A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

A Tuttopizza il nuovo servizio di Casolaro Hotellerie per piatti personalizzati

Per la Giornata Mondiale della Biodiversità, Mulino Bianco lancia “Rigoli Special Edition”

Palazzo di Varignana presenta la nuova collezione di olio extravergine di oliva

Palazzo di Varignana presenta i cinque nuovi oli extravergine di oliva di altissima qualità, frutto della campagna olearia 2021/2022

Olio e condimenti Redazione - 20 Gennaio 2022

      Ascolta la notizia in formato audio

Palazzo di Varignana, resort immerso nei colli bolognesi svela caratteri, profumi, personalità dei suoi cinque nuovi oli extravergine di oliva di altissima qualità, frutto della campagna olearia 2021/2022. Tre monocultivar – Claterna, Vargnano e Stiffonte – e due blend – Blu e Verde – dalla grande complessità, equilibrio aromatico e gustativo: prodotti di eccellenza di una filiera integrata a km0 che raccontano una storia d’amore con la natura.

Fondata nel 2015, l’azienda agricola di Palazzo di Varignana ha avviato un ambizioso progetto agronomico che ha riportato le antiche cultivar autoctone a punteggiare i colli bolognesi, arrivando oggi ad avere il più grande oliveto di tutta l’Emilia Romagna, esteso su oltre 150 ettari di poderi. Da qui nasce una collezione di extravergini che si rinnova ogni anno e che ha ricevuto nel tempo i più importanti riconoscimenti internazionali, tra cui le Tre Foglie, le Due Foglie e le Due Foglie Rosse del Gambero Rosso, il Gold Award alla New York Olive Oil Competition e il Gold Prize al Japanese Olive Oil Prize, oltre a essere inserito nella Guida di Slow Food e premiato da AIRO tra i 12 migliori oli d’Italia 2021.

Alimento principe della dieta mediterranea, l’olio di Palazzo di Varignana si distingue per le sue virtù nutrizionali. Spiega Annamaria Acquaviva, Health Coach di Palazzo di Varignana: “A rendere veramente speciale il nostro olio è la sua vasta gamma di micro-componenti e molecole antiossidanti, che origina grazie a procedimenti rigorosi e la scelta del giusto grado di maturazione per la raccolta delle olive. Questa avviene infatti nel minor tempo possibile per arrivare alla molitura entro 6 ore, quando le olive spremute a freddo senza trattamenti fisici né chimici regalano un olio più intenso e aromatico, purissimo, con qualità organolettiche eccellenti e dalla bassissima acidità.”

Per rendere ancora più speciali le sue bottiglie di olio EVO da quest’anno Palazzo di Varignana ha introdotto la possibilità di personalizzare l’etichetta con il nome del destinatario o con un messaggio capace di farsi portavoce di parole di affetto, amore o semplicemente di augurio. Per un’idea regalo all’insegna dell’eccellenza e allo stesso tempo unica e originale.

Tutte le varietà di Oli di Palazzo di Varignana possono essere acquistate online nella sezione e-commerce del sito oltre che nello shop e nei ristoranti all’interno del resort.

I MONOVARIETALI: CLATERNA, VARGNANO E STIFFONTE

Gli Oli monocultivar vengono realizzati con un’unica varietà di olive: ciascun cultivar esprime una propria identità, che si traduce ogni stagione in un olio diverso, come una tavolozza composta da varie sfumature di verde, con tonalità olfattive che spaziano dai fruttati medi a quelli intensi.

“CLATERNA”: IL MONOCULTIVAR DI GHIACCIOLA

È ottenuto esclusivamente con olive della cultivar Ghiacciola, varietà autoctona tra le più rappresentative dell’Emilia Romagna. Gli olivi di questa cultivar forniscono produzioni limitate ma di particolare qualità; ne risulta un grande olio, in grado di esprimere al meglio l’unicità del territorio. All’olfatto emerge fin da subito la forte impronta varietale: intensa freschezza olfattiva di oliva verde con sentori di cicoria, erba e note agrumate. Al palato prosegue con una complessità di erbe balsamiche sulle quali ben presto si inserisce un amaro ben strutturato, chiude un piccante deciso di notevole persistenza.
Prezzo: 20 € per confezione da 500 ml

“VARGNANO”: IL MONOCULTIVAR DI NOSTRANA DI BRISIGHELLA
Questa produzione è ottenuta esclusivamente dalla cultivar Nostrana. Le olive vengono raccolte ancora verdi, ciò consente alla cultivar di esprimere al meglio le sue caratteristiche. L’olio si presenta di colore verde tenue, il fruttato è intenso, con ampie fragranze erbacee di mela verde, foglia di rabarbaro e pomodoro; al palato rimarca l’ampiezza aromatica, chiude un elegante piccante di oliva verde.
Prezzo: 20 € per confezione da 500 ml

“STIFFONTE”: IL MONOCULTIVAR DI CORREGGIOLO
Il Correggiolo, antica cultivar di origine toscana ha trovato ormai da tempo anche nelle colline emiliano-romagnole un ambiente favorevole per la sua coltivazione. Si tratta di un monocultivar dal fruttato che richiama l’oliva verde, al palato presenta un buon equilibrio di note vegetali fresche, nelle quali spiccano il carciofo e mandorla fresca, con amaro e piccante ben dosati in chiusura.
Prezzo: 20 € per confezione da 500 ml

I BLEND: BLU E VERDE

Inediti equilibri palatali e inattese sfumature nascono dai blend, ottenuti da una miscela di diverse cultivar di olio. Il blending consiste infatti nel selezionare elementi con caratteristiche diverse e combinarle nel giusto equilibrio, dando vita a un’inedita espressione di sapori e profumi, dalla personalità distintiva e peculiare.

IL BLEND BLU
Questo blend viene ottenuto con le cultivar Correggiolo, Leccio del Corno e Pendolino. All’olfatto prevalgono oliva verde e note vegetali fresche tra le quali spicca il cardo. Al palato continua con una trama erbacea ben presto sovrastata da un amaro importante, chiude un piccante lungo ed equilibrato. Prezzo: 17 € per confezione da 500 ml

IL BLEND VERDE
Per questo blend vengono impiegate le cultivar Maurino Selezione Vittoria, Verzola e Leccino. Di colore verde chiaro, all’olfatto si presenta ampio ed aromatico con richiami all’oliva nel giusto grado di maturazione. Al gusto risulta di fruttato medio-intenso, dove sono distinguibili note di carciofo, mela verde, erbe appena falciate e rucola. Seguono nel finale l’amaro e il piccante in buon equilibrio. Prezzo: 17 € per confezione da 500 ml

ANNATA OLEARIA 2021/2022

Nonostante una produzione ridotta e una raccolta precoce, l’annata olearia 2021-22 si è rivelata eccellente dal punto di vista qualitativo, confermando quell’armonia di sapori che contraddistingue l’olio di Palazzo di Varignana.

“In Emilia Romagna, come in altri territori dell’Italia centrale, la campagna olearia 2021 non è stata molto abbondante dal punto di vista quantitativo. A un clima primaverile piuttosto freddo, ha fatto seguito un periodo estivo caldo con pochissima piovosità.” spiega Aleandro Ottanelli, Oleologo di Palazzo di Varignana “Questa situazione ha determinato un anticipo della maturazione rispetto alle medie stagionali. Quest’anno le cultivar a maturazione più precoce come la Nostrana e Ghiacciola sono state raccolte già entro la metà di ottobre, per poi proseguire con le altre varietà. Per preservare le caratteristiche organolettiche tutte le olive sono state frante entro pochissime ore dalla raccolta; la lavorazione è avvenuta in frantoio dotato delle migliori tecnologie, con basse temperature e a ridotto impatto ossidativo.”


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍