Dolomia è la prima acqua minerale col marchio IoSonoFvg

Conferme importanti e new entry per l’edizione 2022 di Beer&Food Attraction

Annunciate le vincitrici del concorso nazionale “Extra Cuoca – Il talento delle donne per l’olio extra vergine di oliva”

Federico Casucci vince Do It Dry! con il ready to drink Kolino

Londra VS Milano: Deliveroo mette a confronto le diverse abitudini della pausa pranzo

Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare comodamente da casa o in ufficio i piatti dei propri ristoranti preferiti e che offre anche Deliveroo for Business, servizio di delivery pensato per soddisfare  in modo specifico le esigenze di aziende e lavoratori –  ha messo a confronto le abitudini circa la pausa pranzo di […]

Food Delivery Indagini e Ricerche Redazione - 6 Settembre 2018

deliveroo

Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare comodamente da casa o in ufficio i piatti dei propri ristoranti preferiti e che offre anche Deliveroo for Business, servizio di delivery pensato per soddisfare  in modo specifico le esigenze di aziende e lavoratori –  ha messo a confronto le abitudini circa la pausa pranzo di due tra le business city più importanti nel mondo: Milano e Londra.

Due modi diversi di vivere il mondo degli affari che si riflettono anche nelle scelte legate alla pausa pranzo? Secondo l’indagine condotta da Deliveroo tra i suoi clienti, si.

Indagando tra gli ordini effettuati con il servizio DFB (Deliveroo for Business) – che conta più di 5.000 aziende utilizzatrici a livello globale di cui oltre 300 in Italia e che nel nostro Paese ha registrato con un aumento nel volume degli ordini del 75% negli ultimi 6 mesi – in alcune delle principali aree dedicate al mondo del business di entrambe le città, emerge  infatti che mentre a Milano è la soddisfazione del gusto a condizionare la pausa pranzo a Londra è l’aspetto healthy ad incidere maggiormente.

Nel capoluogo milanese infatti tra i piatti preferiti ci sono gli intramontabili toast e sandwich, sempre molto amati, soprattutto nelle versioni “gourmet” più ricercate e realizzate con materie prime di alta qualità; specialità asiatiche come i dim sum, tipici della cucina cinese, e il sushi, che registra sempre più consensi anche a pranzo; e le insalate, adatte per la loro leggerezza e per riuscire a compensare in un piatto unico  ingredienti e nutrienti diversi.In caso di meeting lunch e di incontri programmati proprio durante la pausa pranzo, dove spesso il tempo a disposizione per mangiare è limitato, le soluzioni finger food sono invece le più scelte in quanto più veloci da gestire, più comode da consumare e capaci di mettere d’accordo esigenze diverse.Nella city londinese invece dominano invece specialità healthy a base di verdure e legumi, servite nelle tanto di moda “bowl”, piatti a base di pollo, sia nella versione alla griglia che in insalate, e anche qui l’immancabile cucina giapponese.

Pokè mania anche in pausa pranzo.

Tra i trend più in voga per la pausa pranzo registrati da Deliveroo in entrambe le città, va segnalato il crescente successo del pokè, il piatto originario delle isole Hawaii e uno dei food trend più consolidati a livello globale, composto da pesce crudo tagliato a cubetti e condito con salsa di soia, accompagnato da riso e verdure.
Una scelta adatta non solo per la cena, ma anche per un pranzo light al lavoro.

 

Deliveroo for Business: crescono gli ordini e parte il progetto “Fruit box”

Per rispondere alle esigenze di lavoratori e aziende e per rendere la pausa pranzo più gustosa, Deliveroo ha lanciato Deliveroo for Business, il servizio di delivery pensato per le esigenze aziendali, attivo in oltre 200 città nel mondo.

Deliveroo for Business consente alle aziende di avere una visibilità a 360 gradi e un controllo sugli account dei propri dipendenti con un’avanzata integrazione di strumenti che semplificano la gestione degli ordini e la fatturazione. Il servizio ha già guadagnato la fiducia a livello globale delle più importanti banche, studi legali, media e aziende tecnologiche grazie alla capacità di fornire un servizio uniforme e di qualità in tutto il mondo.

Sono oltre 5.000 le aziende a livello globale utilizzano già Deliveroo for Business di cui 300 in Italia l’apprezzamento di DFB è in costante aumento, testimoniato dalla crescita esponenziale nell’ultimo anno. Negli ultimi 6 mesi il volume degli ordini è cresciuto del 75% –  percentuale cha sale quasi a sfiorare il 100% se si considera come arco temporale il periodo luglio 2017/luglio 2018.

Un servizio che cresce e che cerca di trovare nuove soluzioni per andare incontro alle esigenze dei propri clienti. Come il recente Fruit Box Project: “Siamo sempre alla ricerca di nuova soluzioni e innovazioni per rendere il servizio pensato per le aziende sempre più tailor made sulle loro necessità offrendo loro il miglior cibo e un servizio di sempre di alta qualità”afferma Matteo Sarzana, Genaeral Manager di Deliveroo Italy.Una delle più recenti novità che abbiamo introdotto è il “Fruit Box Project”: grazie ad un accordo firmato con un nostro fornitore di ortofrutta, siamo in grado di consegnare quotidianamente frutta fresca direttamente presso gli uffici delle aziende aderenti al progetto. Si tratta di un progetto che sta riscuotendo grande successo e apprezzamento a livello globale, Italia ovviamente compresa”.

 

Deliveroo è un servizio di food delivery fondato nel 2013 da William Shu e Greg Orlowski. Lavora con oltre 35.000 tra i migliori ristoranti e con oltre 35.000 rider che garantiscono la migliore esperienza di food delivery nel mondo. Ha sede a Londra e conta più di 2.000 persone impiegate nei suoi uffici a livello globale.
Opera in oltre 200 città in 12 Paesi, inclusi Australia, Belgio, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Irlanda, Olanda, Singapore, Spagna, Emirati Arabi Uniti e Regno Unito. In Italia Deliveroo è attivo a Milano, Roma, Piacenza, Firenze, Torino, Bologna, Monza, Verona, Padova, Bergamo, Brescia, Genova, Pavia, Modena, Parma, Varese, Lecco, Como, Busto Arsizio e Cagliari.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
     
    🔍