Inalpi riceve il riconoscimento Industria Felix

Sibona migliore distilleria per il quinto anno consecutivo all’ISW

Grande successo a Piacenza per l’11° Mercato dei Vini e dei Vignaioli Indipendenti

Acqua Valverde protagonista della Christmas Experience di Montenapoleone District

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Torna la 57° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna

Nei giorni 23.29.30.31 ottobre e 1.5.6.12.13 novembre 2022 torna l’appuntamento con la 57° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna

Redazione 5 - Pubblicato il 7 Ottobre 2022 alle ore 10:57
Categoria: Notizie Flash

La 57° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna è una delle principali fiere di settore in Italia dedicate a sua Maestà il Tartufo Bianco. Nei giorni 23.29.30.31 ottobre e 1.5.6.12.13 novembre 2022 torna l’appuntamento con la Kermesse dal sapore unico, quello del celebre Tuber Magnatum Pico e dai grandi numeri per un territorio che ha saputo distinguersi al mondo come distretto economico del prezioso fungo.

Saranno nove giornate intense durante le quali Acqualagna invita i visitatori a immergersi in una tradizione secolare attraverso la grande mostra mercato al Palatartufo, il salotto da gustare per i cooking show con chef stellati, assaggi prelibati al Ristotartufo, laboratori per adulti e bambini, ricerca con esperti tartufai, spettacoli e cultura, percorsi e mostre, esperienze sensoriali, visive e olfattive insieme a momenti di grande passione nell’assaggio di un sapore unico, il più prezioso di questa terra.

STAR CHEF AL SALOTTO DA GUSTARE

Tra gli chef ospiti del Salotto da Gustare tornano Max Mariola  star di YouTube, volto di numerosi programmi Sky in onda su Gambero Rosso e uno degli chef più amati e seguiti d’Italia. Già Ruscella d’Oro, amico di Acqualagna, il simpatico cuoco di “Giorgione – Orto e Cucina” torna sul palco del Salotto da gustare per una nuova avventura con il Tartufo di Acqualagna. Nel programma tv di Gambero Rosso Channel, ambientato a casa di Giorgione, lo vediamo protagonista di piacevoli avventure sia nell’orto che in cucina, dove è sempre alla ricerca dei migliori ingredienti per creare ricette gustosissime. E poi ancora, Errico Recanati (1 Stella Michelin) del ristorante Andreina di Loreto e lo chef Antonio Ciotola de “La taverna degli archi” a Belvedere Ostrense in provincia di Ancona (in collaborazione con l’Unione italiana Ciechi e Ipovedenti).

New entry sul palcoscenico della grande cucina Federico Delmonte, chef di origini marchigiane, che con la sua cucina e il suo ristorante romano Acciuga illumina una strada tranquilla del quartiere Prati della Capitale. Mattia Poggi, chef e conduttore di numerosi programmi tv, in Italia e all’estero, con 12 anni di esperienza e migliaia di ore di televisione alle spalle, 2 libri pubblicati e testimonial di numerose aziende nell’ambito del food. Richard Abou Zaki & Pierpaolo Ferracuti del ristorante Retroscena, Porto San Giorgio – (1 Stella Michelin), Nikita Sergeev, giovane Chef di Porto San Giorgio, ha conquistato la prestigiosa Stella Michelin con il ristorante L’Arcade: un riconoscimento nato da un percorso lungo e tortuoso, ma ricco di passione, che lo consacra nell’Olimpo dei cuochi stellati.

RUSCELLA D’ORO 2022

Il Grand Ordine della Ruscella di Acqualagna assegnerà il prestigioso riconoscimento a Gennaro Esposito apprezzato chef del ristorante La Torre del Saracino di Seiano, in costiera sorrentina, un punto di riferimento per la cucina italiana. Grande figura della scena gastronomica italiana detiene complessivamente 3 Stelle Michelin, due per la Torre del Saracino e una per Mammà nell’isola di Capri.

TARTUFO IN CUCINA

Il tartufo si potrà gustare nei migliori ristoranti e al PalaTartufo nel nuovo spazio RistoTartufo per rendere unico il momento dedicato all’assaggio, accolti dagli chef locali, impegnati nella preparazione di ricette inedite e quelle della tradizione, per un totale di 300 posti a disposizione dei visitatori.
Sempre nel PalaTartufo le migliori produzioni legate al tartufo, all’artigianato e alle tipicità del territorio: sono grandi e piccole realtà commerciali
provenienti dalle Marche e dalle altre regioni italiane che mettono in mostra e in vendita i propri prodotti, alimenti preziosi che raccontano esperienze e differenze di un
territorio ricco e variegato del Bel Paese.

60° ENRICO MATTEI e PREMIO MATTEI ‘LUOMO, L’IMPRENDITORE’

La 57° edizione celebrerà il 60° anniversario della morte di Enrico Mattei nato il 29 aprile 1906 ad Acqualagna. Fondatore e primo presidente di Eni, Mattei è stato un grande protagonista della storia del sistema industriale internazionale. Saranno messe in campo tante iniziative, tra convegni, presentazioni di libri e un progetto sul piatto di Mattei per la prima volta nel circuito dei ristoranti: una serie di eventi per onorare la memoria del più illustre cittadino di Acqualagna.

Domenica 13 novembre, alle ore 11, verrà presentato il volume ‘Bascapè, ultimo atto. La storia esaltante e il destino crudele di un grande italiano: Enrico Mattei’ di Alberto Marino (Aras Edizioni, 2022).

A seguire verrà assegnato, a Teatro Antonio Conti, il Premio nazionale “Enrico Mattei, città di Acqualagna: l’uomo, l’imprenditore”, istituito per premiare l’imprenditore delle Marche che ha saputo distinguersi e proiettare l’azienda ad una dimensione internazionale.

LA CERCA DEL TARTUFO PATRIMONIO UNESCO

Il mondo segreto del tartufo avvolge grandi e piccoli con la magia di secoli di storia e si rivela attraverso la passione di esperti guide tartufai e il fiuto eccezionale dei loro cani, pronti a guidare i visitatori in un’esperienza meravigliosa a stretto contatto con la natura. La
cerca del tartufo, patrimonio immateriale Unesco, diventa un’avventura adatta alle famiglie con cui cimentarsi nella ricerca del prezioso tubero scoprendo i metodi di addestramento e le tecniche di raccolta.

LE MANI IN PASTA

Il Salotto da Gustare torna ad accogliere i bambini in uno spazio in cui sperimentare e appassionarsi al buon cibo. Con il laboratorio ludico Le Mani in Pasta – Scuola di cucina per bambini, curato da Antonio Bedini dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani, i più piccoli si trasformano in grandi chef. Attraverso il gioco si mettono alla prova per scoprire la bellezza della preparazione, il gusto della creatività, il sapore delle curiosità. Vista, udito, tatto, olfatto e gusto sono chiamati all’appello in un’esperienza fantasiosa.

ACQUALAGNA E DINTORNI

Chi visita Acqualagna per gustare la dolcezza e il sapore del tartufo ha la fortuna di trovarsi in un territorio ricco di importanti testimonianze storiche, memorie di un passato remoto ma ancora affascinante. Tappe fondamentali nella visita dei dintorni della Capitale del Tartufo sono l’abbazia di San Vincenzo, edificata nel IX secolo dai monaci benedettini, i resti monumentali dell’antica via Flaminia del III secolo a.C., la galleria nella roccia del 76 d.C. voluta dall’imperatore Vespasiano e la fortezza sul Candigliano, un lungo viadotto di età augustea, vicino la Riserva Naturale Gola del Furlo, un patrimonio di biodiversità unico. In centro: il Museo del Tartufo, la casa natale di Enrico Mattei, il Museo Antiquarium Pitinum Mergens.

MUSEO DEL TARTUFO

In piazza Enrico Mattei, il Museo del Tartufo racconta in maniera unica l’universo del tartufo: un approccio plurisensoriale e fortemente interattivo trasforma le curiosità in vere e proprie esperienze grazie alle tecnologie digitali e alla realtà virtuale. È uno dei pochi musei ad occuparsi di tartufo a 360° e la connotazione di “Experience Museum” lo ha reso uno dei primi musei ad essersi proiettato nel futuro della cultura, trasformando in realtà concreta, comprensibile e a portata di mano un universo di tradizioni preziose – dalla storia alle leggende, dall’alchimia alla cucina.

SOSTA CAMPER

Il Camping Club Pesaro gestirà l’accoglienza dei turisti in camper nel punto adiacente la Fiera. L’area prevede la sosta custodita con utilizzo gratuito dell’annesso camper free, ingresso in Fiera, ingresso ridotto Museo del Tartufo, ingresso Museo Antiquarium Pitinum Mergens; ingresso Casa Natale di Enrico Mattei; visita Riserva Naturale Statale Gola del Furlo con bus navetta gratuito; sconto sull’acquisto di prodotti al tartufo; sconto del 10% presso il RistoTartufo. Menù al tartufo nero nello spazio della Pro Loco Acqualagna (18 euro).


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍