Ripartono le attività dell’Associazione Le Donne della Birra

Sibona miglior distilleria al mondo per 4 anni consecutivi

Si terrà ad aprile Roma Food Excel

IEG e Koelnmesse siglano un accordo per promuovere Sigep e Anuga

Nuovo quartier generale per il Gruppo Campari negli USA

È stato inaugurato pochi giorni fa nel Grace Building di New York alla presenza dell’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti Armando Varricchio, del presidente Luca Garavoglia, delll’amministratore delegato Bob Kunze-Concewitz e del Managing Director per il Nord America Jean Jacques Dubau il nuovo quartier generale americano del Gruppo Campari. L’ambasciatore ha ricordato come Campari sin dal […]

Aziende Redazione - 20 Marzo 2019

Campari, America

È stato inaugurato pochi giorni fa nel Grace Building di New York alla presenza dell’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti Armando Varricchio, del presidente Luca Garavoglia, delll’amministratore delegato Bob Kunze-Concewitz e del Managing Director per il Nord America Jean Jacques Dubau il nuovo quartier generale americano del Gruppo Campari.

L’ambasciatore ha ricordato come Campari sin dal 1860 abbia esportato lo stile italiano, diventando al tempo stesso un’icona simbolo del “Made in Italy” e un elemento di cultura “pop”.
I nuovi uffici di Campari occupano il 18° e il 19° piano del Grace Building e si affacciano su Bryant Park e la New York Public Library nel centro di Manhattan. Gli uffici occupano uno spazio di oltre 6.000 metri quadri, ospitano 135 dipendenti e comprendono anche la Campari Academy, un laboratorio di innovazione per baristi e ambasciatori del marchio.

Gli Stati Uniti sono ora il più grande mercato in termini di vendite per il Gruppo per cui è stato necessario aprire un quartier generale adeguato al compito. Jean-Jacques Dubau, MD di Campari per il Nord America ha dichiarato: “Siamo fiduciosi che il nostro nuovo quartier generale nordamericano, situato esattamente nell’epicentro delle industrie creative e spirit americane, aumenterà la nostra collaborazione, ci collegherà più strettamente ai nostri omologhi di Milano e ci darà la possibilità di espanderci man mano che cresciamo il nostro portafoglio di marchi premium”.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 5/5 (2)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍