Ripartono le attività dell’Associazione Le Donne della Birra

Sibona miglior distilleria al mondo per 4 anni consecutivi

Si terrà ad aprile Roma Food Excel

IEG e Koelnmesse siglano un accordo per promuovere Sigep e Anuga

Oggi 1 ottobre è la Giornata internazionale del caffè

Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata internazionale del caffè, una ricorrenza istituita nel 2015 dall’ICO (International Coffee Organization) per celebrare la bevanda e riconoscere il lavoro delle tante persone – dai coltivatori ai baristi – che lavorano per darci la possibilità di gustare ogni giorno un prodotto di qualità. Come si legge […]

Caffè Redazione - 1 Ottobre 2019

giornata internazionale del caffè

Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata internazionale del caffè, una ricorrenza istituita nel 2015 dall’ICO (International Coffee Organization) per celebrare la bevanda e riconoscere il lavoro delle tante persone – dai coltivatori ai baristi – che lavorano per darci la possibilità di gustare ogni giorno un prodotto di qualità.

Come si legge sul portale dedicato all’iniziativa, il caffè vive oggi un momento di ampissima popolarità: si stima che ogni giorno vengono consumati nel mondo 3 miliardi di caffè; i numeri giusti che permettono di considerarlo la bevanda più amata al mondo.
Ma, nonostante il costante aumento dei consumi, c’è un problema che mette a rischio il comparto e proprio per questo, quuest’anno la Giornata internazionale del caffè si è posta l’obiettivo di sensibilizzare i consumatori sul futuro del caffè.

giornata internazionale del caffè
Contrariamente al dato positivo dell’aumento della domanda, infatti, il prezzo a listino della materia prima ha subito un crollo del 30%. Un problema che risuona più come un allarme, una condizione che minaccia la stabilità e la vita dei piccoli coltivatori e di intere comunità. Una situazione che è conseguenza di una sorta di effetto domino che parte da un surplus dell’offerta globale di caffè che ha fatto crollare il prezzo pagato ai coltivatori, che vedono crescere il costo della produzione; e così mentre il consumatore continua a pagare, per ora, lo stesso prezzo (nel tempo anche al banco il caffè potrebbe diventare più caro) dall’altro versante della filiera si presentano i problemi. Per questo, l’ICO invita tutti i consumatori proprio in questa giornata a firmare una petizione per sostenere i coltivatori assicurando loro un reddito minimo, un modo per sostenere e celebrare concretamente il caffè.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 2.5/5 (2)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍