Milano e Parma pronte a creare l’hub internazionale del Food & Beverage

Carbone Conserve e Molini Pizzuti insieme a Tuttopizza 2022

A Viareggio la seconda tappa del Sina Chefs’ Cup Contest

Ricola celebra con Slow Food la Giornata Mondiale delle Api

Rino De Feo, lo chef italiano che ha conquistato la Cina

Rino De Feo è uno chef italiano nato a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, ma da anni trasferitosi in Cina, dove la sua cucina ha dal primo momento ottenuto tantissimo successo. Nei prossimi giorni, il 17 febbraio, prenderà il via nel paese asiatico il capodanno cinese i cui festeggiamenti si terranno nella città di […]

Attualità Ristorazione Redazione - 12 Febbraio 2018

Rino De Feo

Rino De Feo è uno chef italiano nato a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, ma da anni trasferitosi in Cina, dove la sua cucina ha dal primo momento ottenuto tantissimo successo.
Nei prossimi giorni, il 17 febbraio, prenderà il via nel paese asiatico il capodanno cinese i cui festeggiamenti si terranno nella città di Chengdu, dove è stata ricostruita in un sito archeologico la bellezza della nostra Pompei.
In quest’area uno spazio sarà dedicato allo street-food; qui Rino De Feo avrà un ruolo di primo piano poiché è suo un compito molto arduo: preparare un menù con piatti tipici dell’Antica Roma che prevede, ad esempio, polpette ripiene di uvetta e pinoli e cotte nel mosto del vino.
Lo chef ha dichiarato che durante il periodo dedicato ai festeggiamenti ha intenzione di realizzare anche del tipico cibo da strada italiano, nonché, ovviamente, il simbolo per eccellenza della nostra cucina, ovvero la pizza.
Una sfida davvero importante, se pensiamo che sono previsti circa 40.000 visitatori al giorno, ma anche un considerevole riconoscimento per lo chef, che sarà tra i protagonisti di uno degli eventi più importanti per il popolo cinese.
La partecipazione ai festeggiamenti per il capodanno cinese consacra ulteriormente la fama di Rino De Feo in Cina, paese che ha da sempre mostrato l’apprezzamento per la sua cucina napoletana; il Matto, il suo primo locale, diventò subito un luogo cult, con clienti in arrivo da ogni parte del paese.
La chiave del suo successo? Non dimenticare mai le proprie origini, la propria terra e le sue tradizioni culinarie.
Ad oggi, De Feo gestisce due ristoranti, con un team di collaboratori cinesi che inizia a parlare napoletano; lo chef, infatti, porta sempre con sé la sua lingua e le sue origini e forse proprio per questa sua autenticità è tanto apprezzato.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍