A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

A Tuttopizza il nuovo servizio di Casolaro Hotellerie per piatti personalizzati

Per la Giornata Mondiale della Biodiversità, Mulino Bianco lancia “Rigoli Special Edition”

SIMEST investe 10 milioni nel mercato Nordamericano con Granarolo USA

Simest sostiene Granarolo USA, controllata americana della Società italiana leader nel settore lattiero-caseario, per la crescita nel mercato nordamericano.

Aziende Redazione 2 - 26 Gennaio 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Con un investimento di 10 milioni di euro, SIMEST, società del Gruppo CDP che sostiene la crescita delle imprese italiane nel mondo, ha acquisito una partecipazione del 49% nella Granarolo USA, controllata americana della Società italiana leader nel settore lattiero-caseario. L’operazione è stata effettuata attraverso risorse proprie e con l’intervento del Fondo di Venture Capital, strumento agevolativo che SIMEST gestisce in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Le risorse contribuiranno alla crescita gruppo bolognese nell’area nordamericana, in linea con la strategia del Gruppo di sviluppo internazionale e di valorizzazione della filiera italiana del latte.

La prima di queste operazioni riguarda l’acquisto di Calabro Cheese, società lattiero- casearia, specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti freschi, in particolare ricotta e mozzarella, con posizionamento nella fascia alta del mercato dei formaggi freschi anche grazie a una efficace piattaforma distributiva a servizio dell’area di New York, New England e New Jersey nonché sud e ovest degli Stati Uniti. L’operazione costituisce una valida base per l’ingresso di Granarolo sul mercato nord americano, in linea con la strategia del gruppo di sviluppo internazionale e di valorizzazione della filiera italiana del latte.

Gli USA rappresentano oggi un importante mercato di sbocco dell’italian food, primo al di fuori dell’UE con una quota assoluta pari al 12,8%.

L’investimento conferma la stretta collaborazione fra SIMEST e il Gruppo Granarolo avviata sin dal 2017, anno in cui SIMEST ha perfezionato un aumento di capitale del 30% della Granarolo France SAS, principale realtà del Gruppo sui mercati UE, per un valore di 15 milioni di euro. L’operazione ha permesso di supportare il piano di sviluppo del Gruppo bolognese sul mercato francese e sui mercati vicini, consolidando il posizionamento di Granarolo sull’area, con il raggiungimento di una quota a volume del 18,5% del totale dairy italiano e la leadership nel segmento dei formaggi italiani duri.

 

SIMEST è la società del Gruppo CDP che supporta la crescita e la competitività delle aziende italiane nel mondo, con un focus sulle PMI. SIMEST affianca l’impresa per tutto il ciclo di sviluppo internazionale, dalla prima valutazione di apertura a un nuovo mercato fino all’espansione e consolidamento attraverso il sostegno agli investimenti diretti esteri. Tre le linee di attività: Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione, Supporto all’Export credit e Partecipazione al capitale.
Il Gruppo Granarolo (77,48% Consorzio Granlatte, 19,78% Intesa Sanpaolo, 2,74% Cooperlat), rappresenta la più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa. Riunisce infatti oltre 600 allevatori produttori di latte, un’organizzazione di raccolta della materia prima alla stalla con 70 mezzi, 720 automezzi per la distribuzione, che movimentano 850 mila tonnellate/anno e distribuiscono quotidianamente in circa 50 mila punti vendita per servire 20 milioni di famiglie italiane.
Il Gruppo comprende due realtà diverse e sinergiche: una cooperativa di produttori di latte – Granlatte – che opera nel settore agricolo e raccoglie la materia prima – e una società per azioni – Granarolo S.p.A. – che trasforma e commercializza il prodotto finito e conta 11 siti produttivi dislocati sul territorio nazionale, 2 siti produttivi in Francia, 3 in Brasile, 1 in Nuova Zelanda, 1 nel Regno Unito ed 1 in Germania.
Nel 2020 il Gruppo ha realizzato un fatturato di 1.280 milioni di Euro, occupando 2.454 dipendenti.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 2

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍