Giuseppe Aloisio vince il primo Campionato Mondiale di Originale Pinsa Romana

Al via la terza edizione di Panettone Maximo

Annunciato il vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021

Gelato Festival World Masters: il miglior gelato del mondo è ungherese

Sushi a domicilio: Just Eat ci mostra quanto piace agli italiani

In occasione del Sushi Day 2018, Just Eat ha realizzato un’indagine sul consumo di sushi a domicilio e sulle abitudini degli italiani, scoprendo che dopo la pizza e l’hamburger, quello giapponese è il terzo cibo più apprezzato per le consegne. Oltre 47.000 kg di uramaki sono stati ordinati nei primi 5 mesi del 2018: si […]

Indagini e Ricerche Redazione - 20 Giugno 2018

just eat - cucina giapponese a domicilio

In occasione del Sushi Day 2018, Just Eat ha realizzato un’indagine sul consumo di sushi a domicilio e sulle abitudini degli italiani, scoprendo che dopo la pizza e l’hamburger, quello giapponese è il terzo cibo più apprezzato per le consegne.
Oltre 47.000 kg di uramaki sono stati ordinati nei primi 5 mesi del 2018: si tratta di una polpetta di riso con alga nori all’interno che avvolge il ripieno.
Nel 2017 era l’uramaki philadelphia a detenere lo scettro di pietanza più ordinata, mentre nel 2018 il nigiri sakè regna incontrastato: si tratta del più classico pezzo di pesce crudo, in questo caso salmone, adagiato sul riso. Ed è proprio il salmone a conquistare il palato degli italiani nel 2018, con una crescita del 56%.

Questa è la classifica dei dieci piatti di cucina giapponese più ordinati in Italia, secondo Just Eat:

  1. Nigiri sakè, ha preso il posto di uramaki Philadelphia che nel 2017 reggeva lo scettro!
  2. Edamame, conserva il secondo posto
  3. Sashimi salmone, scala di ben tre posizioni la classifica
  4. Uramaki Philadelphia, cede il podio!
  5. Riso alla cantonese
  6. Uramaki Ebiten
  7. Uramaki Spicy Salmon, conserva la posizione
  8. Gyoza
  9. Hosomaki
  10. Uramaki California

Il trend del sushi è guidato principalmente dai milanesi, con 13.000 kg di uramaki e 7.000 di nigiri ordinati, e romani, 9.500 kg di uramaki e 7.200 di nigiri. Seguono poi Torino, Genova, Bologna, Firenze, Napoli.
La città campana però torna al primo posto se si considera come dato il maggior tasso di crescita degli ordini: +164% per la città partenopea, seguita dal +152% di Torino e +134% di Bari.

Il 60% degli ordini totali viene effettuato da donne con preferenze che si rivelano definite in base alla professione e all’età. Le lavoratrici preferiscono edamame e sashimi, le studentesse nigiri e uramaki Philadelphia. Le donne over 45 preferiscono sushi sakè e gyoza, mentre tra i 35 e i 40 c’è molta attenzione ai trend, fra cui lo spicy che cresce anno su anno del +49%, soprattutto al Sud.

Fra le maggiori richieste in crescita il sushi con la frutta e il Pokè, una ciotola di pesce crudo misto a verdure e ingredienti freschi, rigorosamente giapponesi. Il più gettonato è il Pokè Salmon Bowl, con salmone crudo, edamame, cipolla, avocado, soia, semi di sesamo e zenzero.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
     
    🔍