Taste The Stars: S.Pellegrino celebra il talento dei giovani chef

Top Employers 2022: ecco alcune delle migliori aziende dove lavorare

Beer&Food Attraction, BBTech e IHM annunciano le nuove date 2022

Luigi Recchiuti di Opperbacco è il “Birraio dell’Anno 2021”

Nuova Glassa al Marsala fine Doc, la novità di Monari Federzoni

La novità esclusiva entra a far parte della linea di Glasse Monari Federzoni completamente rinnovata, con caratterizzazione distintiva del gusto in etichetta per guidare il consumatore nella scelta del prodotto ideale

Olio e condimenti Redazione 5 - 30 Novembre 2021

Monari Federzoni Spa – storica azienda modenese produttrice di Aceto Balsamico di Modena Igp, condimenti e bevande, co-leader di mercato in Italia – presenta la Glassa al Marsala fine Doc, novità assoluta per esaltare le diverse preparazioni con sentori aromatici e agrodolci.

Colore ambrato, profumo caratteristico, persistente e intenso, la nuova Glassa al Marsala fine Doc “Gusto aromatico” entra a far parte della linea di Glasse Monari Federzoni completamente rinnovata, arricchita di un descrittore per aiutare il consumatore a cogliere le caratteristiche distintive di gusto e accompagnarlo nella scelta d’acquisto più corretta in relazione ai diversi piatti. Con questa finalità nascono “Gusto classico”, Glassa all’Aceto Balsamico di Modena Igp; “Gusto fresco”, Glassa all’Aceto Balsamico di Modena Igp e basilico; “Gusto delicato”, Glassa all’Aceto di mele italiano; e la new entry “Gusto aromatico”, Glassa al Marsala fine Doc.

Il restyling della linea esprime la volontà di Monari Federzoni di sviluppare un percorso di conoscenza alla scoperta del prodotto più adatto per ogni preparazione, rispondendo alle esigenze di un consumatore sempre più gourmande. Un impegno già espresso con la linea di Aceto Balsamico di Modena Igp, anch’essa recentemente rinnovata con i medesimi obiettivi. Nuove immagini, più spazio al colore, essenzialità del packaging, ma non solo: la nuova veste grafica della linea di Glasse Monari Federzoni è pensata, inoltre, per una maggior visibilità a scaffale.

Il percorso di innovazione in Monari Federzoni parte dall’impegno verso un consumatore sempre più esigente e attento a ciò che porta in tavola e, al contempo, è spinto dalla volontà di valorizzare prodotti capaci di rivitalizzare lo scaffale – sottolinea Sabrina Federzoni, presidente e amministratore delegato Monari Federzoni Spa. Come per la linea Aceto Balsamico di Modena Igp, anche attraverso il restyling della linea Glasse abbiamo voluto fornire a chi sceglie i nostri prodotti una guida immediata per la selezione della referenza migliore in base al tocco che si vuole conferire a ogni ricetta, facilitando il momento dell’acquisto e garantendo piena soddisfazione a tavola”.

Formati: da 200 a 500 ml

Prezzo consigliato: da 2,49 a 4,49

Canali: Gdo e Horeca

Monari Federzoni Spa
Monari Federzoni Spa è una storica azienda modenese, co-leader di mercato in Italia, produttrice di Aceto Balsamico di Modena Igp, condimenti e bevande. Prima realtà del settore ad ottenere in Italia – nel 1912 – la licenza per la produzione del prezioso condimento, grazie agli oltre 100 ettari di vigneti che la circondano, ottiene ancora oggi i mosti per i propri prodotti d’eccellenza seguendone minuziosamente l’intero processo. Per garantire la qualità più elevata realizza internamente anche l’Aceto di Vino usato per le fermentazioni. L’azienda dispone di cinque le linee di imbottigliamento, diversificate per velocità e automazione, che soddisfano ogni esigenza di consumo e danno vita ad una gamma di ben 300 referenze. Monari Federzoni impiega circa 40 lavoratori nella sede e nello stabilimento di Solara di Bomporto (Mo), produce ogni anno 12 milioni di bottiglie ed esporta in 60 paesi nel mondo. Nel 2020 ha realizzato un fatturato di 18 milioni di euro.
Nel dicembre 2020, Monari Federzoni ha acquisito Fattorie Giacobazzi, azienda di Nonantola (Mo) specializzata nella produzione di Aceto Balsamico di Modena. Nasce così uno dei poli più importanti per l’Aceto Balsamico di Modena con 84 dipendenti nelle sedi e negli stabilimenti situati in provincia di Modena (Solara di Bomporto e Nonantola) e circa 5.500 barrique/botti per una capacità produttiva che copre circa il 25% delle vendite totali del prodotto invecchiato nel mondo. Le due aziende raggiungono un totale di 18.000.000 di bottiglie esportate in oltre 55 paesi, con una produzione aggregata pari all’11% del totale di Aceto Balsamico di Modena IGP venduto nel mondo.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione 5

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍