La Chef Marianna Vitale a Cinquanta Spirito Italiano per una cena benefica

Il Blu61® de La Casearia Carpenedo protagonista al Salon du Fromage di Parigi

Da Barcellona a Brescia: al Dialogue arriva il meglio della mixology mondiale

Una nuova sfida per i maestri del gelato

Cambio di stagione: ecco tutti gli alimenti per combattere il cattivo umore

Per combattere la spossatezza del cambio di stagione arrivano i cibi del buonumore, gli alleati giusti per un periodo dell’anno in cui il brusco cambiamento delle condizioni climatiche porta conseguenze anche sul nostro organismo. Ci si sente stanchi, spossati, provi di energia; condizioni che possono essere attenuate tramite l’alimentazione, consumando alcuni cibi ricchi di proprietà […]

Lifestyle Salute Redazione - 8 Ottobre 2018

cambio di stagione

Per combattere la spossatezza del cambio di stagione arrivano i cibi del buonumore, gli alleati giusti per un periodo dell’anno in cui il brusco cambiamento delle condizioni climatiche porta conseguenze anche sul nostro organismo. Ci si sente stanchi, spossati, provi di energia; condizioni che possono essere attenuate tramite l’alimentazione, consumando alcuni cibi ricchi di proprietà benefiche. 

A dover essere scelti sono in prevalenza cibi che contengono vitamine del gruppo B, ferro, zinco, potassio e magnesio che possono essere utili in questo periodo dell’anno, vediamoli nel dettaglio.

Il latte è ad esempio capace di attenuare insonnia e nervosismo come tutti i latticini.
Anche la pasta può essere un’ottima alleata poiché ricca di triptofano, precursore della serotonina, l’ormone che regola l’umore; l’uva a sua volta è ricca di vitamina D, vitamina E, zinco e Omega 3 e per questo anch’essa può avere un effetto positivo sull’umore.
La frutta secca è ricca di magnesio, vero scudo contro la stanchezza fisica e mentale; è risaputo infatti che una buona quantità di frutta secca giornaliera può aiutare l’organismo e portare benefici alla salute.
Le banane, ricche di potassio e magnesio, contengono anche il cromo, una sostanza che aiuta a regolare la serotonina. Salmone e tonno, anche nelle conserve in scatola, sono un vero antidepressivo naturale che va a regolare gli sbalzi d’umore in quanto ricchi di Omega 3, acidi grassi essenziali che vanno ad agire sulla serotonina.
La bresaola della Valtellina Igp ha proteine, vitamine del gruppo B e sali minerali, contiene pochi grassi (2 g per 100 g di prodotto) ed è una buona fonte di triptofano, amminoacido per ritrovare un buon equilibrio sonno-veglia. In parte legato al sonno riconquistato, ma non solo, il triptofano può anche funzionare come anti depressivo.
La carne di pollo contrasta malumore e stanchezza essendo ricca di proteine, con pochi grassi e grazie alla vitamina B6. Il cioccolato è un buon tonico per il sistema nervoso grazie alla presenza di feniletinamina, un antidepressivo naturale, di metilxantine e di teobromina due sostanze simili alla caffeina. Grazie all’alto contenuto di fosforo è ritenuto utile nei periodi di maggiore stress mentale.
L’avena contiene zinco utile a contrastare la fatica e la perdita di energia, mentre il miele ha proprietà antibatteriche e cicatrizzanti e favorisce la calma; le lenticchie, infine, sono versatili e nutrienti, con ferro, potassio e fosforo.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍