L’ortofrutta sul “blue carpet” del Giffoni Film Festival con Terra Orti

“The Perfect Match”, il tour estivo di Fever-Tree

The Milan Coffee Festival. Torna l’evento internazionale del caffè

A settembre a Napoli gran finale per il Leva Contest

Pasta Armando lancia gli Gnocchi di patate e semola di grano duro

Pasta Armando amplia la propria offerta premium con gli Gnocchi di patate realizzati con patate fresche italiane e semola di grano duro 100% italiano della Filiera Armando

Pasta, Riso, Cereali e Legumi Redazione - 4 Aprile 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Pasta Armando, il marchio di pasta premium realizzata con grano 100% italiano della Filiera Armando, amplia la propria offerta con un nuovo prodotto frutto della stessa ricerca di qualità: gli Gnocchi di patate di Armando, realizzati esclusivamente con patate fresche italiane e semola di grano duro 100% italiano della Filiera Armando.

Dalla consistenza morbida e dal sapore delicato, gli Gnocchi di patate Armando non contengono uova né latte e sono certificati VeganOK. L’aggiunta della semola della filiera Armando nella ricetta conferisce al prodotto una gradevole e percepibile tenacia al morso e alla cottura.

“Con il lancio di questo nuovo prodotto vogliamo ribadire l’ampiezza del progetto che portiamo avanti con Armando, sin dalla nascita della sua Filiera nel 2010 su intuizione del Presidente Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis. – afferma Fabrizio Nucifora, Brand Sales & Marketing DirectorUn progetto che mette al centro il rispetto e la valorizzazione del grano duro coltivato in Italia, con un’attenzione e una cura che parte dal campo. Così come Pasta Armando, i nuovi Gnocchi realizzati con patate fresche e semola di grano duro di Filiera, portano in tavola il meglio del nostro territorio, espresso in primi piatti.”

Il grano utilizzato per produrre la pasta e gli gnocchi di Armando è coltivato in otto regioni italiane dagli agricoltori che fanno parte della Filiera Armando, che firmano con l’azienda un patto diretto.
Questa filosofia di produzione – espressa nel posizionamento del brand “La Cura del Grano” – si estende oggi anche agli Gnocchi di Armando i cui ingredienti, coltivati in Italia e lavorati nel massimo rispetto delle loro qualità organolettiche, danno origine a un prodotto dal sapore delicato e qualità premium.

Gli Gnocchi di Armando sono disponibili nei punti vendita del canale moderno, tradizionale e nell’e-commerce del sito: https://www.pastarmando.it/

Pasta Armando è il marchio del pastificio De Matteis che distingue la pasta di alta qualità, prodotta con il grano 100% Italiano della Filiera Armando, nata nel 2010 su intuizione del Presidente Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis e commercializzata oggi in Italia e in oltre 10 Paesi esteri. Il grano duro con cui è realizzata è coltivato in 8 regioni italiane dagli agricoltori che aderiscono al Patto Armando, secondo un rigoroso disciplinare che definisce l’elevato contenuto proteico da raggiungere (almeno 14,5%) e le pratiche agronomiche che permettono una concreta tutela del territorio. La cura degli agricoltori della filiera Armando nell’osservare il disciplinare, unita al complesso sistema di controlli qualitativi interni ed esterni e alla compresenza nello stabilimento di mulino e pastificio – e quindi il fatto di avere una filiera completamente tracciata – ha permesso di ottenere per Pasta Armando la certificazione di “Metodo Zero residui di Pesticidi e Glifosato”.
De Matteis Agroalimentare SpA nasce nel 1993 a Flumeri (AV), in prossimità delle principali aree di coltivazione del grano duro di Puglia, Campania e Basilicata. Grazie all’impegno e alla passione delle due famiglie fondatrici, De Matteis e Grillo, è oggi uno dei più importanti player nel mercato mondiale della pasta secca di alta qualità: conta 270 dipendenti ed esporta in oltre 40 Paesi del mondo, per un fatturato (2020) di 175 milioni di euro realizzato all’80% all’estero. De Matteis Agroalimentare SpA è fra le poche aziende del settore ad avere il molino di proprietà collegato direttamente al pastificio. Il suo impianto di molitura, con annesso pastificio delle origini, è diventato un insediamento industriale all’avanguardia. L’impianto di Flumeri (AV) insieme a quello di Giano dell’Umbria (PG) raggiungono una capacità produttiva annua di oltre 180.000 tonnellate.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍