L’ortofrutta sul “blue carpet” del Giffoni Film Festival con Terra Orti

“The Perfect Match”, il tour estivo di Fever-Tree

The Milan Coffee Festival. Torna l’evento internazionale del caffè

A settembre a Napoli gran finale per il Leva Contest

METRO: il 35% delle donne desidera avviare un’attività in proprio

METRO, partner dei professionisti della ristorazione e dell’ospitalità, ha diffuso per il secondo anno i dati di una ricerca sull’imprenditoria femminile. La ricerca ha coinvolto 10.000 persone di 10 Paesi (Francia, Germania, Italia, Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Turchia e India). Analizzando i dati del nostro Paese, emerge che in Italia il 35% delle donne […]

Indagini e Ricerche Redazione 2 - 22 Febbraio 2019

Imprenditoria femminile

METRO, partner dei professionisti della ristorazione e dell’ospitalità, ha diffuso per il secondo anno i dati di una ricerca sull’imprenditoria femminile.

La ricerca ha coinvolto 10.000 persone di 10 Paesi (Francia, Germania, Italia, Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Turchia e India).

Analizzando i dati del nostro Paese, emerge che in Italia il 35% delle donne desidererebbe avviare un’attività in proprio. La percentuale differisce rispetto all’anno scorso, quando alla stessa domanda rispondeva positivamente ben il 56% delle intervistate. Evidentemente, quindi, emergono diverse difficoltà nel concretizzare l’avvio di un business. Infatti, solo il 3% ritiene che il proprio sogno nel cassetto sia realizzabile.
Un ostacolo risulta essere, ad esempio, il reperimento dei finanziamenti necessari: infatti, ben un terzo delle italiane dichiara di avere difficoltà in tal senso.

La famiglia, invece, non sembra essere un ostacolo per l’impegno professionale: infatti, il 58% delle donne imprenditrici ha figli e riesce così a conciliare vita e lavoro. La percentuale è perfettamente in linea con i principali paesi europei: Spagna 62%, Francia 58%; Portogallo 56% e Germania 44%.

Nemmeno l’età rappresenta un ostacolo, dato che ben il 69% delle imprenditrici italiane che già gestisce un business in proprio ha più di 45 anni.

L’idea di “mettersi in proprio” è il sogno delle donne che dal lavoro cercano stimoli nel fare qualcosa che piace, per ottenere realizzazione sia professionale che personale (46%). Solo il 4% apre invece un’attività con sole finalità economiche.

Le donne, inoltre, pensano “digitale”: il 73% di quelle che aprono nuove attività è infatti consapevole che gli strumenti digitali siano fondamentali per promuovere e sviluppare il proprio business.

“Un dato molto interessante della ricerca, per quanto riguarda l’Italia – commenta Tanya Kopps, Amministratore Delegato di METRO Italia – è la soddisfazione delle donne che scelgono di aprire un’attività in proprio. Il fatto che ben il 76% delle intervistate ripercorrerebbe la strada intrapresa significa che i risultati del proprio business premiano il coraggio e l’imprenditorialità femminile!”.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍