Birra dell’Anno Xmas Beers: oro per “Rock Noel” del Birrificio Il Mastio

Flos Olei 2023. Anche quest’anno primeggia l’olio italiano

Chef Massimo Bottura giudice alla Festa dello Zampone e del Cotechino di Modena IGP

Guida Bibenda 2023: Distilleria Castagner tra le più premiate d’Italia

Notizie FLASH
Guarda tutte le ultime Notizie FLASH

NOTIZIE FLASH



Cattel protagonista della tappa veneta di Burger Battle

Si è svolta nella cucina professionale di Cattel la tappa veneta di Burger Battle 2023 che ha visto trionfare Tatiana Maccaro del BurgeRino che accede di diritto alla finale nazionale che si svolgerà a febbraio 2023 negli spazi di Beer&Food Attraction

Redazione - Pubblicato il 24 Novembre 2022 alle ore 12:23
Categoria: Aziende Categoria: Gare & Concorsi

Si è svolta il 22 novembre, nell’attrezzatissima cucina professionale della sede di Cattel SpA, a Noventa di Piave (VE), la tappa veneta del Tour 2023 di Burger Battle, uno degli eventi dedicati al mondo dello street food più seguiti del momento. Una sfida al miglior hamburger, giudicato in base a sapore, ingredienti, preparazione, composizione, dressing e, non da ultimo, la passione e la capacità di raccontarsi dello chef che, in caso di vittoria, diventerà l’“ambassador” di una categoria che non propone necessariamente junk food, ma che al contrario vuole dimostrare di meritare, per ricercatezza, sperimentazione e qualità, il riconoscimento di cucina gourmet.

Giunta alla sua quinta edizione, Burger Battle non è solo una gustosa sfida tra hamburgerie professionali del territorio, ma anche un evento dedicato ai ristoratori e l’occasione per dar loro prova della qualità e della varietà dei prodotti Cattel, legati anche allo sfizioso mondo del burger.

I 6 divertiti chef concorrenti, coordinati da Mauro Spadoni, chef di Burger Battle, hanno scelto tra una vasta selezione di tipologie di carne, un’ampia scelta di salse, numerosi tipi di pane e altrettanti tagli di patatine fritte a far da contorno. E poi verdure cotte e crude, formaggi e spezie. A sostenere l’evento, con prodotti e competenze, i brand sponsor: Develey, l’esperto delle salse, Pizzoli, lo specialista italiano delle patate e Lantmannen con il marchio Pastridor, gruppo svedese specializzato nella produzione di prodotti da forno tra cui i panini per hamburger gourmet.

Scelta da tre giudici armati di carta e penna, deliziati dall’assaggio di vere e proprie opere d’arte gastronomiche, la vincitrice di tappa è stata Tatiana Maccaro, giovane chef del veronese BurgeRino che ha sbaragliato gli avversari con il suo Guadalajara, un hamburger gourmet dalle note messicane realizzato con salsa Chipotle, Guacamole condito con lime, salsa Cheddar e peperoncino Jalapeño arricchiti da cipolla e peperoncino infarinati e fritti, con l’immancabile contorno di patatine fritte Extra.

Anch’essi vittoriosi, anche se non vincitori, gli altri concorrenti, invitati dall’organizzatore del contest Lantmannen in qualità di ospiti alla finalissima di febbraio al Beer&Food Attraction. È stata infatti una grande gara anche quella di Alessandro Capuzzo di Racconti di Cucina Ostaria e Hamburgaria (San Martino di Venezze, Rovigo), con il suo “Pasty Style” realizzato con carne di Angus, ‘Nduia e bacon caramellato. Non da meno il buonissimo burger “Grò”, realizzato con doppio hamburger di Scottona da Paride Diano dell’Hamburgeria San Donà (San Donà di Piave, Venezia) o, ancora, l’hamburger “Selva di Cadore” realizzato con pan brioche, anelli di cipolla e formaggio al vino da Mattia Salton di Punto Birra (Selva di Cadore, Belluno). Bello ed equilibrato anche il “Veneto, la tana e tu”, composizione con soppressa nostrana, carne Valdora, cipolla, Montasio e pane multicereali di Caterina Spinello de La Tana del Luppolo (San Donà di Piave, Venezia). Non ultimo, il gustosissimo “Adamello” di Stefano Pegoraro, chef-artista della Tana del Luppolo di Lendinara (Rovigo) che, con pecorino stagionato in grotta, funghi porcini e salsa senape&miele, è riuscito a caratterizzare in modo unico la sua creazione.

Uno showcooking svoltosi in un’atmosfera festosa, tra profumi, assaggi e momenti formativi. Non sono mancati, infatti, i suggerimenti sui migliori abbinamenti di birre ai piatti del menu o le indicazioni per contenere gli sprechi in cucina, calcolare il food cost o creare un menu accattivante.

Non resta che attendere la finale fra tutti i vincitori di tappa al Beer & Food Attraction di Rimini, il 20 febbraio 2023, per scoprire chi sarà il nuovo volto di Burger Battle 2023.


Print Friendly, PDF & Email
Condividi su:
Questo articolo ha una valutazione media di: Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Autore articolo:
    Redazione

    Altri articoli:

    Puoi usare i filtri dei menu a tendina per selezionare gli autori o le categorie o fare una ricerca libera.

    All Angela PetroccioneDavide Di VietroFabio RussoRedazione 7 HorecanewsninmorfeoRedazioneRedazione 2Redazione 3Redazione 4Redazione 5Rosaria CastaldoSimona RiccioValentina Masotti
    🔍