L’ortofrutta sul “blue carpet” del Giffoni Film Festival con Terra Orti

“The Perfect Match”, il tour estivo di Fever-Tree

The Milan Coffee Festival. Torna l’evento internazionale del caffè

A settembre a Napoli gran finale per il Leva Contest

Nasce “Chiostro” by Caffè Doria, lo spazio aperto più esclusivo di Roma

Uno dei secret spot più chic di Roma inaugura uno spazio all’aperto: apre il Chiostro di Caffè Doria. Nel cuore del cinquecentesco Palazzo Doria Pamphilj, più precisamente nel chiostro progettato dal Bramante, di fronte ad uno splendido giardino di agrumi, trova spazio una proposta esclusiva in una location senza eguali nella capitale.

Ristorazione Redazione 2 - 1 Luglio 2022

Un progetto ambizioso, sviluppato in sinergia con la proprietà del Palazzo Doria Pamphilj a Roma, in continuità con lo stile del Bistrot e Cocktail Bar appena ristrutturato. Un’oasi silenziosa appena dietro le principali vie dello shopping, ma soprattutto un luogo immerso nell’arte, dove prendersi il proprio tempo, all’ombra delle antiche colonne ed al riparo dal caos della città. Il tutto in pieno centro storico, tra via del Corso, piazza Venezia e piazza del Collegio Romano. È così che si presenta il Chiostro di Caffè Doria, nel cuore del chiostro di Palazzo Doria Pamphilj progettato dal Bradamante, di fronte a uno splendido giardino di agrumi. Una location chic ed esclusiva, che non ha eguali nella capitale.

Lo spazio, finemente arredato con preziose sedute di design, ospita poco più di 30 coperti, per un servizio che sarà disponibile fino al tramonto con un menu dedicato: una proposta che spazia da piatti gourmet sino ai signature drink di altissimo livello.

Lo chef Massimiliano Mazzotta, classe ’87, propone una cucina dinamica ed in continua evoluzione, senza tralasciare i grandi classici, seppur rivisitati (ne sono un esempio i Ravioli di Carbonara), accostandoli a proposte gustose e light allo stesso tempo (come Salmone confit con salsa agrodolce ai lamponi e panna acida). Per l’aperitivo, invece, una divertente proposta a parte di piccole ricette appositamente studiate per essere perfettamente abbinate ai drink.

Per accompagnare il momento del pranzo o l’aperitivo, la carta dei vini prevede una selezione di importanti etichette nazionali ed alcune eccellenze internazionali, molte delle quali sono anche disponibili in mescita grazie all’utilizzo della tecnologia Coravin.

Il chiostro, inoltre, ospita un’altra prestigiosa collaborazione, questa volta con la Maison di Champagne Mumm, di cui viene servita in esclusiva la linea RSRV, una collezione unica di cinque cuvée 100% Grand Cru.

Anche la Mixology trova la sua perfetta connotazione grazie all’esclusivo Gin Trolley ispirato ai grandi cocktail bar anglosassoni (oltre 100 Premium Gin provenienti da tutto il mondo) con cui il Bartender vi raggiungerà al tavolo, per suggerirvi le migliori alchimie per il vostro Gin Tonic, o il vostro Martini. Accanto ai grandi classici, come Negroni e French 75, in carta anche i Signature Cocktails, leggeri ed originali.

Caffè Doria

Il Caffè Doria nasce nel 1999, all’interno di Palazzo Doria Pamphilj, negli ambienti che un tempo ospitavano le scuderie nobili, motivo per il quale nel locale è possibile ammirare una splendida fontana monumentale del ‘600 che serviva proprio ad abbeverare i cavalli. Il recente progetto di ristrutturazione promosso dalla famiglia Bianchi (che ha avuto inizio ad agosto 2019 per terminare a febbraio 2020) ha conferito al locale, precedentemente vocato ad un servizio di tea room e caffetteria, un respiro più ampio ed internazionale: un luogo rinnovato che offre agli ospiti la possibilità di intrattenersi in un’atmosfera raffinata all’interno delle sale e di godere in ogni momento della giornata di una ricca proposta che spazia dalla caffetteria al bistrot, dall’alta pasticceria moderna alla gelateria gastronomica, sino al cocktail bar serale, coinvolgendo al suo interno i migliori artigiani del gusto. Il Caffè Doria, che ha il suo ingresso principale su Via della Gatta 1/a, può essere raggiunto anche direttamente dall’interno del Palazzo Doria Pamphilj, tramite un accesso riservato agli ospiti in visita alla Galleria Doria Pamphilj al piano nobile, che con le sue opere del Caravaggio, Velasquez, Raffaello, Tiziano e Bernini, ospita una delle Collezioni private più importanti del mondo.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍