Comal festeggia i suoi primi 40 anni

Granarolo: parte il tour estivo del Food Truck Unconventional

Al via la XXXV rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna

La cucina e la filosofia si incontrano per l’evento “Filosofi a Tavola”

Pulizia e manutenzione: pulyCAFF sull’importanza di fare formazione nelle scuole

Le finali della Trismoka Challenge hanno messo in evidenza l'importanza della formazione su pulizia e manutenzione delle macchine nelle scuole. pulyCAFF da sempre agisce con questo obiettivo.

Detergenti & Pulizie Redazione 2 - 26 Maggio 2022

Sono stati tantissimi i giovani studenti delle scuole alberghiere che hanno potuto seguire, finalmente di nuovo in presenza, la finale della Trismoka Challenge 2022 all’interno dell’Auditorium Giorgio Gaber di Castel Mella, a Brescia.

Come ogni anno, pulyCAFF ha supportato l’evento mettendo a disposizione i propri prodotti per la pulizia della macchina espresso e del macinacaffè, per assicurare le migliori condizioni di gara a ogni concorrente. 

Dalle parole di Paolo Uberti, patron di Trismoka, e di numerosi esperti del settore che si sono rivolti alla numerosa platea, è emerso un invito comune a una formazione completa e professionale, approfittando di occasioni come quelle messe a disposizione di Trismoka, ma anche di altri eventi formativiosserva Gianfranco Carubelli, Ceo responsabile qualità e sicurezza di pulyCAFF -. La nostra Azienda per prima nel mondo ha realizzato un prodotto per la pulizia della macchina espresso ancora oggi apprezzato e utilizzato, e da subito ha compreso l’importanza di formare baristi, tecnici, operatori del settore e, soprattutto, gli studenti, che saranno gli operatori di domani. A tutti gli insegnanti e i presidi lanciamo un invito: approfittate della nostra disponibilità! Da anni, con i nostri esperti del pulito, organizziamo i Puly Day, appuntamenti rivolti alle scuole alberghiere, che uniscono una parte teorica a una pratica, che spazia dalla pulizia di macine e tramoggia a quella dei gruppi e delle lance vapore“.

Gianfranco Carubelli, Ceo responsabile qualità e sicurezza di pulyCAFF

Anche Andrea Antonelli, formatore e brand ambassador di pulyCAFF, conferma la positiva impressione ricevuta dai ragazzi nel corso della competizione: “Tutti hanno dato il meglio, cercando di vincere l’emozione e mostrando una buona padronanza dei movimenti e dei passaggi corretti per ottenere il meglio nella realizzazione di espressi, cappuccini e bevande personalizzate. Alla presentazione del caffè utilizzato, è seguita la descrizione di alcune note organolettiche che si sarebbero colte alla degustazione. Sfumature quali note di nocciola o una leggera acidità che un caffè sviluppa in tazza, si possono cogliere solo se si utilizzano un macinacaffè e una macchina espresso pulite (ogni giorno queste ultime, ogni 48-72 ore i primi); in caso contrario, sarà prevalente la nota amara, accompagnata da sentori di rancido, qualora le macchine non vengano pulite da più giorni“.

Cosa succede se non si puliscono le macchine per la trasformazione del caffè?

Ecco alcuni consigli degli esperti pulyCAFF:
Pensiamo ai sentori positivi che una confezione di caffè appena aperto sprigiona: si devono sentire di nuovo nel macinato e poi nell’espresso. Il barista che non pulisce le apparecchiature, in poche ore (24 per la macchina espresso, 48-72 per il macinacaffè) vanifica il lavoro del torrefattore. Il grasso che i chicchi rilasciano sulla tramoggia, sulle macine e sul dosatore, in poco tempo irrancidisce e rilascia i suoi sentori negativi al caffè che viene messo nel macinadosatore (proviamo annusare il caffè appena versato nel filtro: i sentori originari si sono mantenuti o ad essi si è unita una sgradevole nota di rancido?); a questi si aggiungono quelli che vengono trasmessi al liquido nel suo passaggio all’interno della macchina espresso e dei portrafiltri: di nuovo rancido ed anche bruciato. Non pulire significa non rispettare il prodotto, non dare un espresso di qualità al cliente e non rispettare le apparecchiature, che si guastano più rapidamente a causa della mancanza di manutenzione.

Per offrire consigli e indicazioni nelle scuole alberghiere, pulyCAFF si rivolte a docenti e dirigenti scolastici per dare la possibilità ai giovani studenti di partecipare ai Puly Day, scrivendo all’indirizzo [email protected]


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍