Inalpi riceve il riconoscimento Industria Felix

Sibona migliore distilleria per il quinto anno consecutivo all’ISW

Grande successo a Piacenza per l’11° Mercato dei Vini e dei Vignaioli Indipendenti

Acqua Valverde protagonista della Christmas Experience di Montenapoleone District

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Sempre più americani amano lo spumante. +30% tra il 2019 e il 2022

Un focus realizzato da IWSR mostra un aumento del 30% degli americani che apprezzano lo spumante tra il 2019 e il 2022. La crescita riguarda un cambio di atteggiamento nei confronti delle bollicine, non più legate solo ad eventi e cerimonie, ma inserite anche all'interno di occasioni di relax e consumo quotidiano. Leggi di più sullo studio IWSR.

Redazione 2 - Pubblicato il 3 Ottobre 2022 alle ore 12:11
Categoria: Indagini e Ricerche Categoria: Vino & Spumante

Il mercato degli spumanti più prezioso del mondo e il suo terzo mercato per volume, gli Stati Uniti, hanno celebrato nel 2021 il ventesimo anno consecutivo di crescita. Bisogna tenere conto che durante la pandemia il settore delle cerimonie era fermo e, per questo, nel 2021 si sono svolte numerosissime celebrazioni tra cui matrimoni, feste e numerosi altri anniversari, che hanno contribuito ad accelerare la crescita a doppia cifra per lo spumante. Così, ora nel mercato statunitense si registra un ampliamento della fetta degli spumanti di oltre un quarto in soli 5 anni.

Lo spumante è l’unico segmento del vino che ha registrato una grande crescita dei volumi venduti tra il 2016 e il 2021 negli Stati Uniti e si prevede che continuerà a erodere la quota di altri segmenti del vino.

Questi dati sono stati registrati e riportati nel focus che IWSR ha dedicato al comparto.

Secondo lo studio, si prevede che il mercato crescerà di oltre il 15% in termini di volume, dal 2021 al 2026. In termini di valore, si prevede che gli Stati Uniti rappresenteranno quasi il 15% delle vendite globali di spumanti entro il 2026.

I risultati di Wine Intelligence, una divisione del gruppo IWSR, mostrano che il numero di americani che apprezzano lo spumante è aumentato del 30% tra il 2019 e il 2022. Non solo più persone bevono spumante, ma lo bevono anche più frequentemente, con il numero di bevitori mensili di spumante in aumento: si va dal 56% di tre anni fa al 72% nel 2022. Quasi un quarto degli intervistati ha riferito di aver bevuto spumante almeno due volte a settimana.

champagne golden glasses. waiter pouring champagne in stylish glasses at luxury wedding reception. rich celebration. expensive catering and service at feast. new year and christmas

Questa tendenza viene alimentata dal cambiamento di atteggiamento nei confronti dello spumante, bevanda che viene vista sempre meno come associata esclusivamente ad eventi formali, e sempre più apprezzata in altri momenti: dal relax di un aperitivo all’accompagnamento di un pasto casalingo.

Le restrizioni da Covid hanno di certo contribuito a sdoganare il consumo casalingo di spumante, così come l’abitudine del brunch, che prevede il consumo di alcool anche attraverso cocktail come il mimosa, a base di bollicine, oppure il consumo sempre più popolare di Aperol Spritz.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍