Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

Successo per l’edizione indoor di Eurochocolate. Appuntamento primaverile a Perugia

Scommessa vinta per il nuovo format indoor di Eurochocolate. Il claim “Ne abbiamo piene le scatole” ha colto nel segno conquistando i golosi di tutte le età.

Eventi Redazione 5 - 26 Ottobre 2021

Scommessa vinta per il nuovo format indoor di Eurochocolate.
Il claim “Ne abbiamo piene le scatole” ha colto nel segno conquistando i golosi di tutte le età.
È un bilancio assolutamente positivo quello della kermesse appena conclusa. Il nuovo format indoor – nato quest’anno dall’esigenza di mettere in scena un’edizione straordinaria nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza previsti per il settore fieristico – ha fatto centro, confermando la freschezza di un evento che riesce sempre a stupire e conquistare il suo goloso pubblico.

Apprezzatissime le importanti scenografie che hanno animato i tre padiglioni di Umbriafiere a Bastia Umbra (Perugia), facilmente raggiungibili grazie ai rapidi collegamenti viari. 14.000 metri quadri, ricoperti di cacao e cioccolato nelle loro varie e originalissime declinazioni, hanno accolto un pubblico entusiasta che si è lasciato guidare attraverso le tre coloratissime aree, la Chocolate Experience, il Chocolate Show e il Funny Chocolate, per un riuscito mix di intrattenimento, live show, degustazioni, laboratori e animazione. Un’ordinata invasione di chocolover, resa possibile anche grazie alla messa a punto di un controllo degli accessi basato sul ticketing, rigorosamente accompagnato da golosi omaggi.

Particolarmente apprezzato l’imperdibile padiglione dedicato alla Chocolate Experience dove l’imponente statua alta ben 4 metri dello storico re azteco Montezuma, ha accolto i visitatori per guidarli in una vera e propria full immersion nell’affascinante processo produttivo che, partendo dall’albero del cacao, arriva a deliziare i nostri palati con golose tavolette e praline al cioccolato: dalla ricostruzione di una piantagione alla riproduzione di una maxi cabossa, fino a toccare con mano la fermentazione ed essiccazione delle fave di cacao, per ritrovarsi, passando attraverso un vero container, nella sorprendente Fabbrica di Cioccolato Bean to Bar firmata Be Well e FBM. Inoltre, grazie alla collaborazione con IILA – Istituto Italo Latino Americano, alcuni tra i principali Paesi produttori di cacao come Ecuador, Brasile, Colombia e Bolivia, hanno raccontato con entusiasmo e passione il lungo viaggio che porta la golosa materia prima a trasformarsi in uno dei cibi più amati al mondo.

Partecipatissimi i numerosi appuntamenti live, tra show cooking, laboratori e degustazioni, che hanno animato i due esclusivi palchi con un ricco programma al sapore di cacao e cioccolato reso ancora più attrattivo dall’attesa presenza di special guest ed esperti. Strepitosa affluenza, in particolare, per gli 8 special event che, nei due weekend, hanno visto protagonisti nomi storici della pasticceria italiana e internazionale come Iginio Massari, Gino Fabbri, Ernst Knam, Frau Knam, Angela Simonelli, Sorelle Passera, Andrea Mainardi, Federico Fusca, Simone Finetti e Francesca Gambacorta, alle prese con i loro personalissimi live show.

Seguitissimi anche gli altri i protagonisti del ricco programma di cooking show: Quinta Forma con la Maestra Cioccolatiera Angela De Luca, il Maître Chocolatier Nicola Maramigi, le eccellenze agroalimentari umbre che hanno incontrato il cioccolato in golose degustazioni guidate a base dei principali prodotti tipici, di qualità e certificati promossi dalla Regione Umbria. E ancora, tutti i giorni, la dolcezza del cioccolato Vanini in abbinamento, grazie al coinvolgimento di ANAG, con il sapore deciso di grappe e distillati. Nei due weekend, sold out per le degustazioni guidate dai Maître Chocolatiers Lindt dedicate alle alte percentuali di cacao di Lindt Excellence. Tra i nomi che hanno brillantemente proposto golose ricette a tema anche gli chef Matteo Donati, Roberto Portanova, Federica Pasquini, Natascia Soldati, Blondie&Mary e Matteo Felici. Riflettori puntati con successo, inoltre, su Virgy’s Kitchen e il suo originale aperitivo che ha incontrato dolce e salato. Apprezzatissimi, infine, i dolci viaggi alla scoperta dei Paesi produttori di cacao grazie al doppio appuntamento dedicato all’Ecuador con il Premium Organic Chocolate di Pacari e il cioccolato 100% Ecuador di Valloni C&C, oltre alla brillante incursione della Colombia che ha guidato il pubblico alla scoperta del progetto Tree to bar di Somos Cacao. Si è parlato anche di benessere al gusto di cioccolato durante l’incontro “La ricerca della felicità nel cioccolato per tutti” a cura di Marco Segoloni, Founder Be Well Fabbrica Cioccolato Perugia, con l’intervento di Maria Grazia Spalluto, Direttore Ricerca e Sviluppo Be Well Group.

Non solo cooking show ma anche seguitissimi Chocolab. A condurre brillantemente gli appuntamenti in programma Federica Pasquini, Natascia Soldati, Tommaso Melilli, La Pepe in Cucina, Angela De Luca, Matteo Donati, Virgy’s Kitchen, Blondie&Mary e Matteo Felici. Peccati di Gola ha inoltre curato le dimostrazioni di Ciocopasticceria con protagonisti – inclusi i laboratori per famiglie presso l’area Funny Chocolate – oltre 300 kg di cioccolato ICAM, impiegato nelle sue varianti al latte, fondente e bianco. Molto apprezzato anche il Laboratorio Spargirico di Borgo Antichi Orti che ha proposto la creazione di insoliti cocktail e finger food a base di cacao e cioccolato.

Decisamente ricca e articolata la presenza in evento della Regione Umbria. In particolare, la “Comunicazione Istituzionale” ha dato il benvenuto a tutti i visitatori della kermesse proponendo due importanti progetti per far conoscere i vantaggi dell’Europa nella vita delle persone: “Giovani Giornalisti per l’Europa”, finanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE) e realizzato con la collaborazione della Scuola di giornalismo di Perugia, e “Agenda Urbana”, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dal Fondo Sociale Europeo, con interventi che interessano le cinque città umbre di Città di Castello, Foligno, Perugia, Spoleto e Terni.

Inoltre, ad accogliere il pubblico all’ingresso di Umbriafiere, l’esclusiva area Andiamo al Nocciòlo che ha riprodotto un vero noccioleto, realizzato in collaborazione con UmbraFlor, composto da 300 piante di nocciole di varie dimensioni. Un focus speciale è stato dedicato alla nuova varietà di nocciola made in Umbria, con l’allestimento di oltre 200 Noccioli di Tonda Francescana®, frutto della ricerca del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia e prodotta dal vivaio della Fondazione per l’Istruzione Agraria in Perugia. Omaggio, quindi, a un prodotto fortemente legato al mondo del cioccolato, che negli ultimi anni ha iniziato a ricoprire un ruolo interessante all’interno della filiera produttiva agroalimentare umbra: la nocciola. Filiera fortemente sostenuta dal Programma di sviluppo rurale per l’Umbria (PSR Umbria) attraverso un bando di finanziamento che con 5,7 milioni ha consentito a 170 aziende  l’impianto di 1.300 ettari di noccioleti. È stato anche possibile visitare la mostra, dedicata alle foto vincitrici del Contest #AngolodiCampo – Edizione 2021 promosso dall’Autorità di gestione del Programma di sviluppo rurale 2014-2022, accompagnata da un sondaggio che ha registrato la partecipazione di circa 1.000 visitatori provenienti per l’80% da fuori regione. Il sostegno del Programma di sviluppo rurale per l’Umbria ha inoltre consentito la realizzazione di numerosi cooking show nel corso dei quali importanti chef di fama nazionale hanno presentato ricette di abbinamento tra cioccolato e prodotti tipici e di qualità dell’Umbria. Tutti i visitatori sono stati omaggiati con golosi assaggi e utilissimi gadget.

Altra importante e coinvolgente presenza quella firmata Regione Umbria Tourism – POR FESR, uno spazio in cui i visitatori di Eurochocolate hanno potuto conoscere gli itinerari, i borghi e le bellezze che caratterizzano la nostra suggestiva regione. Oltre 2.000 le fotografie, dal titolo “Dimmi che sei in Umbria senza Dirmi che sei in Umbria”, scattate e stampate al momento tra gli sfondi della verde Umbria, con altrettante condivisioni di foto e video tramite gli hashtag #umbriatourism ed #eurochocolate. Nelle community social di Instagram e Tik Tok i golosi hanno raccontato perchè venire Umbria, anche a Natale!  con simpatiche foto sulla slitta e originali video. Un progetto  che ha visto ben 30.000 cioccolatini personalizzati distribuiti ai vari partecipanti alle iniziative e ben 100 delle nuove confezioni CioccolaTin regalate a tutti coloro che si sono immortalati esprimendo il loro Alto Indice di Gradimento tra i luoghi della regione visitati durante il mese di Ottobre.

Inoltre, grande affluenza allo stand “L’Europa in Umbria” dove in 295 si sono accreditati attraverso il form e hanno caricato la propria foto scattata nei comprensori limitrofi, passando per i luoghi de I Magnifici Dieci che rientrano nel POR FESR. 156 tavolette di cioccolato al latte e 139 tavolette di cioccolato fondente con un incarto personalizzato stampato al momento sono state omaggiate al pubblico di visitatori come ricordo di questo dolce viaggio. Altrettante condivisioni sui social sono state registrate grazie ai pannelli degli stessi luoghi dislocati al Padiglione 7 che hanno permesso di ricevere immediatamente allo stand un goloso cioccolatino ripieno.

Anche Sviluppumbria, Agenzia per lo Sviluppo Economico della Regione Umbria, traccia un bilancio più che positivo della sua prima partecipazione e Eurochocolate 2021.  “Abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissi con questa collaborazione innovativa –  afferma Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria –  Ci siamo presentati al grande pubblico con un’immagine totalmente rinnovata che ha saputo intercettare nuovi utenti.  I due nostri appuntamenti principali, “Choco Local” e “Mettetevi in Choco”, dedicati rispettivamente al design, all’innovazione di prodotto e alla presentazione degli strumenti di Sviluppumbria a  sostegno all’imprenditorialità, hanno coinvolto attivamente i principali Istituti di formazione regionali e nazionali,  le principali Associazioni imprenditoriali del territorio,  reti europee come Enterprise Europe Network  e organismi di rilevanza internazionale come l’Istituto ItaloLatinoAmericano”. Entrambi gli eventi hanno registrato il tutto esaurito con oltre 70 partecipanti in presenza a ogni evento. Numerose anche le aziende umbre che hanno voluto partecipare insieme all’Agenzia per promuovere insieme il Sistema Umbria sia fra le aziende del settore dolciario presenti in fiera sia fra le aziende di altri settori collegati  che hanno voluto apportare la loro testimonianza.  Sold out anche le degustazioni di vino e cioccolato organizzate ogni giorno insieme a  Eurochocolate, AIS e alle Agenzie di Sviluppo di Marche e Abruzzo, Svim e Abruzzo Sviluppo, ospitate negli spazi dedicati a Sviluppumbria.   Grande soddisfazione anche in termini di aumento delle visualizzazioni e dei contatti on line generati dai contenuti di promozione territoriale. Un format di successo per presentare la mission rinnovata e la funzionalità della nuova Sviluppumbria.

Con Eurochocolate, a coprirsi di cioccolato è stato anche l’intero territorio di Bastia Umbra. ExtraChocolate ha infatti coinvolto, con le sue attività, le scuole, le attività commerciali e le associazioni culturali, sociali e sportive del Comune di Bastia Umbra. Durante i 10 giorni della manifestazione, ampia è stata la partecipazione alle attività svolte all’interno della tensostruttura montata in Piazza Mazzini e in altre location del Centro Storico, come l’Auditorium S. Angelo, il Chiostro del Monastero Benedettino di S. Anna e la Biblioteca Comunale “Alberto La Volpe”. Quasi 900 studenti delle scuole dell’infanzia e primarie hanno svolto i laboratori didattici dedicati al cioccolato curati dall’Associazione Animatamente e firmati Icam Cioccolato che ha deliziato i palati del giovanissimo pubblico con squisite Merendine Icam nei gusti fondente e latte; 18 le associazioni del territorio impegnate nell’organizzazione di attività seminariali, di incontro e intrattenimento legate al mondo della cultura, dello sport e del sociale, con il coinvolgimento in alcuni casi di importanti istituzioni come l’Università degli studi di Perugia e la Protezione Civile. Più di 160 attività commerciali hanno entusiasticamente partecipato allestendo vetrine, proponendo menu, cocktail e trattamenti benessere a tema, e promuovendo pacchetti vantaggiosi per colorare la città di Bastia Umbra, arricchita da speciali kit firmati Lindor. ExtraChocolate ha rappresentato anche un ottimo contenitore per lo svago e l’intrattenimento serale, portando in città spettacoli  teatrali e musicali (2 concerti, 2 dj set, 2 stand up comedy) di livello nazionale e cercando, durante questi giorni, di far tornare la Piazza un punto di incontro e di socialità. Inoltre, un caratteristico Chocotrain ha con successo fatto da transfer tra Umbriafiere e il polo ExtraChocolate. A rendere ancora più goloso il percorso tra Eurochocolate e il Centro di Bastia, l’esclusivo Pieditour: una dolce passeggiata a tappe che ha abbinato la descrizione dei luoghi del territorio a curiosità sul mondo del cioccolato.

Grazie all’importante coinvolgimento del Comune di Perugia, Eurochocolate è stata presente anche nella sua città natale dove tornerà protagonista nel 2022. In particolare, con l’area in Piazza della Repubblica dedicata al Perugia Chocolate District: un goloso percorso tra le eccellenze produttive del cioccolato umbro, proseguito presso le sedi delle aziende aderenti all’iniziativa Cioccolaterie Aperte che, per l’occasione, sono state visitate da oltre 500 persone. A rendere più goloso il centro storico della città sono stati anche i partecipatissimi tour guidati su Perugia: la Città del Cioccolato, realizzati in collaborazione con Gran Tour Perugia, fino a La Dolce Pedalata che ha visto l’adesione di tutte le tipologie di biciclette, in partnership con l’Associazione Grifo Bike di Perugia e le Associazioni Cicloturistiche di Bastia Umbra.

Tornando a Umbriafiere, protagonista nel padiglione Chocolate Experience, con un’originale area dedicata, anche l’Associazione Italiana Persone Down (AIPD) – Sezione di Perugia che ha visto venti giovani convolti durante l’evento ai quali sono state affidate mansioni sia in ambito di accoglienza presso le aree ludiche a tema cioccolato, che di supporto all’interno del laboratorio di cioccolateria firmato Costruttori di Dolcezze. Qui hanno partecipato, con contagioso entusiasmo, alla nascita e produzione della nuova tavoletta TOP+ venduta durante la manifestazione e il cui ricavato contribuirà a supportare i progetti della stessa AIPD.

Tra le novità di quest’anno la Choco Parade di Accademia Creativa by Eurochocolate, un originale spettacolo itinerante con protagonisti trampolieri, danzatori aerei e uno stravagante scopritore di Dolcezze. In stile Art Nouveau e con costumi che richiamano i nuovi cioccolatini di Eurochocolate, l’esclusiva Parata ha energicamente coinvolto e guidato il pubblico accompagnandolo alla scoperta dell’evento.

Importanti i numeri registrati dalle aziende leader del mondo del cioccolato:

Dolce assalto allo stand Perugina – Baci® Perugina®, un vero store che ha offerto l’intera gamma di prodotti di alta qualità tra cui la nuova Limited Edition Baci® Perugina® ispirati alla maestria degli esperti cioccolatieri della Scuola del Cioccolato® Perugina® e dalla creatività di Dolce&Gabbana, una specialità dal nome “Dolce Vita” che celebra l’eccellenza italiana nel mondo. Dolce Vita ha conquistato il pubblico della kermesse grazie al morbido cuore al gianduia, la fresca granella al gusto di limone e la croccante nocciola intera, il tutto avvolto da un sublime cioccolato bianco con note di vaniglia, oltre che alle 35 frasi di Domenico Dolce e Stefano Gabbana custodite una in ogni pralina.

Al Padiglione 7 è stato possibile respirare la classica atmosfera dei negozi Lindt e celebrare l’irresistibile scioglievolezza di Lindor grazie alla nuova ricetta Doppio Cioccolato!
Tutti i visitatori della kermesse sono stati omaggiati con la novità dell’autunno, che ha regalato momenti di doppia estasi grazie al morbido ripieno fondente racchiuso in un croccante guscio di cioccolato al latte e sigillato da una goccia al cioccolato fondente. Questa nuova ricetta è frutto della grande passione dei Maîtres Chocolatiers Lindt, presenti a Eurochocolate durante i due weekend, che hanno deliziato 3.024 palati con le loro creazioni live di Lindor Doppio Cioccolato e hanno fatto vivere le straordinarie emozioni del cioccolato attraverso esclusivi show cooking durante i quali sono state distribuite ben 1.920 tavolette con alte percentuali di cacao Lindt Excellence. Inoltre, gettonatissimo lo stand promozionale del primo esclusivo talent show firmato Lindt “Maître Chocolatier, Talenti in Sfida”, condotto dallo chef stellato e giudice di MasterChef Italia Giorgio Locatelli e con il Maître Chocolatier Lindt Nico Tomaselli e la pasticcera Melissa Forti, che andrà in onda ogni sabato a partire dal 20 novembre per 5 settimane in esclusiva su TV8, all’interno del quale sono state distribuite circa 70.000 Boule Lindor Doppio Cioccolato.

Icam ha celebrato a Eurochocolate i 75 anni dalla sua fondazione! E lo ha fatto alla grande attraverso una creazione esclusiva realizzata dal testimonial Ernst Knam con il nuovissimo prodotto ChocoYo, referenza vegana ICAM Linea Professionale. Dal 1946 ICAM si fa interprete di un’autentica cultura del cioccolato italiano, e si posiziona come portavoce di eccellenza dell’arte cioccolatiera Made in Italy. Fortemente impegnata nel rispetto della sostenibilità ambientale, sociale ed economica, Icam è una delle poche aziende al mondo in grado di controllare in maniera completa e integrata la filiera produttiva, selezionando le migliori piantagioni di cacao e collaborando strettamente con i produttori locali. Molto apprezzati sono stati infatti i video-report proiettati all’interno dello stand Vanini, l’eccellenza della produzione firmata Icam, che ha proposto l’intera gamma di prodotti tra cui la nuova linea di Tavolette Uganda Bio/Organic, esempio di autenticità e risultato di un lungo percorso di ricerca e selezione in piantagione.

Foodness Free From, leader nella produzione e distribuzione di un’ampia gamma di prodotti destinati al consumo fuori casa, ha presentato la propria gamma di cioccolato in tazza. Azienda da sempre attenta alla scelta degli ingredienti e delle materie prime, ha confermato anche in questa occasione la propria mission:  trovare il proprio equilibrio tra ciò che viene evitato, il “senza” e ciò che viene favorito, il “con”. Presso lo stand Foodness il pubblico ha potuto gustare deliziose cioccolate calde usufruendo dei nuovi tavoli “Cioccolata in Piazza”.

Dolcemente preso d’assalto anche il Chocolate Show, il più grande Emporio del Cioccolato con oltre 100 aziende presenti e prodotti per tutti i gusti suddivisi per tipologie: il goloso Villaggio delle Spalmabili, l’area A tutta tavoletta!, lo spazio Spiriti golosi! dedicato ai liquori e Mani in alto questa è una pralina con tanto buonissimo cioccolato sfuso. E ancora, un imperdibile viaggio tra le dolci produzioni di Piemonte, Toscana, Umbria e Modica, fino all’apprezzatissima Italia di Cioccolato, per poi proseguire alla scoperta di esclusivi brand internazionali. Tanta dolcezza ha inoltre accolto i visitatori sul piazzale esterno dove, per la gioia dei golosi, era parcheggiato il Truck ODStore.

Grande successo anche per l’irresistibile divertimento a tema cioccolato al quale era destinata un’intera area: il Padiglione Funny Chocolate. Qui, ad attendere il pubblico, gli originali prodotti firmati Costruttori di Dolcezze: dalla linea Ne abbiamo piene le scatole! dedicata all’edizione 2021 con il nuovissimo cioccolato in scatola ChocolaTin, ai coloratissimi Attacca bottone, passando per le dolcissime Choco in casa, fino alle esclusive personalizzazioni possibili grazie alla linea Photo Choc e Nomemade in partnership con Umbria Ufficio, il divertente Choco di Parole con Alfaciock per finire nel mondo incantato delle Dolci Bugie. E ancora, spazi interattivi dedicati alle famiglie che si sono divertite a giocare con la fantasia e con il cioccolato, cimentandosi in vere e  proprie realizzazioni “cioccolatose” da riportare a casa. Applausi a non finire anche per l’esilarante Choco Circus dove cacao e cioccolato sono andati in scena in un divertente e goloso spettacolo, in compagnia della Donna Cannolo, dei Chocolieri e della Domatrice di Pasticceri. Tanti gli originali scatti condivisi presso le maxi installazioni a tema come la Choco Cornice o il ChocoSelfieStick. E ancora, i partecipatissimi Chochi Olimpici, in collaborazione con Federazione Italiana Scherma (FIS), Federazione Italiana Baseball Softball (FIBS), Federazione Italiana Tennis Tavolo (FITET), SIR Safety Perugia Volley Club e A.S.D. Virtus Bastia, dove la scherma, il ping pong, il basket, la  pallavolo, l’arrampicata libera e il baseball si sono  trasformate in chiave cioccolatosa con un’affluenza di oltre 10.000 golosi.

Dolce invasione di pubblico anche negli spazi riservati ai più piccoli, con maxi gonfiabili sui quali saltare e scivolare per atterrare su golosi premi in cioccolato. Apprezzato, inoltre, lo spazio dedicato al fitness per un’esperienza di allenamento immersiva e coinvolgente grazie alla nuovissima Technogym App scaricabile gratuitamente nello spazio Area4 Group.

Piena soddisfazione per la sezione Cioccolata con l’Autore, dolce pausa letteraria in collaborazione con Libreria Grande, grazie alle quale il pubblico della Chocolate Experience ha incontrato autori e autrici che, tra aneddoti e curiosità, hanno presentato dal vivo i loro lavori letterari. Questi i titoli presentati durante l’evento: Cucinare stanca. Manuale pratico per Incapacy di Sara Fabiani, Il sole nasce per tutti di Lucia Gravante, Una stanza tutta mia di Guendalina Passeri, Dizionario irresistibile di storie in cucina di Paola Trifirò Siniramed, Le cure della casa di Stefania Bertola, Gravità di Guendalina Pace, Tino il cioccolatino e il viaggio al tempo del cacao di Chiara Patarino e Aurora Marsotto, Storie per genitori appena nati di Simone Tempia, I conti con l’oste di Tommaso Melilli e La ragazza del collegio di Alessia Gazzola.

Ottimi i numeri relativi alla comunicazione web e social dell’evento. In particolare, emerge per il sito internet il superamento del milione di visualizzazioni dal primo ottobre, con oltre 100.000 visitatori unici nei 10 giorni della manifestazione e oltre 500.000 visualizzazioni. Passando ai social, nei 10 giorni di evento la pagina Facebook è cresciuta di circa 4.000 follower e sono state circa 4.000 le persone che si sono registrate a Eurochocolate, mentre i post hanno contato interazioni con oltre 50.000 account.

Eurochocolate 2021 è stato realizzato con il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Comune di Bastia Umbra e Camera di Commercio di Perugia.

Grazie alla partnership con Trenitalia, Official Green Carrier di Eurochocolate, coloro che hanno deciso di raggiungere l’evento a bordo dei treni regionali hanno beneficiato di riduzioni sul biglietto di ingresso e di sconti negli stand, con un incremento di adesioni  di +70%  rispetto all’edizione 2019. Il treno, mezzo più green della manifestazione, ha confermato la sua praticità anche rispetto alla location Umbriafiere, con flussi sostenutivi di visitatori in arrivo e in partenza dalla stazione di Bastia.

La selezione musicale di Radio Subasio ha accompagnato i golosi durante i dieci giorni di Eurochocolate. Inoltre, grazie ai simpatici Choco Quiz in diretta radio, oltre 60 persone hanno potuto vincere un ingresso omaggio.

Molto apprezzati dai visitatori anche gli innovativi Jet Dispenser Bizzarri, la macchina che gonfia i guanti monouso, per scegliere in totale sicurezza il proprio cioccolato preferito, oltre ai comodissimi Tolley Flexicart e Cesti Duetto con i quali il pubblico ha potuto comodamente trasportare i propri golosi acquisti tra i padiglioni dell’evento.

Ben 30.000 i gel sanificanti mani firmati Germo, regalati alle famiglie che hanno visitato Eurochocolate e che hanno potuto vivere l’evento in totale sicurezza grazie anche alle numerose postazioni igienizzanti fisse.

Grande affluenza, inoltre, nello spazio Eni gas e luce con oltre 60.000 cioccolatini personalizzati omaggiati ai golosi.

Tra i partner che hanno collaborato alla realizzazione di questa entusiasmante 27esima edizione, si ringraziano Abet Laminati, ATAC, Grifo Latte, Ticket Italia, ISA, Toy Motor, B Group, Format.

La versione primaverile di Eurochocolate vi aspetta a Perugia dal 24 al 27 Marzo 2022!

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.


    Print Friendly, PDF & Email
    Condividi su:
    Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

      Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
      Autore articolo:
      Redazione 5

      Altri articoli:

      Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

      All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
       
      🔍