Taste The Stars: S.Pellegrino celebra il talento dei giovani chef

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Beer&Food Attraction, BBTech e IHM annunciano le nuove date 2022

Luigi Recchiuti di Opperbacco è il “Birraio dell’Anno 2021”

Le aziende italiane ad Anuga 2019, la fiera internazionale del food & beverage

Con circa 7.500 espositori e circa 165.000 visitatori professionali provenienti da tutto il mondo per un’area espositiva di 266.800 mq, Anuga è il principale hub del settore per l’industria food & beverage internazionale e festeggia proprio quest’anno il suo 100° anniversario. Alla fiera biennale saranno presenti molte aziende italiane. Surgital – HALL 4.2 STAND E029 […]

Eventi Eventi & Fiere Redazione 2 - 4 Ottobre 2019

Anuga 2019

Con circa 7.500 espositori e circa 165.000 visitatori professionali provenienti da tutto il mondo per un’area espositiva di 266.800 mq, Anuga è il principale hub del settore per l’industria food & beverage internazionale e festeggia proprio quest’anno il suo 100° anniversario.

Alla fiera biennale saranno presenti molte aziende italiane.

Surgital – HALL 4.2 STAND E029

Surgital sarà presente ad Anuga 2019, la principale fiera del mondo food in Europa,  con tre importanti novità che riguardano le linee Divine Creazioni®, Laboratorio Tortellini® Alta Tradizione, e Laboratorio Tortellini® KIDS. Una partecipazione storica, che risale al 1999, a conferma di come l’apertura ai mercati esteri sia prioritaria. Obiettivo di Surgital, infatti, è valorizzare  il “Made of Italy” portando la tradizione della pasta fresca italiana nel mondo. Per l’azienda, l’Europa è un focus fondamentale, cui si riferisce circa l’80% del venduto. La Germania stessa, dove si svolge la fiera, è uno dei Paesi principali per l’export, in cui Surgital vanta partner strategici e resident manager.

La prima new entry riguarda Divine Creazioni®, marchio top di gamma dell’azienda. Si tratta degli Scrigni ai funghi porcini, referenza “reloaded”  impreziosita da un ripieno ancor più voluttuoso. Come per i recenti  Scrigni Carbonara, che proprio ad Anuga saranno lanciati in un contesto internazionale, anche i nuovi Scrigni ai funghi porcini sono il risultato della costante ricerca dell’azienda di prodotti dall’alto contenuto innovativo, ottenuti attraverso il perfezionamento di ogni singolo aspetto legato alla filiera, in questo caso la tecnica di cottura del ripieno.

Anche la novità di Laboratorio Tortellini® Alta Tradizione risponde a questa vocazione al miglioramento continuo.  In anteprima in fiera i Tortelli Mezzaluna ricotta e spinaci, evoluzione dei Tortelli Mezzaluna, divenuti con questa nuova ricetta più morbidi, smussati nei bordi e assottigliati nella chiusura. Un ritocco di forma che ha aumentato anche la sostanza, rendendoli più ripieni e generosi.

E per soddisfare il palato dei più piccoli, ecco gli Amichetti al prosciutto cotto di Laboratorio Tortellini® KIDS, che va ad aggiungersi agli Amichetti al formaggio. Con le forme accattivanti ad animaletto e un ripieno sempre gradito, questi divertenti ravioli rendono il pasto allegro e nutriente.

Infine una new entry dalla personalità unica e sorprendente, anche nell’aspetto di grande impatto: sono i Girasoli Rossi con ceci e verdure, una vivace sfoglia rossa alla barbabietola ripiena di verdure e legumi. Un sapore rotondo e pieno per una specialità 100% vegetale, perfetta anche per chi predilige alimenti vegan.

Surgital ad Anuga: STAND E029 – HALL 4.2

Granarolo – HALL 10.1 STAND C061 – C069

Granarolo S.p.A. – uno dei maggiori operatori agro industriali del Paese a capitale italiano – alla 35a edizione di Anuga Food Fair, la fiera biennale dedicata al Food & Beverage più importante al mondo, rivolta al mercato del retail, catering e servizi, che si svolgerà come da tradizione a Colonia dal 5 al 9 ottobre 2019 tagliando il traguardo dei 100 anni con oltre 7.500 espositori.

Granarolo sarà presente con un importante stand (HALL 10.1, STAND C061 – C069), in cui sarà esposta l’intera gamma di prodotti e marchi del Gruppo disponibili per i mercati internazionali, proponendosi come ambasciatrice dell’agroalimentare e delle eccellenze Made in Italy nel mondo. Tra le altre importanti novità che saranno presentate, anche l’innovativo snack al formaggio Granarolo Cheese Snack (per il mercato italiano lanciato come Granarolo Groksì), naturalmente senza lattosio e senza glutine, ottenuto con un metodo brevettato che, attraverso la cottura al forno del formaggio, conferisce croccantezza ed esonera il formaggio da refrigerazione. Nell’occasione verranno lanciate le nuovissime aromatizzazioni: Pizza, Tartufo e Arrabbiata.

granaroloFacendo leva su prodotti di qualità tipicamente italiani e sul presidio dell’intera filiera produttiva, la partecipazione di Granarolo all’Anuga Food Fair 2019 si inserisce così nel piano di sviluppo commerciale a supporto del processo di internazionalizzazione, con l’obiettivo di presentare l’intera gamma di prodotti sempre più caratterizzati dalla ricerca di elevati standard di sicurezza, qualità e genuinità Made in Italy, nonché le ultime novità del portafoglio Granarolo legate ai nuovi trend di consumo e alle nuove esigenze dei consumatori in Italia e all’estero: biologici, dairy free, vegetariani, gluten free e i prodotti della tradizione a marchio Gusto di una Volta.

All’Anuga 2019 Granarolo presenterà in particolare:

  • Formaggi freschi italiani, come la Mozzarella Vaccina, la Mozzarella di Bufala DOP, il Mascarpone e la Ricotta.
  • La linea di formaggi italiani surgelati tramite la tecnologia IQF (Individually Quick Frozen) come Mozzarella, Stracchino e Ricotta per i mercati internazionali, disponibili in vari formati e tagli, con standard qualitativi elevati e una shelf life a 12 mesi per i mercati overseas.
  • Il nuovo Mascarpone Long Life per i mercati internazionali, un prodotto con caratteristiche organolettiche e di prestazione pari a quelle del mascarpone classico, approvato dall’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani (Ampi).
  • Granarolo Quattrocento: una grande novità nel mondo dei formaggi duri stagionati, un prodotto pensato per dare ancora più valore alla filiera Granarolo, la più importante d’Italia. Si tratta di un formaggio di qualità, realizzato con oltre 400 litri di latte 100% italiano proveniente esclusivamente dagli allevamenti della filiera Granarolo, senza l’utilizzo di alcun conservante, pensato anche per chi segue una dieta vegetariana perché fatto con solo caglio microbico, quindi non di origine animale.
  • L’innovativo snack al formaggio Granarolo Cheese Snack (per il mercato italiano presentato come Granarolo Groksì), naturalmente senza lattosio e senza glutine, ottenuto con un metodo brevettato che, attraverso la cottura al forno del formaggio, conferisce croccantezza ed esonera il formaggio da refrigerazione, e Granarolo Cheese crumble mix, il nuovo condimento per zuppe e insalate, un’innovazione studiata appositamente per i mercati internazionali, presentato in anteprima a SIAL Paris 2018 dove ha vinto il prestigioso Italian Food Award nella categoria Dairy Snack.
  • La gamma completa di latte per i mercati internazionali: latte a lunga conservazione Granarolo, latte a lunga conservazione Biologico proveniente da stalle selezionate e certificate, latte di capra a marchio Amalattea e latte merenda per i bambini.
  • Latte per l’Infanzia Granarolo: la gamma di alimenti per la prima infanzia, innovativi perché in forma liquida e a base di latte italiano di Alta Qualità della filiera Granarolo, pensati per ogni fase della crescita del bambino da 0-3 anni, gli unici certificati dall’Italia per l’esportazione in Cina. Granarolo è infatti la prima azienda ad aver avuto uno stabilimento certificato dalle autorità cinesi per la produzione e commercializzazione di latte liquido per la prima infanzia.
  • La nuova gamma Granarolo Gusto di una Volta, per chi vuole riscoprire i sapori di un tempo, fatti con latte 100% italiano proveniente dagli allevamenti della filiera Granarolo, che seguono i nuovi trend del mercato, che sempre di più premiano l’artigianalità, il gusto e la trasparenza.
  • La nuova e innovativa gamma Granarolo G+, la prima e unica bevanda da latte in Italia con il 30% di zuccheri in meno rispetto al latte, senza lattosio (<0,01 %) e fatta con latte 100% italiano, selezionato negli allevamenti della filiera Granarolo, controllato e garantito in ogni fase.
  • La linea Granarolo Biologico: la nuova gamma ampliata e rinnovata nella veste grafica prodotta con latte 100% italiano proveniente dagli allevamenti del Gruppo Granarolo, che rappresenta oggi la più grande filiera italiana del latte biologico, la cui qualità è controllata e certificata lungo tutte le fasi della produzione non trascurando il benessere degli animali.
  • La linea Granarolo Oggi Puoi: formaggi freschi con il 30% in meno di sale e il 50% di grassi in meno rispetto alla media dei prodotti simili presenti sul mercato, tutti fatti con latte 100% italiano, frutto della capacità di innovare di Granarolo.
  • La linea Granarolo lactose free: una delle prime esperienze in Italia a lanciare nel 1976 i prodotti delattosati, una gamma completa di latte e derivati a ridotto contenuto di lattosio: panna, stracchino, ricotta, mascarpone, mozzarella e ovviamente il latte, prodotti solo con latte 100% italiano.
  • Yomo e Yomino: lo yogurt italiano 100% naturale per adulti e bambini, fatto con soli 3 ingredienti, adesso disponibile anche in Francia e in Europa.
  • Formaggi duri DOP e specialità della tradizione italiana: Granarolo può vantare nel proprio portfolio eccellenze come Grana Padano DOP, Parmigiano Reggiano DOP, Pecorino Sardo DOP e Pecorino Romano DOP a marchio Ferruccio Podda e Gorgonzola DOP. Tra le specialità, la gamma dei pecorini toscani a latte crudo del marchio Pinzani, i formaggi di capra della Sardegna a marchio Amalattea e il Caciocavallo Silano DOP della Calabria, per i consumatori che sono alla ricerca di prodotti tradizionali e sofisticati, realizzati con le migliori pratiche della tradizione italiana.
  • La linea Granarolo 100% Vegetale: una gamma completa di prodotti realizzati utilizzando solo soia, riso, nocciole e mandorle italiane, con bevande vegetali, alternative vegetali allo yogurt, condimenti vegetali, gelati e l’ultima novità, la gastronomia vegetale a base di burger, piatti pronti, seitan e tofu al naturale.
  • La linea Granarolo Senza Glutine: biscotti, cracker, grissini, fette biscottate e grattugiato tutti rigorosamente gluten free.
  • Gli ingredienti per le migliori ricette della cucina italiana per i mercati internazionali: la panna per utilizzatori professionali, ideale per ricette dolci e salate, e la besciamella a lunga conservazione.
  • La gamma di specialità gastronomiche italiane, frutto di recenti acquisizioni: il Prosciutto di Parma DOP, la Pasta del Pastificio Granarolo, l’Aceto Balsamico IGP e DOP Fattorie Giacobazzi, la linea di prodotti italiani per il mercato europeo a marchio Casa Azzurra, che comprende pasta, aceto balsamico e grissini, e quella di gastronomia italiana del brand Ghiotti, con un ampio ventaglio di prodotti nostrani per l’estero, tra cui olive, passata e acciughe.

Arrigoni Battista Hall 10.1 | Stand F041a

Arrigoni Battista porterà in fiera i suoi valori costruiti all’interno di quella che è sempre stata un’azienda familiare dal 1914:
– una filiera completa, dall’allevamento al confezionamento
– un equilibrio costante tra rispetto della tradizione e ricerca innovativa, per garantire una gamma varietale che ad oggi conta 25 prodotti, tra “Tradizionali”, “Unici”, “Freschi” e “Biologici”
– attenzione alla sostenibilità e alla riciclabilità per quanto riguarda imballi e packaging
– un volume di 40 mila tonnellate di latte lavorato all’anno; la maggior parte del latte viene prodotta internamente, mentre la restante parte proviene da 20 stalle certificate e ubicate nel raggio di 30km (da sempre, Arrigoni Battista non cerca i conferenti di latte sul mercato, ma mantiene un rapporto di fidelizzazione con gli storici)
– un’attività di export in 36 Paesi del mondo
– 35 medaglie vinte negli ultimi quindici anni

I rappresentanti dell’azienda accoglieranno i buyers e importatori di tutto il mondo alla Hall 10.1 | Stand F041a.

D’Amico e Robo – Hall 7.1 B 10 A – B 16 – D 10 – D 17

D'Amico - Robo - Anuga 2019D’Amico conferma anche quest’anno la sua presenza ad Anuga, la più grande fiera al mondo dedicata al settore del Food & Beverage, a Colonia dal 5 al 9 ottobre.

Nello spazio espositivo “Tradizione Italiana”, insieme alle altre aziende consorziate che promuovono l’eccellenza alimentare italiana di qualità nel mondo, D’Amico accoglierà nel suo stand (Hall 7.1 B 10 A – B 16 – D 10 – D 17) operatori e buyer del settore, presentando tutte le novità di prodotto, dal Tris di Funghi Trifolati del Veneto alla Linea Electum. La manifestazione sarà anche l’occasione per ufficializzare l’ingresso nel Gruppo di Robo, marchio storico nato nel 1938, punto di riferimento per i professionisti dell’Ho.Re.Ca.

Clicca qui per leggere la notizia D’Amico e Robo protagonisti ad Anuga 2019

Oleificio Zucchi – Hall 11.2 Stand F-070

Oleificio Zucchi, realtà industriale e commerciale italiana di primaria importanza nel settore oleario e specialista nella produzione di oli da oliva e da semi, torna anche quest’anno ad ANUGA, la più grande fiera al mondo dedicata al settore del Food & Beverage, in programma a Colonia dal 5 al 9 ottobre.

L’azienda cremonese sarà presente all’interno della Hall 11.2, presso lo stand F-070, per presentare ai visitatori che affolleranno la fiera la propria gamma di prodotti, con particolare focus sugli oli sostenibili e tracciati: EVO Sostenibile 100% ItalianoEVO Sostenibile dell’Unione Europea e la gamma di oli di semi tracciati e Sostenibili 100% Italiani (Friggimi 100% Italiano Sostenibile, Olio di Semi di Girasole 100% Italiano Sostenibile, Olio di Semi di Soia 100% Italiano Sostenibile, Olio di Semi di Girasole Altoleico 100% Italiano Sostenibile).

Clicca qui per leggere la notizia Oleificio Zucchi sarà anche quest’anno ad Anuga 2019

Acqua S.Bernardo – Hall 7.1 Stand D079

acqua s.bernardo

Dal 5 al 9 ottobre Acqua S.Bernardo sarà protagonista ad Anuga, la più grande vetrina del mondo per il food and beverage, allestita ogni due anni in Germania, a Colonia.

Un appuntamento, quello tedesco, che assume un significato molto importante per Acqua S.Bernardo che presenterà in anteprima mondiale due grandi novità, destinate ad essere lanciate nel 2020. Senza svelare troppo, si tratta di una nuova soluzione di packaging per l’acqua minerale, indirizzata ai consumatori più attenti, e di una nuova linea di bibite tutte da scoprire.
In entrambe i casi, l’anima del design S.Bernardo, le celebri Gocce disegnate da Giugiaro, sarà esaltata, anche mediante il ricorso a soluzioni inedite sul nostro mercato, che consentiranno di ritrovare l’inconfondibile sensazione tattile delle bottiglie anche sul nuovo materiale utilizzato.

Le novità del gruppo italiano non finiscono qui: Acqua S.Bernardo svelerà ad Anuga il nuovo progetto nel settore dei soft drink.

Clicca qui per leggere la notizia Acqua S.Bernardo torna ad Anuga con due importanti novità

Citterio – Pad 5.2 Stand A060 B069

Citterio conferma la propria presenza da protagonista ad Anuga 2019, la più importante fiera internazionale di food&beverage che si svolgerà a Colonia dal 5 al 9 ottobre. Il salumificio milanese sarà presente presso il Padiglione 5.2, Stand A060 – B069, con uno spazio esclusivo e rinnovato.

La fiera sarà l’occasione per presentare i nuovi prodotti dedicati al wellness e allo snacking

Infatti la linea Tagliofresco si arricchisce con il nuovo Tagliofresco in Leggerezza; petto di pollo e petto di tacchino cotti al forno, 100% italiani, prodotti genuini, freschi e leggeri. Ricchi di proteine, senza glutine e derivati del latte, sono ideali per chi non vuole rinunciare alla qualità delle materie prime e al gusto della tradizione.  

Le novità poi riguarderanno anche la linea Irresistibili Snack, con due nuovi mix, ideali da consumare in qualsiasi momento della giornata: bastoncini di salame abbinati al sapore dei taralli pugliesi e petali di carne bovina stagionata con il gusto unico della frutta secca.

Per arricchire l’esperienza dei visitatori, durante i giorni della fiera un mastro salumaio di Citterio affetterà i migliori prodotti della tradizione gastronomica italiana per tutti gli ospiti.

Federalimentare: un Check Point contro l’Italian Sounding

federalimentareUn’iniziativa concreta per difendere il Made in Italy e contrastare il fenomeno dell’Italian Sounding.

Federalimentare, contro questa pratica che fa ricorso alla sleale evocazione dell’origine italiana di un prodotto attraverso simboli, nomi, marchi, immagini, che in modo più o meno subdolo richiamano l’italianità di un alimento privo di qualunque legame col nostro Paese, ha deciso di attivare un presidio nell’ambito di Anuga 2019, la più grande fiera al mondo dedicata al settore del Food & Beverage, in programma a Colonia dal 5 al 9 ottobre, sulla scorta dell’iniziativa già realizzata con successo nella scorsa edizione.

Quest’anno, in collaborazione con l’Associazione Italian Sounding, Federalimentare predispone un desk denominato “Authentic Italian Check Point” per fornire informazioni sul fenomeno dell’Italian Sounding e raccogliere le eventuali segnalazioni da parte degli operatori dei sospetti casi individuati in fiera al fine di attivare le azioni funzionali al loro accertamento ed eventualmente alla loro rimozione. Oltre al desk, gli operatori potranno segnalare casi di sospetto Italian Sounding riscontrati negli stand espositivi di Anuga scrivendo una e-mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected]federalimentare.it. “Su questo fenomeno vogliamo tenere alta l’attenzione – spiega Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare – ma al tempo stesso siamo consci che in qualche modo l’Italian Sounding è un ennesimo riconoscimento all’eccellenza italiana nel settore del Food & Beverage. Chi cerca di copiare guarda sempre ai modelli più virtuosi e di certo il Made in Italy è percepito nel mondo come il massimo esempio nel settore dell’industria alimentare”.

Levoni – 5.2 stand D50 E51

Il carrello della spesa in Italia è il più ricco d’Europa: l’incidenza di cibi e bevande sui complessivi consumi familiari supera di ben due punti la media Ue. Secondo i dati del Rapporto Coop 2019, se da un lato la carne si conferma la prima voce di spesa alimentare degli italiani, tanto che il consumo procapite cresce del 3,5%, dall’altro la qualità resta il principio fondante dell’acquisto, soprattutto ora che, a causa degli intensi ritmi della vita quotidiana, gli italiani preferiscono sempre di più prodotti freschi e confezionati.

Oltre alla qualità, oggi i consumatori chiedono praticità” racconta Marella Levoni, titolare e responsabile comunicazione dell’omonima azienda che negli ultimi anni si è sempre più focalizzata sul tema del Benessere Animale, ormai parte integrante del patrimonio etico e valoriale di Levoni.

Sulla base di questo approccio, l’azienda ha intrapreso un percorso di miglioramento delle condizioni di vita degli animali stabilendo requisiti molto più restrittivi rispetto all’attuale normativa europea e ispirandosi al principio delle cinque libertà definite dal Farm Animal Council Welfare, con una filiera certificata CSQA che garantisce il benessere durante l’allevamento e durante il trasporto, l’uso responsabile del farmaco e il divieto di utilizzo di antibiotici negli ultimi quattro mesi di vita dell’animale.

“Con i ritmi attuali, le aziende devono essere di supporto alle famiglie italiane che hanno sempre meno tempo per cucinare. Per questo è importante che una madre serva in tavola un prodotto buono, di cui può aver fiducia perché di qualità ineccepibile. Per questo è così importante per Levoni il controllo della filiera: in nostri maiali sono nati, allevati e trasformati in Italia e le carni, di prima scelta, sono lavorate soltanto con spezie e aromi naturali, grazie a miscele sviluppate in collaborazione con i più grandi aromatieri italiani”.

Gli affettati rispondono così alle esigenze di una popolazione con sempre meno tempo da dedicare ai fornelli: dalla media di 1 ora al giorno spesa in cucina nel 1998, in Italia il tempo di preparazione medio è sceso nel 2018 a 37 minuti. Alle materie prime che richiedono lunghe lavorazioni si preferiscono cibi già pronti da portare in tavola o che richiedono tempi minimi di trasformazione: così il confezionato batte lo sfuso sia per quanto riguarda la verdura, sia per quanto riguarda la carne, che torna fieramente sulle tavole.

Levoni dà appuntamento a Colonia dal 5 al 9 ottobre per Anuga, la più grande fiera internazionale del food & beverage, al padiglione 5.2 stand D50 E51.

Acqua Filette – Hall 11.3 Stand D008 E008

Acqua Filette, una delle acque più pure al mondo con sorgente fra le vette dell’Appennino laziale, sarà fra i protagonisti di ANUGA 2019, la più grande esposizione al mondo dedicata al settore del Food & Beverage. Dal 5 al 9 ottobre l’azienda di Guarcino, sarà presente in fiera a Colonia con il contributo di ASPIN  – Azienda Speciale Internazionalizzazione e Innovazione della CCIAA di Frosinone allo Stand D 008 – E 008 (Hall 11.3,).

Un palcoscenico strategico per l’Ho.Re.Ca.

Anuga porta a Colonia oltre 165.000 visitatori professionali del commercio e della ristorazione da 198 paesi e riunisce decision maker strategici per Acqua Filette, a partire da quelli del mondo Ho.Re.Ca. Un mercato nel quale l’azienda  è stata scelta da alcuni dei più esclusivi Hotel in Italia e nel mondo, quali l’Hassler di Roma, Il San Pietro di Positano, il San Clemente Kempinski di Venezia, Il Verdura Resort a Sciacca, il Bulgari in Asia.

 E non potevano mancare anche l’apprezzamento di alcuni dei più noti Chef stellati del panorama internazionale: da Heinz Beck (“La Pergola del Rome Cavalieri Hilton”), a Davide Oldani (“D’O’”), fino a Gianfranco Pascucci (“Pascucci al Porticciolo”) e di Giovanni Santoro con il suo Shalai Resort. Acqua Filette, presente ad oggi in trenta Paesi al mondo, collabora, inoltre, con diverse guide gastronomiche, tra le quali Michelin, Le Soste.

Vocazione plastic free

Per l’Azienda sarà un momento di incontro con i buyer esteri, ai quali mostrerà il pack e la nuova etichetta di Filette, Un Look & Feel assolutamente glamour, con un nuovo logo e un lettering ripensati proprio per migliorare la riconoscibilità del marchio a livello internazionale. Ma non solo: Acqua Filette ha recentemente annunciato, fra le prime aziende in Italia, il lancio di un pack in alluminio riciclabile al 100%, come spiega il Ceo Pietro RicciQuesta vetrina internazionale ci offre un osservatorio privilegiato sui trend di settore e un’importante occasione per ribadire il nostro impegno nella produzione di una filosofia plastic free, che fa della sostenibilità un sinonimo di vera qualità”.

 Naturale elisir di benessere

La sorgente di Acqua Filette era già conosciuta dai romani, che la dedicarono a Venere come simbolo del legame tra la dea e l’elemento vitale. Premiata durante il XX secolo, Filette ha acquisito notorietà come acqua salubre e curativa e, a partire dagli anni ’30 e ancora oggi, come testimonia questo importante premio, è apprezzata come preziosa alleata del benessere.

I suoi numeri parlano chiaro: zero arsenico, nitrati vicini allo zero (0,2 mg/l.), sodio a 2,9 mg./l. e residuo fisso di 224 mg./l., con un pH – inteso come misura dell’acidità e della basicità di una soluzione acquosa – pari a 7,75 che la rende alcalina e con un’azione anti-age grazie al suo elevato potere idratante.

Gruppo Inalca (Cremonini) – Hall 5.2 Stand A015

Inalca, società controllata dal Gruppo Cremonini, leader assoluto in Italia nel settore delle carni bovine, sarà presente con uno stand alla Fiera di Anuga 2019 “Taste the Future”, la più importante esposizione del food al mondo, che si tiene a Colonia dal 5 al 9 ottobre.

Inalca ha una forte presenza internazionale, con stabilimenti o attività di esportazione in oltre 50 paesi. In Germania, in particolare, ha una copertura capillare sul territorio grazie ai propri distributori diretti e indiretti, servendo tutti i tipi di canali, in special modo il foodservice, garantendo forniture costanti e continue durante tutto l’anno.

Lo stand (A-015 Pad. 5.2) rappresenta in modo significativo tutte le aree di business della società: carni bovine (Inalca), salumi e snack (Italia Alimentari, con i marchi Ibis e Corte Buona) e Inalca Food&Beverage (distribuzione internazionale del cibo di eccellenza dell’agro-industriale Made in Italy). Inalca sviluppa la sua attività di produzione in Italia valorizzando al massimo i nostri allevamenti nazionali, anche con progetti di filiera che coinvolgono decine di migliaia di allevatori. Insomma un’azienda che fonda e condivide molto del suo valore con la sua supply chain con un modello sostenibile ed integrato realizzato in Italia ma implementato anche nelle altre zone del mondo (Russia ed Africa) in cui opera con strutture locali. Allo stesso tempo, nell’attività di trading internazionale, il know-how dell’azienda permette di selezionare e distribuire le migliori carni al mondo.
 
Per incontrare clienti, buyers e giornalisti specializzati ad Anuga, l’azienda ha organizzato il 7 ottobre alle ore 12,30 presso il suo stand, l’evento “Nebraska MEATing” in collaborazione col Nebraska Beef Council e il produttore Greater Omaha, con la partecipazione del prof. Chris Clalkins, docente di Scienze Veterinarie presso l’Università del Nebraska. La carne del Nebraska incontra i gusti e le necessità dei consumatori europei: tenera e saporita grazie all’allevamento al pascolo e all’alimentazione che ne favoriscono una qualità superiore che si riscontra non solo nei tagli più nobili ma anche e soprattutto in tutti gli altri tagli dell’animale, compreso l’anteriore, a un prezzo competitivo.

Focus sull’Italia, invece, nell’evento riservato per giornalisti previsto per l’8 ottobre, sempre alle ore 12,30, dedicato alla presentazione della carne di vitello italiana, di cui Inalca è uno dei principali produttori europei. Col supporto dello chef Sergio Ferrarini verranno presentate varie ricette di questa carne, dal gusto delicato, con pochi grassi e ricca di nutrienti importanti che sono stati valorizzati anche in occasione di una recente campagna informativa promossa dall’Unione Europea. Ferrarini, illustrando un ricco ricettario preparato per questa occasione, spiegherà come la carne di vitello ben si adatta a tutti i piatti della nostra tradizione.

Inalca è la società del Gruppo Cremonini leader europeo nella produzione di carni bovine, salumi e snack,  e  nella distribuzione di prodotti alimentari all’estero, è una delle poche aziende italiane a presidiare l’intera filiera produttiva. L’azienda, partecipata da Cdp Equity (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti), nel 2018 ha realizzato ricavi per 2,05 miliardi di Euro, di cui il 50% realizzato all’estero. Vanta una presenza internazionale con 19 impianti produttivi (di cui 15 in Italia, 2 in Russia, 1 in Canada, 1 in Algeria) e 27 piattaforme logistiche di distribuzione (6 in Russia, 2 in   Kazakistan, 4 in Angola, 3 in Algeria, 5 in Congo, 4 nella Repubblica Democratica del Congo, 2 in Mozambico, 1 in Costa d’Avorio). Inalca commercializza ogni anno oltre 500.000 ton di carne, produce 100.000 ton di  hamburger, 200 milioni di scatolette, con 7.200 referenze di prodotto (con i marchi Montana, Manzotin, Ibis e CorteBuona) e oltre 6.800 collaboratori.

Fresystem – Hall 4.1 Stand A079

Fresystem, azienda napoletana specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno surgelati e leader produttivo nel panorama della colazione italiana con il marchio Cupiello e con marchi di terzi, è protagonista di Anuga 2019, la maggiore fiera al mondo dedicata al settore del Food & Beverage, che si terrà a Colonia dal 5 al 9 ottobre.

Nello spazio espositivo “Tradizione Italiana”, insieme alle altre aziende consorziate che promuovono l’eccellenza alimentare italiana di qualità nel mondo, Fresystem accoglierà nel suo stand (Hall 4.1 Stand A079) operatori e buyer del settore, presentando la straordinaria varietà di prodotti da forno (più di 200), che vanno dalle diverse variazioni sul tema del cornetto, sia “liscio” che nelle farciture con le creme e le confetture più sfiziose, alle specialità classiche della pasticceria napoletana, passando per una ricca gamma di Viennoiserie, Tortine, Muffin, Donut, Bomboloni e Macarons e, per finire, le più stuzzicanti specialità salate o panate.

La nuova Gamma Vegana a marchio Cupiello

Particolare rilevanza avrà la nuova Gamma Vegana caratterizzata da una lista di ingredienti priva di proteine animali, rivolta non solo a chi segue una dieta vegana, ma anche ai consumatori vegetariani e a chi soffre di intolleranza al lattosio. La gamma è composta da 6 diverse varietà di cornetti, vuoto – in due size – con confettura di albicocche senza aromi aggiunti, multicereali con frutti di bosco e i due BuonSenso con meno zuccheri e meno grassi, nelle varianti vuoto e mirtilli rossi, tutti realizzati con lievito MadreCupiello fresco. Ai cornetti si aggiunge MuesliCroc, una barretta di granola-muesli al 16%, un’eccellente fonte di fibre caratterizzata da una ricca farcitura con ribes e melagrana e rifinita con un mix di semi. Infine, un’ampia varietà di tortine ricche di gusto, pensate per chi è attento al benessere quotidiano: la ZenzeroDose, farcita con 7g. di zenzero puro, la 100Kcal., composta per 48% da mela fresca italiana in pezzi, la VeganCiok, farcita con pezzi di cioccolato fondente e cubetti di scorza d’arancia candita, la CaroteVegana, farcita con carote fresche.

La gamma è ancora più ampia con altri due prodotti innovativi. Il Cornetto BIO, certificato BioAgri Cert è disponibile nelle due varianti vuoto o farcito con marmellata di lamponi, per non rinunciare al gusto. Granola Muffin, pensato per i consumatori più attenti, è a base di granola, mela e semi: ricco di fibre e particolarmente gustoso grazie alla dolcezza della mela e ai semi in superficie.

Siamo orgogliosi di partecipare a questa importante fiera internazionale nello spazio espositivo dedicato alla tradizione italiana, che rappresenta una grande opportunità per far conoscere ancora di più la nostra eccellenza produttiva al di là dei confini italiani” – Alfio Schiatti, direttore commerciale di Fresystem – “Anuga ospita professionisti di rilievo mondiale ed è un momento per noi strategico per rafforzare l’immagine del brand, creare contatti d’affari, incontrare fornitori e acquisire nuovi clienti”.

Italpizza – Hall 4.1 Stand E70

Italpizza, azienda leader per la produzione e commercializzazione di pizze surgelate, è presente all’ANUGA, prestigiosa fiera di Colonia in Germania, la più grande rassegna al mondo dedicata al settore del Food & Beverage.

L’importante novità è rappresentata dal lancio sui mercati esteri del prodotto “26×38” nelle seguenti referenze: “Margherita”,Prosciutto e Funghi” e “Salamino e Provolone”, oltre alla nuovissima “5 Formaggi”, ad oggi l’unica senza pomodoro! La gamma si amplia e si arricchisce di prodotti unici ed inimitabili già oggetto di grande successo nel mercato Italiano.

Novità anche per il mercato Italiano, sempre nel formato “26×38” viene lanciata la nuova referenza “Salsiccia e Patate” e per i più salutistici, la speciale “12×30 100% integrale con solo verdure.

Tutto questo è frutto degli importanti investimenti in ricerca e sviluppo che Italpizza ha avviato da alcuni anni per andare incontro ad un consumatore sempre più esigente, mantenendo così una posizione di leader di mercato, con ineguagliabili tassi di crescita.
Italpizza S.p.A. si distingue sul mercato per la sua capacità, tutta Italiana, di riprodurre industrialmente in grande scala il processo produttivo artigianale della tipica pizzeria italiana, sfornando ogni anno oltre 100 milioni di pizze surgelate e non. Proprio come in pizzeria, l’impasto della pizza viene lievitato per oltre 24 h ed esperte maestranze lo stendono e farciscono manualmente per poi cuocere la pizza nel forno a legna.

Fondata nel 1991 dall’attuale Presidente Cristian Pederzini, oggi Italpizza conta quasi 1.000 addetti e sviluppa un volume d’affari di oltre € 130 milioni. L’export rappresenta circa il 60% ed è distribuito in 55 paesi al mondo sia a marchio proprio, che a marchio dei principali retailer internazionali.

Italpizza all’Anuga la si potrà trovare al padiglione 4.1, stand E70.

Vitavigor – Hall 7.1 Stand B029/A028

I “Super Grissin de Milan” di Vitavigor, apprezzati in tutto il mondo per qualità e tradizione, sono protagonisti in Germania dal 5 al 9 ottobre in occasione di Anuga, il più importante appuntamento al mondo nel settore del food & beverage organizzato dalla Fiera di Colonia, dove l’azienda nata a Milano presenterà ai mercati internazionali le nuove prelibatezze. Infatti, oltre ai prodotti da forno che hanno decretato il successo di Vitavigor, verranno presentate ai dealer esteri anche le nuove referenze della linea Bio e della linea di The Box Super.

Contraddistinta da ingredienti 100% biologici e dalla ricchezza di fibre, la linea Bio è composta da Grissini Integrali, Grissini Integrali con sesamo e da Mini Cracker Integrali. La linea The Box Super è invece formata da tre nuovi, gustosi e saporiti grissini-snack realizzati con originali ricette dal gusto Tradizionale, con Parmigiano Reggiano e con Rosmarino, tutte caratterizzate dall’utilizzo di olio extravergine d’oliva e da un pizzico di sale in superficie. Ma non è tutto, in anteprima per i mercati esteri l’azienda svelerà i nuovissimi VitaPop realizzati con Disney Italia, nelle versioni tradizionale e soffietti di mais, completamente dedicati all’uscita nelle sale di Frozen 2.

Siamo davvero orgogliosi di essere presenti ad Anuga, una tra le manifestazione più importanti del nostro settore, e di avere la possibilità di far gustare ai clienti internazionali e a migliaia di persone le nostre nuove gustose linee di prodotto su cui abbiamo lavorato molto – afferma Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor Sin dalla fondazione dell’azienda, i nostri grissini sono realizzati utilizzando unicamente ingredienti di altissima qualità, selezionati con estrema cura e miscelati nel rispetto scrupoloso delle ricette originali di nonno Giuseppe; il nostro è un processo di produzione dove il perfetto equilibrio tra abilità manuale e nuove tecnologie permette di ottenere dei prodotti dal gusto e dalla consistenza inconfondibili”.

La linea Bio, preparata con l’esclusivo utilizzo del 100% di olio extravergine d’oliva, è composta da Grissini Integrali, ricchi di fibre e dalla texture rustica, e da Grissini Integrali con sesamo, lievitati naturalmente e cotti secondo la tradizione, disponibili nei formati da 110g e 125g. Ad arricchire il tutto anche dei gustosi Mini Cracker Integrali con crusca e semi di sesamo, disponibili nel formato 100g, ideali da spalmare per un aperitivo, per arricchire zuppe o come spuntino leggero.

Invece, per quanto concerne la linea The Box Super, i grissini vengono realizzati con una forma sinuosa ed elegante, più saporiti e croccanti grazie al 6% di olio extravergine d’oliva, con un tocco di sale in superficie. Oltre alla referenza dal gusto Tradizionale, ancora più pieni e fragranti grazie alla nuova consistenza, la linea The Box Super è composta dai Grissini con Parmigiano Reggiano DOP garantito dal Consorzio, ideali per sfiziosi aperitivi in compagnia, e dai Grissini con Rosmarino, ideali per un pranzo più gustoso e un sano momento di relax. Tutti i grissini della linea The Box Super sono disponibili nel formato astuccio da 110g.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
      🔍