Top 20 Weinwirtschaft 2022: Cantina Valpolicella Negrar prima classificata

Unilever Food Solutions: arrivano la guida e il webinar del progetto “FoodArt: lo Chef del futuro”

Simone Caporale ospite speciale del Dialogue

Comal festeggia i suoi primi 40 anni

Parmalat acquisisce la divisione Natural Cheese di Kraft Heinz Canada

Parmalat ha raggiunto con Kraft Heinz Canada un accordo per l’acquisizione di alcuni asset della divisione relativi alla produzione e commercializzazione di natural cheese attraverso i marchi ‘Cracker Barrel, ‘P’tit Quebec’ e ‘aMOOza!’. Il prezzo dell’operazione è di 1,62 miliardi di dollari canadesi, pari a circa 1,1 miliardi di euro. Un’acquisizione strategica se si pensa […]

Mercato Redazione 4 - 14 Novembre 2018

Parmalat, Kraft Heinz Canada

Parmalat ha raggiunto con Kraft Heinz Canada un accordo per l’acquisizione di alcuni asset della divisione relativi alla produzione e commercializzazione di natural cheese attraverso i marchi ‘Cracker Barrel, ‘P’tit Quebec’ e ‘aMOOza!’.

Il prezzo dell’operazione è di 1,62 miliardi di dollari canadesi, pari a circa 1,1 miliardi di euro. Un’acquisizione strategica se si pensa che il marchio solo nel 2017 ha registrato un fatturato netto di circa 560 milioni di dollari canadesi, pari a 374 milioni di euro.
Parmalat ha acquisito con l’operazione anche un sito produttivo a Ingleside, Ontario, che impiega circa 400 persone, e volumi rilevanti di quote latte.

In un mercato importante come quello canadese, il Gruppo Parmalat ottiene così un portafoglio rilevante nel segmento dei formaggi “natural” ad alto valore aggiunto.
La significativa valenza strategica dell’acquisizione va ricondotta in particolare alla possibilità per Parmalat di fare leva sul marchio Cracker Barrel, consentendo di integrare l’attuale offerta di natural cheese in Canada e di migliorare il suo posizionamento in tutto il territorio canadese, con particolare riferimento al Quebec, regione nella quale il Gruppo ha attualmente una limitata penetrazione, e alle altre zone del Paese nelle quali il marchio ancora non è presente e di crescere nei canali retail a più alto valore aggiunto


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 4

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍