Sparkling Night. Sommelier Coach al Corner 58 di Roberto Conti

Oltre 900 espositori, 22 insegne e 6 padiglioni per Marca by BolognaFiere

La Dieta Mediterranea conquista l’ONU

Distilleria Nardini trionfa agli Heritage Corporate Awards 2022

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



“Opera la Pera”, al via la campagna pubblicitaria di rilancio

Opera avvia una campagna che annuncia “La nuova stagione di Opera®, e sarà un successo”, partita il 20 novembre e on air fino al 30 dicembre su TV, stampa e web

Redazione 5 - Pubblicato il 25 Novembre 2022 alle ore 11:16
Categoria: Marketing Categoria: Notizie Flash

Il 2022 promette di chiudersi con uno scenario da peggior annus horribilis della storia della pericoltura italiana, che fa seguito ai due disastrosi che l’hanno preceduto. Concause: fitopatologie, crisi climatica, materie prime, inflazione, ma anche un po’ di disaffezione da parte dei consumatori di fronte a frutti dal fascino più glamour o esotico.

La nostra pericoltura non sta a guardare e risponde con una serie di iniziative che mirano a rilanciare un settore che rappresenta un’eccellenza, sia in termini qualitativi che quantitativi, in cui il nostro Paese detiene non pochi primati. Tutti da difendere: l’Italia è leader nella produzione a livello mondiale se si esclude la Cina e detiene oltre il 30% di quella europea. Non tutti sanno, per esempio, che oltre il 95% delle pere Abate nel mondo sono italiane.

A ricordarci questi primati e la vitalità di un comparto strategico, è la partenza di un progetto di rilancio firmato da “Opera”, uno dei più grandi consorzi di frutticoltori italiani specializzati nella coltivazione di questo frutto. Il Consorzio, nato nel 2015 e non a caso insediato nel cuore dell’Emilia Romagna, regione da cui proviene oltre il 65% delle pere italiane, riunisce oggi 11 soci in rappresentanza delle realtà più importanti dell’intera filiera, il cui fatturato lordo pre-crisi (2019) si attestava intorno ai 100 milioni di euro a cui punta di ritornare.

Il progetto si articola in una serie di interventi su tre fronti: educazione, comunicazione, collaborazione.

Educazione, affidata ad eventi e attività di media & digital relation rivolte al consumatore, a cui la pera Opera® va raccontata in modo nuovo, simpatico, immediato, fresco, ma rendendolo consapevole del “tesoro” nutrizionale e organolettico che rappresenta.


A dispetto del nome altisonante, Opera® si proporrà come un brand amico, “alla mano” che rende immediatamente riconoscibile un frutto della Natura sano, con i suoi 0,1 % di grassi, 41 calorie per 100 grammi, vitamine e fibre in quantità, controllato, da agricoltura sostenibile e 100% italiano, vario nei gusti e nelle forme, semplicemente buono. Un frutto versatile che può rappresentare uno snack alternativo, vincente su tutta la linea, un ingrediente gourmet per ricette sorprendenti, un alleato di benessere per tutte le età, una scelta da veri intenditori.

Comunicazione multimediale perché rivolta a tutti i pubblici: dall’ADV a campagne social, dai mezzi classici a quelli più innovativi, terreno di coltura per i target giovani a cui la pera Opera® va raccontata con i “giusti” linguaggi senza temere anche, anzi inglobandolo nell’”operazione simpatia”, qualche ironico gioco di parole da slang giovanile.

Collaborazione con tutti gli stakeholder: la vera ricetta vincente, da percorrere fino a coinvolgere anche i decisori. “La strada intrapresa e che va assolutamente potenziata è quella dell’aggregazione di filiera” – afferma Adriano Aldrovandi, presidente di Opera SCA – “Vanno applicate con sempre maggiore decisione al mondo agricolo le regole auree per la crescita, già suffragate dall’industria mondiale e valide per ogni realtà economica. Senza perdere le specificità che sono il nostro blasone, ma esaltandole in un quadro d’assieme”.

È dal 2015 che Opera si muove in questa direzione su cui oggi gli operatori del comparto concordano, come dimostra l’azione congiunta che vede il Consorzio della pera dell’Emilia Romagna Igp, di cui Opera fa parte, già impegnato in un’attività di comunicazione volta alla valorizzazione del frutto italiano.

Il primo segnale del progetto Opera arriverà forte e chiaro con l’avvio di una campagna che annuncia “La nuova stagione di Opera®, e sarà un successo”, partita il 20 novembre e on air fino al 30 dicembre su TV, stampa e web, sostenuta anche da attività di PR. Una campagna crossmediale pianificata dal centro media della società Pubblisole che ha richiesto un investimento importante in comunicazione, con circa 800 spot televisivi, 200 milioni di impression e 487mila contatti sviluppati.

Il claim anticipa lo spirito e gli obiettivi di tutta l’azione futura del Consorzio che punta a diventare top of mind nella testa di consumatori di ogni età, evoluti, consapevoli, attenti, che amano i cibi sani e leggeri e scelgono l’italianità ogni volta che possono.

 

 

 


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍