Lavazza: a Terra Madre la prima reunion dei Coffee Defenders e l’annuncio di una nuova miscela

“RDS Bar of the Week – Baristi in Sfida!” per eleggere i migliori bar d’Italia con Derby Blue

Torna la Venice Cocktail Week, in 32 cocktail bar della città

La FIPGC apre le selezioni per “The Best Panettone of The World 2022”

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Festa in Condotta Slow Food dell’Agronocerino: questa sera la VII edizione

Torna la Festa in Condotta dell’Agro Nocerino Sarnese, l’evento gastronomico più importante del territorio al confine tra Napoli e Salerno ed uno dei più importanti in Campania, organizzata dalla Condotta Slow Food locale, con la collaborazione di Lamberti Food, azienda del food interamente dedicata al settore Horeca sita a Cava de’ Tirreni (Sa). Oltre 100 […]

Eventi Redazione - 11 Giugno 2018

slow food

Torna la Festa in Condotta dell’Agro Nocerino Sarnese, l’evento gastronomico più importante del territorio al confine tra Napoli e Salerno ed uno dei più importanti in Campania, organizzata dalla Condotta Slow Food locale, con la collaborazione di Lamberti Food, azienda del food interamente dedicata al settore Horeca sita a Cava de’ Tirreni (Sa).

Oltre 100 artigiani del gusto, questa sera lunedì 11 giugno 2018, a partire dalle ore 20.30, nella splendida cornice del Palazzo De Simone a Bracigliano (Sa) si presenteranno al pubblico con i loro piatti tradizionali. Pomodoro San Marzano, cipollotto nocerino, pomodorino di Corbara, braciola di capra, vascuotto di grano, baccalà e stoccafisso, senza dimenticare le verdure degli orti di questa terra, resa fertile dalle eruzioni del Vesuvio.

L’iniziativa è stata presentata venerdì 8 giugno 2018, presso la Sala Nassyria del Consiglio Regionale della Campania, alla presenza di: Vincenzo Maraio, Consigliere regionale; Giovanni Cardaropoli, Assessore comunale di Bracigliano; Marco Contursi, Fiduciario della Condotta Slow Food Agro Nocerino Sarnese; Antonio Polichetti, Responsabile Rapporti Istituzionali della Condotta Slow Food Agro Nocerino Sarnese; Raffaele Vitale, Architetto e chef stellato; Vincenzo Lamberti, Amministratore dell’azienda Lamberti Food.

Sin dall’inizio abbiamo intuito le potenzialità della manifestazione – ha dichiarato Vincenzo Lamberti della Lamberti FoodLa Festa in Condotta è un’iniziativa che valorizza il territorio tramite l’esaltazione delle eccellenze gastronomiche locali ed il coinvolgimento di operatori professionali del posto. Noi di Lamberti Food siamo un’azienda che vive il territorio ed opera sul territorio e crediamo fortemente che la valorizzazione dello stesso passi innanzitutto dall’omologazione della filiera agroalimentare, dove tutti gli “attori” coinvolti danno il proprio contributo mediante uno scambio orizzontale delle informazioni“.

A coordinare gli chef impegnati questa sera al Palazzo De Simone di Bracigliano (Sa) sarà Raffaele Vitale, architetto e chef stellato, che come ogni anno detta il tema da seguire. “I nostri orti” questo il leitmotiv dell’edizione 2018, che vedrà le verdure protagoniste indiscusse dei piatti.
Ogni anno centinaia di persone partecipano alla kermesse del gusto da tutta la Campania, ma non sono mancati partecipanti da fuori regione: tutti uniti dallo slogan “cibo buono pulito e giusto”, come Slow food recita ormai da anni“, ha affermato Marco Contursi, Fiduciario della Condotta Slow Food dell’Agro Nocerino-Sarnese.

C’è spazio per tutti: c’è chi frigge, chi cuoce alla griglia, chi bolle la pasta e chi preferisce portate fredde, mentre pasticcieri e gelatai si apprestano al loro exploit finale. Un unicum in Campania, ma forse anche in Italia: un intero territorio si racconta, tantissimi artigiani del gusto della stessa zona, fianco a fianco per una sera, collaborano mettendo da parte rivalità e concorrenza, fisiologica, visto che si tratta di attività distanti a volte pochi metri.

Cantine di tutta la provincia di Salerno e birrifici artigianali abbineranno i loro prodotti ai piatti, mentre liquorifici e distillatori chiuderanno la serata con le loro specialità. Non mancherà un momento di solidarietà con una raccolta di generi di prima necessità per i meno fortunati di una mensa dei poveri locale. Partecipare, vuol dire aiutare il territorio a crescere e conoscere tanti validi artigiani del gusto dell’Agro Nocerino Sarnese.

Siamo alla VII edizione – ha raccontato Marco Contursied ogni anno vediamo crescere il numero dei locali dell’Agro Nocerino Sarnese che chiedono di partecipare. Il nostro territorio merita di essere conosciuto meglio e vissuto dal punto di vista gastronomico poiché è ricco di tradizioni e specialità“.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍