Ripartono le attività dell’Associazione Le Donne della Birra

Sibona miglior distilleria al mondo per 4 anni consecutivi

Si terrà ad aprile Roma Food Excel

IEG e Koelnmesse siglano un accordo per promuovere Sigep e Anuga

Nasce Robin Food, la cooperativa di food delivery che sfida le multinazionali

Un gruppo di fattorini fiorentini ha dato vita a Robin Food, la cooperativa che sfida le multinazionali con soluzioni eque e sostenibili.

Food Delivery Redazione 2 - 28 Giugno 2021

Siamo Simone, Luca, Alessandro, Mahmad, Salvatore, Nadim e Duccio. Abbiamo tutti lavorato per anni come rider e conosciamo bene le dinamiche del settore. Abbiamo scelto di fondare una cooperativa per poter riprendere in mano questo lavoro, facendolo finalmente nostro, cambiandone i paradigmi per creare un valore aggiunto per il territorio.

Con queste parole nasce Robin Food, l’idea di un gruppo di rider fiorentini che ha deciso di prendere in mano le sorti del loro mestiere, fondando una cooperativa che si basa su concetti di “umanità, località e sostenibilità”. Una vera e propria alternativa ai colossi del food delivery che attualmente si dividono il mercato.

I fondatori di Robin Food

I fondatori di Robin Food hanno lavorato come fattorini per molti anni, assistendo allo sviluppo del food delivery e alla parabola attraversata dal mestiere di rider, a loro avviso sempre meno tutelato.

La cooperativa Robin Food lamenta per il settore “mancanza di tutele e diritti dei lavoratori, commissioni sempre più alte per i ristoranti, per non dimenticare l’annosa questione delle tasse, con le multinazionali che pagano solamente una minima percentuale dei ricavi”. 

La risposta a tutto questo è Robin Food, una realtà che ha come primo valore la democrazia sul posto di lavoro e la dignità del lavoratore, senza trascurare l’economia locale e il territorio“.

Cosa fa Robin Food

Il servizio di delivery di Robin Food offre soluzioni più eque per i ristoranti, con commissioni basse e alternative vantaggiose rispetto a quelle offerte dalle multinazionali.

Robin Food si è costituita come cooperativa perché crede fermamente nell’autorganizzazione e nei diritti dei lavoratori, che alle dipendenze di Robin Food ottengono contratto di lavoro subordinato, pagamento orario e tutte le garanzie.

Come cooperativa che opera localmente (in Toscana), Robin Food contribuisce alla creazione di un’economia circolare che nasce e resta nel territorio. E dall’attenzione per il territorio nasce anche l’uso esclusivo di mezzi di trasporto elettrici o in alternativa la bicicletta, in ogni caso soluzioni ecosostenibili, anche nelle altre scelte da operare, dal packaging ai fornitori.

Al momento la cooperativa chiede aiuto per far partire l’attività tramite la piattaforma eppela.com, per coprire costi di avviamento d’impresa e acquistare mezzi di trasporto e packaging.

Tutti i ristoranti e locali interessati a collaborare con Robin Food possono contattare la cooperativa.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 2

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
      🔍