. Con la creazione in Brasile, nel 1991, del “Premio Ernesto Illy de qualidade sustentavel do cafè para espresso”, illy ha contribuito alla condivisione del know-how e al riconoscimento ai produttori di un premium price per la migliore qualità secondo illycaffè. Dal 2016 attraverso il premio “Ernesto Illy International Coffee Award” l’azienda celebra i coltivatori di caffè al mondo che secondo illy hanno prodotto il miglior lotto di caffè sostenibile. Dal 2013, l’azienda è regolarmente inserita nella lista delle World Most Ethical Companies. Nel 2019 illy ha rafforzato il proprio impegno a perseguire un modello di business sostenibile, che integra gli interessi delle persone e dell’ambiente, adottando lo status di Società Benefit e inserendo questo impegno all’interno del proprio statuto. Nel 2021 illy è stata la prima azienda italiana del caffè ad avere ottenuto la certificazione internazionale B Corp grazie al suo impegno a rispettare i più alti standard di performance sociale e ambientale. Con l’obiettivo di diffonderne la cultura a tutti i livelli, offrire una preparazione completa e pratica a coltivatori, baristi e amanti del caffè, l’azienda ha fondato la sua Università del Caffè. Tutto ciò che è ‘made in illy’ viene arricchito di bellezza e arte, valori fondanti del marchio a cominciare dal logo, disegnato dall’artista James Rosenquist, fino alle tazzine che compongono la illy Art Collection, decorate da oltre 120 artisti internazionali. Nel 2021 l’azienda ha impiegato 1305 persone e ha un fatturato consolidato pari a circa €500 milioni. Gli store e i negozi monomarca illy nel mondo sono 205 in più di 40 Paesi. Nel 2021 Rhone Capital è entrato nel capitale di illycaffè con una quota di minoranza per accompagnare l’azienda nella sua crescita internazionale.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 5/5 (1)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍