I temi principali della 22° edizione di Forum Retail

Sant’Anna è acqua ufficiale della Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup

LAPS Keeps On Cooking for Ukraine: raccolti oltre 150.000 euro durante la cena di gala

Milano e Parma pronte a creare l’hub internazionale del Food & Beverage

Gocce di Stilla celebra la grappa e lo spirito italiano

Sabato 5 e domenica 6 maggio al Palazzo delle Stelline l’Associazione ANAG – Assaggiatori Grappa e Acquaviti celebra la grappa con “Gocce di Stilla”, il primo grande evento dedicato alla conoscenza e valorizzazione della grappa, puro spirito Made in Italy. La grappa, unico vero “spirito” italiano ci stupirà. Non più solo semplice “grappino” ma una vera […]

Alcolici Bevande Eventi Redazione - 3 Maggio 2018

Sabato 5 e domenica 6 maggio al Palazzo delle Stelline l’Associazione ANAG – Assaggiatori Grappa e Acquaviti celebra la grappa con “Gocce di Stilla”, il primo grande evento dedicato alla conoscenza e valorizzazione della grappa, puro spirito Made in Italy.
La grappa, unico vero “spirito” italiano ci stupirà. Non più solo semplice “grappino” ma una vera e propria prelibatezza che ha saputo trasformarsi e cogliere le nuove tendenze in fatto di bartending e mixology, valorizzando le sue antiche origini rurali e tradizionali.
Per un intero weekend – sabato 5 e domenica 6 maggio – si celebrerà la grappa con Gocce di Stilla. L’evento è organizzato dall’Associazione ANAG – Assaggiatori Grappa e Acquaviti, che da 40 anni è attiva con delegazioni su tutto il territorio nazionale. Un anticipo delle celebrazioni per il 40° anniversario dell’Associazione, che si svolgeranno a settembre presso la CCIAA di Asti, città in cui ANAG è nata nel settembre 1978 e dove ha tuttora sede.
Distillerie da diverse regioni d’Italia saranno dislocate lungo i suggestivi chiostri del Palazzo delle Stelline, pronte a far assaporare al sempre crescente pubblico di amanti della grappa, agli operatori del settore e a chi semplicemente è incuriosito da questo mondo in evoluzione, il meglio della produzione nazionale di grappe e acquaviti.
Nel giardino interno sarà allestita l’Area Fumoir dedicata al sigaro Toscano®, altro simbolo della cultura italiana, dove seguire seminari e assaporare gli aromi del sigaro accompagnandolo con le grappe più consone.

A ingresso libero, con possibilità di acquistare la Drink Card, Gocce di Stilla propone un ricco programma di degustazioni guidate e ragionate di diverse tipologie di grappe e distillati anche in accostamento al cibo.
Gocce di Stilla sarà l’occasione per presentare la grappa in versione dolce, con il Gelato Super, gelato molecolare alla grappa. Presentato in prima assoluta a dicembre 2017 alla Mig di Longarone, è ora proposto a Gocce di Stilla al pubblico gourmand di Milano. Il maestro gelatiere Marco Reato preparerà live il gelato molecolare alla grappa. Partendo da una base preparata artigianalmente in laboratorio (miscela di frutta, frutta singola o fior di latte), si abbina la grappa più adatta, si utilizza una dose di azoto liquido, si mescola velocemente il composto e la magia è fatta: il gelato molecolare Super alla grappa è pronto per la degustazione!

Contest e Premi

In attesa della due giorni di maggio, ANAG lancia il contest fotografico “Gocce di Stilla, emozioni in un calice” aperto a tutti coloro che vorranno dedicare uno scatto al mondo “spiritoso”. Il contest accoglierà immagini di degustazioni, convivialità e bere consapevole, che potranno essere pubblicate da mercoledì 11 aprile a domenica 20 maggio 2018 sulla Pagina Facebook Assaggiatori Grappa e Acquaviti – Anag con l’hashtag #40annianag.

Domenica 6 maggio sarà anche l’occasione per svelare i vincitori della 35a edizione del concorso “Alambicco d’Oro” per le migliori grappe e acquaviti giovani, aromatiche e invecchiate e de “Il Vestito della Grappa” che premia l’estetica di bottiglia ed etichetta, elementi sempre più importanti nel marketing degli spirits. Novità nel Concorso Alambicco d’Oro 2018: la partecipazione per la prima volta anche dei Brandy Italiani con una categoria dedicata.

La grappa italiana

La grappa in Italia si produce in diverse regioni, dal Nord con Valle D’Aosta, Trentino, Friuli, Piemonte e Veneto a fare da capofila per tradizione e consumo, passando per Lombardia, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Lazio e Umbria fino a giungere addirittura in Calabria, Campania e Sicilia. Un gioiello nazionale che moderne tecnologie di distillazione hanno permesso di produrre trasversalmente in tutta Italia e solo in Italia.
Distillata dalle vinacce – i semi e le bucce dell’uva ottenute con il processo di vinificazione – la grappa deve provenire esclusivamente da uve coltivate e vinificate in Italia. Qualsiasi altro distillato di vinaccia non italiana è escluso dalla denominazione Grappa, anche se prodotto entro i confini dello Stato.

gocce di stilla

Paola Soldi, Presidente dell’Associazione ANAG – Assaggiatori Grappa e Acquaviti rivendica competenza e primati dell’Associazione che guida da due mandati: “Siamo l’unica associazione ad aver studiato e messo in pratica un metodo di assaggio codificato. Abbiamo inoltre progettato un bicchiere ad hoc per la degustazione, uno strumento fondamentale“, conclude e invita tutti a partecipare a Gocce di Stilla per scoprire le grandi potenzialità di questo pregiato distillato italiano, che piace sempre di più anche ai giovani e all’estero.

Paola Soldi, Presidente ANAG


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: 5/5 (1)

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍