L’ortofrutta sul “blue carpet” del Giffoni Film Festival con Terra Orti

“The Perfect Match”, il tour estivo di Fever-Tree

The Milan Coffee Festival. Torna l’evento internazionale del caffè

A settembre a Napoli gran finale per il Leva Contest

Nasce il Comitato Impresa Donna al MISE, soddisfazione di Fipe-Confcommercio

Un ulteriore passo in avanti verso la piena parità di genere in campo lavorativo con la nomina del Comitato Impresa Donna al Mise, presieduto da Valentina Picca Bianchi, già Presidente del Gruppo Imprenditrici di Fipe.

Associazioni Redazione 2 - 10 Marzo 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Il Ministro Giancarlo Giorgetti ha nominato le componenti del Comitato Impresa donna che si insedierà al Ministero dello Sviluppo economico e sarà presieduto da Valentina Picca Bianchi.

Il Comitato parteciperà attivamente alle operazioni di implementazione e monitoraggio delle misure a sostegno dell’imprenditoria femminile che hanno l’obiettivo di incentivare – anche attraverso le risorse del PNRR – le donne ad avviare nuove attività nel mondo delle imprese.

L’organismo dovrà inoltre svolgere una attività di supporto finalizzata a individuare soluzioni a eventuali problematiche che dovessero emergere sul tema della presenza femminile nell’impresa e nell’economia.

Il settore del commercio, del turismo e dei servizi ha una responsabilità aggiuntiva nel portare avanti queste istanze, perché proprio il terziario di mercato è scelto da 3 imprenditrici su 4 in Italia ed in particolare il mondo della ristorazione ha un tasso di femminilizzazione alto e diffuso.

Grande soddisfazione da Fipe per la scelta della guida del Comitato, affidata a Valentina Picca Bianchi, imprenditrice nel catering e attuale Presidente del Gruppo Imprenditrici di Fipe-Confcommercio, che in questi anni si è distinta per attivismo ed impegno in particolare per la promozione della sicurezza delle donne nei Pubblici Esercizi e per il pieno coinvolgimento della componente femminile nell’economia.  

L’auspicio di Fipe è che il Comitato, grazie anche agli alti profili scelti tra le sue componenti, sappia indirizzare al meglio i fondi del Pnrr per la promozione dell’imprenditoria femminile, contribuendo alla nascita di nuove imprese, anche nella ristorazione, ma soprattutto al salto di qualità culturale e materiale necessario al mercato per mettere a frutto il potenziale economico implicato dalla piena parità di genere.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍