Masi: nuovi riconoscimenti dalla critica nazionale e internazionale e dalle guide enologiche 2023

Grana Padano XSMAS Truck: abbracciamo la generosità

Andrea Benvegna è il vincitore italiano di PATRÓN Perfectionists

San Benedetto Ecogreen corre assieme agli atleti della Firenze Marathon

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Si è concluso il WCC 2022 ospitato dal MICE

Giovedì 29 settembre sono stati annunciati i finalisti, che purtroppo non annoverano i nostri campioni: Matteo Pavoni e Giacomo Vanelli. Entrambi durante le gare hanno saputo coinvolgere e stupire i giudici con la loro competenza e passione

Redazione 5 - Pubblicato il 30 Settembre 2022 alle ore 14:50
Categoria: Notizie Flash

Si è appena concluso il WCC 2022 ospitato dal Melbourne International Coffee Expo (MICE) dal 27 al 30 settembre, dove si sono visti in gara quasi 100 campioni provenienti da tutto il mondo: un livello altissimo di preparazione dove vincere non era affatto scontato. Nelle interviste ai nostri campioni abbiamo percepito entusiasmo, determinazione e gratitudine verso tutti quelli che gli sono stati vicini a livello personale e professionale, incluso il supporto di tutta la community di SCA Italy.

Matteo Pavoni, World Barista Championship (WBC)

La sua gara è stata il risultato di un approfondito studio focalizzato sull’importanza della tostatura e del tempo di degasaggio e la loro influenza sul gusto e sul flavour del caffè nella tazza.

Per la creazione della sua bevanda al latte, Matteo Pavoni ha scelto un caffè originario dell’Ecuador, tostato sette giorni prima della competizione, con sentori dolci che rimandano ai frutti rossi e al gusto del cioccolato fondente.

La sua presentazione convince pienamente i giudici e mercoledì, 28 settembre Matteo Pavoni passava in semifinale, ma non nella lista dei finalisti di giovedì 29.

Giacomo Vanelli, World Brewers Cup (WBrC)

Giacomo Vannelli, noto barista e torrefattore, nel 2019 era già arrivato ai mondiali baristi di Boston dove ha sfiorato la finale. A Melbourne ha portato due caffè provenienti dalla Colombia: la miscela Diego Bermudez è stata creata grazie a sei ore di fermentazione anaerobica e un processo sperimentale di shock termico, che utilizza acqua fredda e calda, assicurando che i sapori e gli aromi unici dei chicchi vengano assorbiti al meglio. Il caffè in questione ha una nota floreale e dolce. Giacomo ha proposto un distillato, composto dall’80% da questa miscela e per il restante 20% da una miscela che proviene dalla Colombia, ma con note aromatiche ai frutti rossi completamente differenti dalla precedente.

Auguriamo ai nostri due bravissimi campioni di non perdere mai la voglia di mettersi in gioco.

Intanto SCA Italy si congratula con il vincitore del World Barista Championship 2022, Anthony Douglas, Australia, e con la vincitrice del World Brewers Cup Championship 2002, Shih Yuan Hsu (Sherry), Taiwan.

About SCA Italy
SCA Italy, sotto l’egida dell’Associazione SCA (Speciality Coffee Association), rappresenta in Italia migliaia di professionisti del caffè, dai baristi e torrefattori, e attraverso il suo patrimonio di autorevolezza e conoscenza condivisa agisce come forza unificante nel settore Specialty Coffee.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍